Passa al contenuto principale

Che cos'è la Srls?

L’Srls (Società a Responsabilità Limitata Semplice) è una delle forme societarie che si possono costituire in Italia a seguito del decreto Liberalizzazioni D.L. n.1 del 2012.

L’Srl semplificata è stata pensata e introdotta per facilitare la creazione di nuove imprese.

In una Srls troviamo alcuni vincoli:

  • i soci devono essere solo persone fisiche;
  • il capitale sociale non può superare 9.999,00 € e deve essere interamente versato alla costituzione;
  • la denominazione sociale deve riportare la dicitura società a responsabilità limitata semplificata;
  • lo statuto deve corrispondere al modello prestabilito per la SRL semplificata (modello approvato dal Ministero) senza apportare alcuna modifica o integrazione;
  • gli amministratori della società devono essere necessariamente soci, ma può essere eletto amministratore anche un soggetto esterno, purchè il suo nome sia specificato nell’atto costitutivo.

In sede di costituzione vanno redatti atto costitutivo e statuto societario (tramite il suddetto modello standard) con l’ausilio di un notaio (non obbligatorio) che è tenuto ad erogare tale prestazione in forma gratuita.

Quest’ultimo è poi tenuto a registrare l’atto presso il registro delle imprese entro venti giorni.

Tra le agevolazioni della forma societaria srls c’è l’esenzione dalle spese di bollo relative alla registrazione e l’esenzione al pagamento dei diritti di segreteria.

Non ci sono altre agevolazioni e quindi sarà necessario pagare IRAP (Imposta Regionale sulle Attività Produttive) e IRES (Imposta sul REddito delle Società), contributi a INPS (Istituto Nazionale di Previdenza Sociale) e INAIL (Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) oltre al costo di apertura della partita IVA.

Inoltre, durante l’anno di gestione, andranno previsti i costi per l’iscrizione alla camera di commercio, la TCG per la vidimazione dei libri sociali assieme ai diritti di segreteria e alle marche da bollo previste per la vidimazione di quest’ultimi.

Possiamo quindi dire che, a fronte di alcune agevolazioni in fase di costituzione, non sono previste agevolazioni ne semplificazioni per quanto riguarda gli obblighi fiscali, contabili e di bilancio annuale.

Inoltre, si deve considerare che, con una capitale sociale inferiore ai 10.000,00 €, la Srls ha difficoltà di accesso al credito bancario per la carenza di garanzie offerte.

Bisogna valutare bene se tale forma societaria, con agevolazioni economiche solo in fase di costituzione, ma con diverse limitazioni sia adatta alle proprie esigenze di business.