Passa al contenuto principale

Che cos'è la rimessa diretta?

La rimessa diretta indica che il pagamento di un debito debba essere effettuato direttamente dal debitore.

Questa indicazione non deve confondersi con le diciture:

  1. pagamento a vista fattura;
  2. pagamento a consegna fattura.

In quanto queste indicano che il pagamento va effettuato alla consegna della fattura.

Diversamente, con la rimessa diretta, il pagamento può essere effettuato in base ad accordi prestabiliti tra il venditore e l’acquirente.

Pagamento

Se in fattura si inserisce la dicitura della rimessa diretta, si indica che il debitore deve assolvere ai suoi obblighi direttamente al domicilio del creditore, senza intermediari.

Quindi viene escluso il pagamento tramite RiBa (ricevuta bancaria) in quanto la Banca viene sempre considerata come un soggetto intermediario.

Quando il creditore emette la fattura e la comunica, al debitore affinchè provveda al pagamento, non servono altre comunicazioni.

Opzioni di pagamento

Con la rimessa diretta le opzioni di pagamento sono le seguenti:

  • bonifico bancario (coordinate bancarie);
  • assegno bancario (intestato al creditore e spedito al suo indirizzo);
  • vaglia postale (intestato al creditore e spedito al suo indirizzo);
  • carte di credito o servizi simili.