Canale di invio e ricezione
accreditato SdI

Sistema di Interscambi

Telefono
+39 06-40402261

Acconto IVA

Dizionario di contabilità

Acconto IVA

Dizionario di contabilità

Fattura elettronica

Prova Fattura24

GRATIS

per 30 giorni

CLICCA QUI

Cos’è un acconto IVA?

È un versamento parziale dell’IVA da versare entro il 27 dicembre di ogni anno calcolata su un arco temporale che corrisponde dell’ultimo trimestre dell’anno in corso di chiusura.

 

I possessori di partita IVA sono obbligati a versarla, ad esclusione dei:

  • regimi agevolati;
  • regimi dei minimi.

 

Determinare l’acconto dovuto

Per la determinazione dell’IVA dovuto abbiamo i seguenti metodi:

  • Metodo storico: Con il metodo storico si considera il 12% del debito residuo. L’acconto IVA è dell’88%;
  • Metodo previsionale: per il calcolo si considerano le operazioni che verranno effettuate nel mese di dicembre, nell’ultimo trimestre o nella dichiarazione annuale del 2016. L’acconto versato dovrà essere almeno l’88% della somma effettivamente dovuta in base al periodo di riferimento;
  • Metodo delle operazioni effettuate: si calcola considerando le operazioni effettuate con un’IVA in acconto pari al 100% dell’importo. L’importo dovrà essere interamente versato. Si considereranno tutte le operazioni effettuate dal 1° dicembre al 20 dicembre per i contribuenti mensili; dal 1° ottobre al 20 dicembre per i contribuenti trimestrali.

 

Come pagarlo?

L’acconto IVA viene pagato per via telematica utilizzando il modello F24.

 

Chi paga l’acconto IVA

Sono obbligati al pagamento tutti i contribuenti IVA ad esclusione dei soggetti non obbligati le liquidazione periodiche sull’IVA mensili o trimestrali.

 

Oltre agli esonerati prima citati sono esclusi anche quelli che non dispongono dei seguenti dati:

  • storico;
  • previsionale;
  • quelli che hanno un importo del dovuto inferiore a 103,29 €;
  • contribuenti che hanno fatto solo operazioni nel periodo d0imposta:
    • non imponibili;
    • esenti;
    • non soggette ad imposta;
    • senza obbligo di pagamento;
  • soggetti che operano:
    • nello spettacolo;
    • nei giochi in regime speciale;
  • associazioni sportive dilettantistiche;
  • associazioni senza fini di lucro;
  • pro loco;
  • regime forfettario;
  • raccoglitori e i rivenditori di;
    • rottami;
    • cascami; carta da macero;
    • vetri e similari;
    • esonerati dagli obblighi di liquidazione;
    • versamento del tributo;
  • imprenditori individuali che hanno affittato l’azienda a condizione che non esercitano in altre attività soggette all’acconto IVA:
    • entro il 30/09 se contribuenti trimestrali;
    • entro il 30 /11 se contribuenti mensili;

 

Stai cercando i significati di altri termini? Clicca qui.

Fattura elettronica

Prova Fattura24

GRATIS

per 30 giorni

CLICCA QUI