Canale di invio e ricezione
accreditato SdI

Sistema di Interscambi

Telefono
+39 06-40402261

Glossario per le partite IVA

Definizione semplici, pratiche e complete

Glossario per le partite IVA

Definizione semplici, pratiche e complete

Introduzione al glossario di Fattura24

Il glossario di Fattura24 è derivato dall’esigenza di voler dare una definizione ai vocaboli e alle locuzioni specialistiche, con relative spiegazioni, che risultano essere i più utilizzati in Italia nell’ambito della fiscalità che ruota intorno alle partite IVA.

 

Non si tratta di un’elencazione esaustiva intesa a fornire un contributo accademico e tecnico ad un più corretto inquadramento del quotidiano operare delle partite IVA anzi è un glossario visto da un punto di vista contributivo volto a chiarire che cosa significa quel vocabolo e quella locuzione e cosa rappresentano nel quotidiano delle diverse attività professionali.

 

Quello che pensiamo ci sia da fare, e che ci ha indotto alla stesura di questo glossario, è di semplificare il linguaggio nella sua comprensione pur rimanendo sempre fedeli all’uso corretto del vocabolo e della locuzione.

 

Dalla prima stesura del glossario speriamo sia stato possibile osservare il percorso volto a raggiungere il buon proposito di accendere una luce.

 

Non pensiamo di averlo raggiunto e molto probabilmente non lo raggiungeremo con questo progetto editoriale, siamo grati dell’accoglienza che tanti attenti lettori hanno riservato al glossario di Fattura24 dandogli, a volte, un’autorevolezza dottrinale che ne fa un punto di partenza e speriamo di futuro riferimento.

ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ



Parentesi storica del glossario

L’etimologia del termine glossario risale all’antica Grecia γλῶσσα (glōssa) e successivamente rivista dai latini che l’hanno trasformata in glossarium.

 

Ma è nel medio evo che il termine glossario fa un ulteriore passo in avanti sull’attuale etimologia coniando il termine glossa che sta ad indicare una nota esplicativa posta al fianco di un termine desuet0 cioè dalla difficile comprensione.

 

Bisogna fare una distinzione tra dizionario, glossario e vocabolario:

  • dizionario è una raccolta di vocaboli e locuzioni con la relativa spiegazione di tipo enciclopedica
  • glossario è uno strumento di raccolta per specifici vocaboli e locuzioni riconducibili ad una specifica materia;
  • vocabolario è uno strumento che consente di rintracciare il significato ignoto e non chiaro di una parola (vocabolo).

Glossario A

Accantonamento

È un metodo per inserire nel passivo dello Stato patrimoniale i fondi destinati alla copertura dei rischi dovuti alle spese future.

 

Abuso del diritto

Sono una o più operazioni prive di sostanza economica che realizzano dei vantaggi fiscali indebiti nel rispetto delle norme tributarie.

 

Accatastamento

È una procedura per iscrivere gli immobili nei registri catastali per l’attribuzione delle rendite catastali (case) o delle rendite dominicale (terreni).

 

Accertamento

È l’attività svolta dall’Agenzia delle Entrate per verificare la corretta base imponibile dichiarata o dell’imposta versata e può essere:

  • analitico: ricostruire l’imponibile partendo dalla contabilità del contribuente;
  • catastale: individuare l’unità immobiliare denunciata per verificare i dati e gli elementi dichiarati in questo modo è possibile dedurne lo stato di fatto rispetto alla planimetria depositata;
  • con adesione: è un atto d’ufficio che riduce di un terzo le sanzioni mediante la rettifica su base imponibile dichiarata tramite un contraddittorio tra l’ufficio e il contribuente;
  • induttivo: ai fini IVA viene utilizzato per la ricostruzione dell’imponibile perché ci sono dei dati mancanti o inattendibili;
  • parziale: è una contestazione d’ufficio per un reddito non dichiarato o parzialmente dichiarato, dell’esistenza di deduzioni, esenzioni e o agevolazioni non spettanti;
  • sintetico: si basa sul principio dello spesometro cioè chi effettua una spesa percepisce un reddito per sostenerla e il processo viene avviato quando le spese sono superiori al reddito dichiarato.

 

Accise

È un imposta indiretta che grava su alcuni prodotti energetici o alcolici e può essere pagata, anche in proporzione all’unità di misura adottata, al momento della fabbricazione, importazione o del consumo.

 

Acconto

È un importo anticipato per l’imposta dovuta dal contribuente per l’anno in corso (redditi e IVA).

 

ACE

L’Aiuto Crescita Economica è un’agevolazione prevista a favore delle società per azioni, in accomandita per azioni e a responsabilità limitata, delle società cooperative e di mutua assicurazione, delle società europee e delle società cooperative europee, degli enti commerciali residenti in Italia. 

 

Acquiescenza

Descrive una situazione in cui il contribuente paga il dovuto o la prima rata entro 60 giorni per ottenere la riduzione a un terzo della sanzione.

 

Acquisti in sospensione d’imposta

Gli esportatori abituali hanno la facoltà di acquistare beni e o servizi senza addebito dell’IVA (plafond).

 

Per essere riconosciuti come esportatori abituali l’ammontare delle esportazioni od operazioni assimilate registrate è stato superiore al 10% del complessivo delle cessioni (beni e servizi) in un sanno solare o nei 12 mesi precedenti.

 

Acquisti intracomunitari

Vengono riconosciti a titolo oneroso della proprietà di un bene, spedito o trasportato in Italia da un altro Stato UE.

 

Accreditamento canale telematico

L’ente garante, in questo caso l’Agenzia delle Entrate, fornisce un attestato di idoneità per l’accesso al servizio di trasmissione e ricezione delle fatture elettroniche dal portale Fatture e Corrispettivi.

 

Acquisti di sospensione di imposta

Facoltà concessa agli esportatori abituali di acquistare beni e servizi senza ricevere addebito dell’Iva, nei limiti di un determinato importo.

 

Addizionali

Sono delle tasse dovute dalle persone fisiche e determinate mediante applicazione di un’aliquota fissa al reddito assoggettato all’imposta sul reddito delle persone fisiche.

 

Adempimento

È l’esecuzione della prestazione di un’obbligazione a carico del contribuente.

 

Aiuti di Stato

Sono dei trasferimenti economici e/o risorse pubbliche a favore di realtà che necessitano di aiuto. 

 

Agenzia delle Entrate

È un ente pubblico non economico incaricato di provvedere alla gestione, all’accertamento e alla riscossione dei tributi erariali, sotto la vigilanza del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

 

Agevolazione fiscale

Trattamento preferenziale accordato in determinati casi; si concretizza generalmente nell’applicazione di un’aliquota ridotta oppure nella concessione di crediti d’imposta, deduzioni dall’imponibile, detrazioni d’imposta, esenzioni.

 

Aggio

I titoli e le valute, nei mercati finanziari, sono soggette all’eccedenza del prezzo di emissione del titolo rispetto al prezzo nominale dello stesso titolo.

 

Per quanto riguarda le valute indica il sovrapprezzo da versare per la conversione delle banconote.

 

Aggio della riscossione

È il compenso forfettario che il concessionario percepisce per la sua attività di riscossione delle imposte.

 

Aliquota (media e marginale)

Percentuale da applicare alla base imponibile per determinare l’imposta.

 

L’aliquota media è il rapporto tra l’ammontare complessivo dell’imposta e il reddito imponibile mentre la marginale è la percentuale di imposta applicata alla porzione di reddito ricadente nell’ultimo scaglione.

 

Ammortamento

Procedimento contabile con cui si fa concorrere per quote il costo originario di un bene che ha carattere durevole, sia materiale (macchinario, impianto, fabbricato, automezzo) o immateriale (es. avviamento), alla determinazione dei costi relativi a ciascun periodo d’imposta.

 

Anagrafe tributaria

È un centro di raccolta ed elaborazione dei dati di interesse fiscale di tutte le persone fisiche, le società, gli enti, ai quali è attribuito un codice identificativo (codice fiscale, partita IVA).

 

Annotazione

È l’aggiornamento di precedenti trascrizioni e iscrizioni a seguito di vicende modificative o estintive presso la conservatoria dei registri immobiliari.

 

APA

L’Advance Pricing Arragement è un accordo preventivo sui criteri metodologici per determinare il prezzo di trasferimento.

 

Arm’s length principle

È un principio tributario internazionale che viene applicato dalle multinazionali e dalle amministrazioni fiscali per stabilire i prezzi sulle transazioni commerciali intercompany.

 

Armonizzazione fiscale

Viene inteso come il processo per l’integrazione dei sistemi fiscali degli Stati dell’Unione Europea e ed basato sulla convergenza delle normative verso principi comuni.

 

AssoSoftware

È l’associazione nazionale che riunisce, rappresenta e tutela gli interessi delle aziende dell’Information Technology, la quale ha sviluppato il software AssoInvoice che consente la visualizzazione del linguaggio XML delle fatture elettroniche in una forma leggibile secondo i modelli di fattura tradizionali.

 

Asse ereditario

Si identifica come l’ordine di successione alla proprietà del patrimonio di beni e diritti appartenuti al defunto e quindi caduto in successione nel suo complesso agli eredi da lui scelti.

 

Asseverazione

È un’attestazione che riguarda tutti i contribuenti per i quali si applicano gli studi di settore ovvero i titolari di redditi di lavoro autonomo e d’impresa.

 

Assistenza fiscale

Servizio introdotto allo scopo di semplificare la presentazione della dichiarazione dei redditi da parte dei lavoratori dipendenti e assimilati e dei pensionati.

 

Assistenza tecnica (giudizio)

Nel processo tributario è la possibilità di avvalersi di un difensore abilitato.

 

ATECO

Le ATtività ECOnomiche vengono identificate da un codice utilizzato a livello europeo per la loro classificazione.

 

Attività (inizio, variazione e chiusura)

È l’esercizio professionale di un’impresa, arte o libera professione nel territorio dello Stato.

 

La dichiarazione di inizio va presentata all’Agenzia delle Entrate entro 30 giorni dall’inizio o dalla costituzione della società.

 

La variazione deve essere presentata entro 30 giorni, con le stesse modalità previste in caso di inizio.

 

In caso di chiusura dell’attività la dichiarazione che deve essere presentata in caso di cessazione entro 30 giorni dalla data di ultimazione delle operazioni relative alla liquidazione della società.

 

Attività (agricole, intramuraria e marginali)

Sono attività agricole quelle atte alla coltivazione dei terreni e di silvicoltura, allevamento di animali con mangimi per i tre quarti derivati dal terreno, di produzione dei vegetali con strutture mobili, fisse e provvisorie e di attività per la coltivazione del fondo o del bosco o dell’allevamento animale.

 

Quelle intramurarie sono attività professionale supplementare svolta dagli appartenenti ad alcune categorie nelle strutture pubbliche dietro autorizzazione.

 

Mentre le attività marginali sono quelle soggette a regime agevolativo applicabile a coloro che esercitano un’attività per la quale sono applicabili gli studi di settore e che abbiano conseguito ricavi o compensi per un importo non superiore a 25.823,00 €.

 

Autocertificazione

Dichiarazione che può essere prodotta in sostituzione delle normali certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione per attestare la propria situazione giuridica,

 

Autoconsumo

Destinazione all’utilizzo personale, da parte dell’imprenditore individuale o dell’esercente arti e professioni, dei beni o servizi da lui prodotti.

 

Autofattura

È un documento fiscale che certifica la vendita di un prodotto emessa dal destinatario del bene anziché dal fornitore.

 

Autoliquidazione (autotassazione)

L’autotassazione permette al contribuente di calcolare e poi versare l’imposta dovuta nei casi previsti dalla legge.

 

Autonomia tributaria

Potestà attribuita alle Regioni e agli enti locali di stabilire e riscuotere tributi propri, in armonia con la Costituzione e secondo i principi di coordinamento della finanza pubblica e del sistema tributario.

 

Autotutela

È la possibilità che ha ogni pubblica amministrazione di correggere un proprio errore senza la necessità di una decisione del giudice.

 

Avviso bonario

È una comunicazione obbligatoria di irregolarità inviata dal concessionario della riscossione al contribuente allo scopo di informarlo degli eventuali errori riscontrati in fase di liquidazione delle imposte risultanti dalle dichiarazioni dei redditi.

 

Avviso di accertamento

Atto mediante il quale l’ufficio fiscale notifica formalmente un addebito nei confronti del contribuente.

 

Glossario B

B2B (business to business)

In lingua italiana ha il significato di commercio interaziendale delle transazioni commerciali tra imprese o tra gruppi privati.

 

B2C (business to consumer)

Si indica la relazione di un’impresa commerciale con i consumatori finali per le attività di vendita di prodotti e o servizi.

 

Base imponibile

Valore sul quale si dovrà applicare l’aliquota per determinare l’imposta dovuta.

 

Beni (uso promiscuo, ammortizzabili e strumentali)

Quelli ad uso promiscuo beni utilizzati sia per l’esercizio dell’impresa o della professione che per finalità diverse.

 

I beni ammortizzabili sono quelli utilizzati durevolmente per l’esercizio dell’attività il cui costo di acquisto è imputato a più esercizi in funzione del grado di obsolescenza e dell’utilizzo che ne viene effettuato.

 

Sono beni strumentali quelli ad utilità ripetuta, essenziali per l’esercizio dell’impresa, arte o professione.

 

Bilancio di esercizio

Documento contabile di sintesi che permette di determinare al termine di ogni esercizio il risultato della gestione di un’impresa e dal quale è possibile ricavare informazioni circa la sua situazione patrimoniale, finanziaria ed economica.

 

Black list

È l’elenco di Stati che hanno adottato un regime fiscale agevolato ma al contempo dannoso per gli altri paesi.

 

Bolla di accompagnamento

Documento fiscale che deve contenere la descrizione delle merci viaggianti sostituito, in via generale, dal documento di trasporto.

 

Bollatura e vidimazione

Operazioni richieste per la regolarità fiscale dei libri contabili ed effettuate dai notai o dall’Ufficio del Registro delle imprese.

 

Bollo (auto, imposta e virtuale)

Il bollo auto è l’imposta annuale da versare all’erario se si possiede un autoveicolo.

 

Quello riferito all’imposta è dovuta per la formazione di atti, documenti e registri specificamente individuati dalla legge.

 

Mentre il virtuale permette di evitare l’acquisto delle singole marche da bollo da applicare ai documenti di vendita, nel caso delle fatture elettroniche, sarà sufficiente segnalare la presenza del virtuale sul file XML e versare trimestralmente l’importo relativo all’imposta secondo le scadenze specificate dall’Agenzia delle Entrate o addebitare il costo al cliente.

 

Bonus fiscale

Sinonimo di credito di imposta concesso in presenza di determinate condizioni.

 

Business plan

Anche chiamato piano d’impresa ed è un documento in cui l’imprenditore mette per iscritto il rischio d’impresa connessi alla realizzazione della stessa.

 

I rischi si corrono per perseguire con successo un obbiettivo di una nuova idea di business.

 
Glossario C

CAF

I Centri di Assistenza Fiscale sono delle organizzazioni, iscritte in un apposito Albo tenuto dall’Agenzia delle Entrate e svolgono l’attività di assistenza fiscale per i contribuenti che ne fanno richiesta.

 

Cambio incrociato

Si ha quando il tasso viene calcolato dalla concatenazione di due diverse relazioni di cambio.

 

Cambio medio favorevole

Avviene quando, rispetto ai crediti, una valuta si svaluta rispetto ad un’altra valuta estera presa come riferimento e, rispetto ai debiti, invece si rivaluta.

 

Canone

Pagamento periodico che deve fare chi usa un bene di proprietà altrui

 

Capacità contributiva

Disponibilità delle risorse necessarie per sostenere il pagamento dei tributi.

 

Capienza

Possibilità di un determinato importo o valore di contenerne un secondo.

 

In campo fiscale il termine si riferisce ai casi in cui un contribuente avrebbe diritto a una detrazione superiore all’imposta che deve pagare; si dice allora che la detrazione non trova capienza nell’imposta.

 

Capitale

Sono gli interessi, i proventi delle obbligazioni e delle azioni e le altre entrate derivanti dall’impiego di capitale finanziario.

 

Capital export neutrality

Sono le condizioni di neutralità sulla tassazione internazionale sui redditi capitale, si fonda sul principio di residenza.

 

Capital gain

In questo caso è il guadagno (gain) conseguente alla cessione di partecipazioni societarie, o alla vendita di titoli e diritti a questi riconducibili.

 

Carbon tax

Tassa ecologica sulle risorse energetiche che emettono diossido di carbonio nell’atmosfera e ha l’obiettivo di ridurre le emissioni di anidride carbonica.

 

È uno strumento di politica fiscale e prevede che per ogni tonnellata di inquinamento da anidride carbonica è soggetta ad un’aliquota fissa.

 

Carico fiscale

Sarebbe l’importo totale del prelievo fiscale a carico del contribuente al momento che gli viene applicato il tributo.

 

Carousel fraud

La frode carosello viene identificata una frode sulle transazioni di merci fatte con soggetti irreperibili.

 

L’innesco della frode avviene quando una società A, residente in uno stato della UE, acquista beni da una società B, residente in un altro stato della UE.

 

La società A, a questo punto, vende i beni alla società C, residente nello Stato della società A, ma omette di versare l’imposta dovuta.

 

Quindi C che risulta essere il secondo acquirente della filiera commerciale di vendita rivende i beni con un esiguo margine ad un’altra società residente pagando le imposte ad A che continua a non versare nulla all’Erario e ne richiede anche la restituzione.

 

CNS

La Carta Nazionale dei Servizi è un dispositivo di autenticazione personale e o aziendale rilasciato dalla Camera di Commercio e che ha al suo interno un certificato digitale:

  • Smart Card: è una speciale carta di credito con un microchip crittografico al cui interno sono presenti i certificati digitali del possessore;
  • Token USB: è una chiavetta USB con un microchip analogo alla smart card;
  • Token wireless: è un token di ultima generazione che può essere connesso tramite porta USB, Wireless e Bluetooth.

 

Cartelle di pagamento

Avvisi predisposti dai concessionari della riscossione e notificati al contribuente tramite i loro addetti o spediti per raccomandata, contenenti l’invito a pagare entro sessanta giorni le somme iscritte a ruolo.

 

Cassetto Fiscale

È il servizio dell’Agenzia delle Entrate disponibile online dove vengono riportati tutti i dati e i documenti relativi alle tasse, ai contributi e, ovviamente, alle fatture elettroniche emesse e ricevute.

 

Categorie catastali

Tipologie con cui sono classificati gli immobili.

 

Sono cinque e in ogni categorie si sono più sotto categorie:

  • A (abitazioni);
  • B (edifici a uso collettivo, come caserme o scuole);
  • C (commerciali, come box, negozi, tettoie);
  • D (immobili industriali);
  • E (immobili speciali).

 

Cedente o Prestatore

È il soggetto che vende il prodotto o eroga il servizio.

 

Cedolare secca

Il locatore deve pagare un’imposta per saldare il conto con l’IRPEF e le addizionali comunali derivata dai canoni di affitto percepiti con le imposte di registro e di bollo da versare alla registrazione del contratto di locazione, della sua proroga o della risoluzione.

 

Centro degli interessi vitali

Viene identificato come il luogo fulcro di tutte le attività personali ed economiche di un individuo.

 

Certificazioni fiscali

Sono strumenti utilizzati da terzi professionalmente abilitati per una supervisione fiscale al fine di garantire un corretto assolvimento.

 

Possono riguardare il visto di conformità, l’asseverazione e la certificazione tributaria.

 

Certificazione tributaria

È quando il soggetto incaricato del controllo ha accertato l’esatta applicazione delle norme tributarie relative al reddito d’impresa ed eseguito gli adempimenti, i controlli e le attività indicati annualmente con un apposito decreto.

 

Certificazione unica

È un modello per la dichiarazione dei redditi utilizzato dai sostituti di imposta per i propri dipendenti e assimilati, redditi derivati dal lavoro autonomo, per le provvigioni, per i redditi diversi e i corrispettivi derivanti dai contratti di locazione a breve periodo.

 

Cessionario o Committente

È il soggetto che acquista il prodotto o il servizio.

 

Cessioni intracomunitarie

Sono le cessioni di beni tra Stati della comunità europea e non sono imponibili ai fini IVA.

 

Il soggetto (venditore) deve risultare  passivo IVA in Italia mentre il cliente deve esserlo in no Stato membro e la cessione è a titolo oneroso.

 

CFC

Il Controlled Foreign Companies è un acronimo internazionale usato comunemente per definire le cosiddette società controllate estere.

 

CIG

Il Codice Identificativo Gara è un codice da usare per le gare d’appalto e deve essere riportato nei contratti lavorativi e inserito all’interno delle fatture elettroniche rivolte alla PA.

 

Codice destinatario

È un codice (alfanumerico composto di sette caratteri) utile per la trasmissione delle fatture elettroniche.

 

Classe catastale

Criterio di distinzione degli immobili di una data categoria catastale in relazione al grado di finitura, ai servizi, ai vani e alla posizione

 

IPA (indice pubblica amministrazione)

L’Indice di una Pubblica Amministrazione è un codice univoco (alfanumerico di 6 caratteri) e viene utilizzato nella fatturazione elettronica rivolta alla PA.

 

Codice fiscale

Strumenti di supervisione fiscale il cui esercizio è affidato a soggetti terzi professionalmente abilitati, al fine di garantire ai contribuenti che se ne avvalgono il corretto assolvimento di taluni adempimenti tributari.

 

Coefficienti di ammortamento.

Aliquote da applicare ai beni per determinare la quota di ammortamento di competenza dell’esercizio.

 

Codice PIN

È una sequenza di dieci numeri attraverso la quale è possibile accedere ai servizi offerti da Fisconline.

 

Codice tributo

Sequenza di numeri e lettere che identifica l’imposta cui si riferisce il versamento da effettuare sul F23 e sul F24.

 

Collaborazione coordinata e continuativa

Figura contrattuale intermedia tra lavoro dipendente e lavoro autonomo.

 

Commercio elettronico

È l’attività telematica di vendita di prodotti.

 

Compensazione

Possibilità di far valere propri crediti per ridurre l’importo di imposte, sanzioni, contributi e premi dovuti.

 

Compenso in natura

Equivale a beni o servizi erogati a titolo di corrispettivo di una prestazione.

 

Compliance

È il contratto con cui le parti assumono l’impegno a concludere la compravendita.

 

Compromesso (preliminare di vendita)

È l’atto sottoscritto fra le parti preparatorio per la stipula della compravendita davanti al notaio.

 

Comunicazioni

Avvisi spediti ai contribuenti contenenti richieste o informazioni di vario tipo.

 

Concessionari della riscossione

Società alle quali è affidato in concessione, in un determinato ambito territoriale,

 

Concessione

È l’atto amministrativo con il quale l’amministrazione finanziaria attribuisce attività di sua competenza a soggetti esterni dotati di particolari requisiti.

 

Conciliazione giudiziale

È l’atto che permette di chiudere un contenzioso aperto con il Fisco a seguito di un ricorso.

 

Condono fiscale

Provvedimento legislativo con cui viene data ai contribuenti la possibilità di definire in via agevolata vertenze, effettive o potenziali, con il Fisco.

 

Conguaglio

Determinazione definitiva delle imposte dovute in un dato anno al fine di regolare le eventuali differenze a debito o a credito.

 

Conservazione digitale

Metodo di archiviazione di uno o più file su un qualsiasi supporto informatico.

 

Conservazione sostitutiva a norma

È una procedura di archiviazione informatica che dà valore probatorio ai documenti informatici.

 

Consolidato fiscale mondiale

Viene inteso come quel processo che consente alle società di capitali ed enti commerciali residenti di includere pro quota, nella propria base imponibile, i redditi conseguiti da tutte le controllate non residenti.

 

Consolidato fiscale nazionale

È un processo di determinare per un’unica base imponibile ai fine IRES, pari alla somma algebrica dei redditi imponibili di ogni società che aderisce all’opzione, per i gruppi di società residenti.

 

Conto fiscale

Conto acceso presso i concessionari utilizzato dai possessori di partita Iva per regolare i rapporti di debito e credito con l’Amministrazione finanziaria.

 

Contribuente

Soggetto nei cui confronti si verifica il presupposto d’imposta e che, quindi, è tenuto al pagamento della stessa.

 

Contributi in conto capitale

Sono finalizzati per incrementare i mezzi patrimoniali dell’impresa.

 

Contributi in conto interessi

Sono destinati al pagamento totale o parziale degli interessi sui finanziamento a medio lungo termine.

 

Controlli automatici delle dichiarazioni

È un controllo che si basa sui dati in possesso dell’anagrafe tributaria e consente di correggere errori materiali, di calcolo e di verificare la congruità e la tempestività dei versamenti. 

 

Controllo della dichiarazione

Esame della dichiarazione per verificarne la correttezza.

 

Controllo formale (dichiarazioni)

Attività degli uffici dell’Agenzia delle Entrate riguardante le dichiarazioni selezionate in base a criteri fissati dal Direttore dell’Agenzia.

 

Convenzioni internazionali

Sono accordi politici fra due o più Stati siglati allo scopo di regolamentare i rapporti economici.

 

Correzione del modello 730

Possibilità di integrare il Modello 730 mediante la presentazione del Modello UNICO oppure mediante la presentazione entro il 31 ottobre di un nuovo modello 730.

 

Corrispettivo

È la somma pagata per l’acquisto di un bene o di un servizio.

 

Costi

Sono intesi come quelli che l’impresa sostiene per procurarsi le merci, i servizi e i fattori produttivi necessari alla sua attività.

 

Cost sharing agreement

Sono accordi che regolano le operazioni di riaddebito dei costi per i servizi infragruppo tra consociate in gruppi multinazionali.

 

Costituzione in giudizio

Deposito del ricorso presso la segreteria della commissione tributaria adita e degli altri documenti richiesti dalla legge.

 

Costruzioni rurali

Costruzioni o porzioni di costruzioni e relative pertinenze appartenenti al possessore o all’affittuario dei terreni cui servono.

 

Credito da dichiarazione

È la differenza tra l’imposta dovuta e quanto è stato effettivamente pagato sotto forma di ritenute di acconto per l’anno di riferimento.

 

Va a vantaggio del contribuente e può essere richiesta a rimborso oppure portata in compensazione ai debiti di imposta presenti e futuri.

 

Credito di imposta

Equivale ad ogni genere di credito nei confronti dell’erario dello Stato o di un ente pubblico con podestà tributaria impositiva.

 

Criterio di cassa

Modalità di imputazione dei ricavi e dei costi: nel periodo in cui sono stati riscossi o sostenuti.

 

Criterio di competenza

Modalità di imputazione dei ricavi e dei costi nel periodo in cui sono maturati, indipendentemente dal momento della riscossione o del pagamento.

 

CUD

Il Certificato Unico del Dipendente consegnato ai lavoratori dipendenti e pensionati e a coloro che percepiscono redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente ed ha validità sia ai fini tributari che previdenziali, 

 

CUP

Il Codice Unico di Progetto è un codice (univoco alfanumerico di 15 caratteri) che identifica un progetto d’investimento pubblico.

 

Cumulo giuridico (sanzioni)

Applicazione della sanzione che dovrebbe infliggersi per la violazione più grave quando il contribuente commette più violazioni che pregiudicano o tendono a pregiudicare la determinazione dell’imponibile o dell’imposta.

 

Cuneo fiscale e contributivo

Si forma da un insieme eterogeneo di componenti che gravano su soggetti diversi e si calcola con la differenza tra il costo del lavoro sostenuto dall’impresa e la retribuzione netta che resta a disposizione del lavoratore.

 

Si costituisce dalle imposte e dai contributi commisurati alla retribuzione quindi pagati dal datore di lavoro e dal lavoratore.

 

Current ratio

È il rapporto tra l’attività e la passività corrente di un’impresa.

 
Glossario D

Data di emissione

È la data che viene riportata all’interno del tag “Data” del file XML della fattura elettronica e corrisponde alla data di effettuazione dell’operazione e ne determina l’esigibilità IVA.

 

Data di ricezione della fattura

Si riferisce alla data in cui il Sistema di Interscambio SdI consegna la fattura al destinatario e nel caso di notifica MC – mancata consegna – coincide con la data di messa a disposizione all’interno del portale Fatture e Corrispettivi dell’Agenzia delle Entrate.

 

Debito di imposta

È la somma che il contribuente è tenuto a pagare quando si verificano i presupposti previsti dalla legge tributaria.

 

Decadenza

Viene intesa come la perdita del diritto per mancato esercizio entro un determinato termine.

 

In ambito fiscale sono spesso previsti termini di decadenza.

 

Decozione

È uno stato di insolvenza alle obbligazione dal profilo patrimoniale ed è antecedente all’apertura dell’istanza di fallimento.

 

Delisting

Cancellazione di una società quotata in borsa

 

Detrazione

È l’importo da sottrarre al tributo da pagare.

 

Dichiarazione

Si tratta di una dichiarazione che il contribuente presenta al Comune dove sono situati gli immobili, da lui posseduti, e per i quali si siano verificate variazioni nel corso dell’anno precedente.

 

Dichiarazione congiunta

È la possibilità per i coniugi, a determinate condizioni, di presentare una sola dichiarazione dei redditi, utilizzando il modello 730.

 

Dichiarante

È il soggetto che presenta la dichiarazione.

 

Dichiarazioni correttive

I contribuenti che presentano il modello Unico e si accorgono di avere omesso di dichiarare dei redditi o di riportare delle spese detraibili o deducibili possono presentare una seconda dichiarazione dei redditi rettificativa di quella già consegnata o spedita.

 

Dichiarazione dei redditi (modello 730)

I lavoratori dipendenti, i collaboratori coordinati e continuativi e i pensionati possono fare la dichiarazione dei redditi con il modello 730, consegnandola al proprio datore di lavoro o ente pensionistico oppure ad uno dei Centri di assistenza fiscale per lavoratori dipendenti e pensionati (CAF) costituiti dalle associazioni sindacali o dai datori di lavoro.

 

Dichiarazione dei redditi

Si effettua tramite il modello UNICO e comprende, oltre alla dichiarazione dei redditi, la dichiarazione annuale dei contribuenti IVA, la dichiarazione IRAP e, facoltativamente, anche il modello 770 Ordinario dei sostituti d’imposta.

 

Dichiarazioni integrative

Sono documenti che consentono di rettificare o integrare i dati esposti in una precedente dichiarazione.

 

Dichiarazione sostituti di imposta

Il datore di lavoro comunica l’ammontare complessivo dei compensi e delle altre somme erogate ai propri dipendenti e ai prestatori di lavoro autonomo che abbiano svolto attività per l’azienda, nonché delle imposte sostitutive e delle ritenute effettuate sui redditi diversi e sui redditi da capitale.

 

Dichiarazioni tramite intermediario

Dichiarazione dei redditi modello UNICO, presentata tramite commercialisti, CAF e altri soggetti abilitati.

 

Difensori abilitati

Persone, generalmente iscritte in albi professionali, che possono rappresentare e difendere il contribuente dinanzi alle commissioni tributarie.

 

Dichiarazione dei redditi

È l’atto attraverso il quale il contribuente comunica la propria situazione reddituale.

 

Dichiarazione dei redditi via internet

Possibilità di compilare la dichiarazione con un apposito programma messo gratuitamente a disposizione dall’Agenzia delle Entrate e di trasmetterla via Internet.

 

Direzione regionale e provinciale (Agenzia delle Entrate)

Strutture dell’Agenzia delle entrate che esercitano funzioni di programmazione, indirizzo, coordinamento e controllo nei confronti degli uffici locali.

 

Diritti del contribuente

Prerogative riconosciute dallo Statuto del contribuente.

 

Diritto di abitazione

È il reale diritto sulla casa adibita a residenza familiare e sue pertinenze che spetta al coniuge separato, convenzionalmente o per sentenza, e ai componenti della sua famiglia.

 

Diritto di interpello

È la possibilità di richiedere il parere amministrativo finanziario prima di attuare un determinato comportamento.

 

Disaggio

Intesa come la differenza negativa fra quanto incassa chi emette un titolo obbligazionario e il suo valore nominale.

 

DIT

Il Dual Income Tax viene inteso come un doppio sistema di imposta sul reddito e prevede n’aliquota fiscale su tutto il reddito netto combinata con aliquote progressive sul reddito lordo da lavoro e da pensione.

 

Dividend washing

Con questo frase si identifica un’operazione dei cessione delle partecipazioni che consentono la percezione di dividendi scambiati per plusvalenze; rientrano anche gli utili.

 

Dividendo

Sono le quote di utili distribuite ai soci delle società per azioni o in accomandita per azioni.

 

DDT

Il Documento Di Trasporto, che a seguito dell’abolizione della bolla di accompagnamento, deve essere emesso se si utilizza la fattura differita o/e per lo spostamento di beni per fini diversi dal trasferimento della proprietà.

 

Domicilio fiscale

Per i soggetti diversi dalle persone fisiche, il comune in cui si trova la sede legale o, in mancanza, la loro sede amministrativa.

 

Per le persone fisiche non residenti è il comune in cui è stato prodotto il reddito o il maggior reddito.

 

I gli altri soggetti non residenti è il comune in cui hanno stabilito una sede secondaria o una stabile organizzazione e, in mancanza, quello nel quale esercitano prevalentemente la loro attività.

 

Doppia imposizione

Si realizza quando il medesimo reddito viene tassato due volte.

 

Drenaggio fiscale

Consiste nell’aumento della pressione fiscale a causa dell’aumento dell’inflazione dei redditi in presenza di aliquote fiscali crescenti.

 

Glossario E

E-fattura

Si tratta di un sinonimo del termine Fattura elettronica.

 

Elusione fiscale

È intesa come l’ttività, priva di valide ragioni economiche, diretta ad aggirare obblighi o divieti previsti dall’ordinamento tributario e ad ottenere riduzioni di imposta, altrimenti non dovute.

 

Entratel

Le credenziali Entratel possono essere utilizzate anche per accedere al servizio Fatture e Corrispettivi dell’Agenzia delle Entrate.

 

Il portale consente anche la gestione dei processi di fatturazione elettronica, quindi l’invio, la ricezione e la conservazione delle fatture elettroniche, delle note di credito elettroniche e delle parcelle elettroniche.

 

Entrate tributarie

Somme che affluiscono nelle casse dello Stato e degli altri enti impositori in applicazione di norme imperative.

 

Eredità giacente

Si ha quando, per qualsiasi ragione, i chiamati all’eredità (sia per successione legittima che testamentaria) non hanno accettato l’eredità e non sono nel possesso dei beni e rimane provvisoriamente affidata ad un curatore nominato dal Tribunale.

 

Erogazioni liberali (deducibili o detraibili)

Offerte fatte volontariamente allo Stato o ad enti ed organizzazioni che senza fini di lucro svolgono attività di studio, di ricerca, di documentazione culturale e artistica, di spettacolo o altre attività socialmente utili.

 

Esclusività

È il requisito che si ottiene a condizione che l’attività prestata all’estero sia di oggetto esclusivo per un rapporto di lavoro. Tale requisito è espressamente indicato nella normativa che disciplina le retribuzioni convenzionali per i dipendenti esteri.

 

Esenzione forzata

Procedimento coattivo attivato dal concessionario della riscossione a seguito della morosità del contribuente, consistente nella vendita all’asta di beni di sua proprietà di valore sufficiente ad assicurare la soddisfazione del credito.

 

Esenzione fiscale

Particolare forma di agevolazione tributaria con la quale il legislatore sottrae determinati redditi all’imposizione.

 

Esercenti arti e professioni

Persone fisiche, società di persone o associazioni senza personalità giuridica che esercitano per professione abituale una attività di lavoro autonomo.

 

Esportatore abituale

Quando il contribuente acquisisce questo status vuol dire che le cessioni all’esportazione e le operazioni assimilate e quelle intracomunitarie rappresentano più del 10% del suo volume d’affari in un anno solare.

 

Esterometro

Si tratta di un adempimento iva relativo alle fatture emesse e ricevute verso e da operatori non residenti in Italia.

 

Le operazioni da includere all’interno sono le fatture emesse verso i soggetti non stabiliti anche se identificati in Italia ai fini IVA, le fatture ricevute dai medesimi soggetti, le fatture emesse verso soggetti extra UE, le autofatture per servizi e beni provenienti da soggetti UE ed extra UE.

 

Esterovestizione

Consiste in una fittizia locazione all’estero della residenza fiscale di una società che ha di fatto la sua attività in Italia.

 

Esonero dalla dichiarazione dei redditi

Avviene quando alcune categorie di contribuenti hanno la possibilità  di non presentare la dichiarazione.

 

Estimo (tariffe)

Sono le tariffe utilizzate dalla normativa fiscale per la determinazione dei redditi fondiari sui terreni e sui fabbricati.

 

Evasione fiscale

Comportamento attraverso il quale il contribuente si sottrae in tutto o in parte (evasione totale o parziale) all’imposizione fiscale.

 

Glossario F

F23

Modello da utilizzare presso banche, concessionari della riscossione e uffici postali per tutti i versamenti in favore di enti esterni all’amministrazione finanziaria  e per quelli relativi ad alcune imposte indirette.

 

F24

Modello da utilizzare presso banche, concessionari della riscossione e uffici postali per il versamento e la compensazione di gran parte delle imposte e contributi dovuti, a cominciare da quelli risultanti dalla dichiarazione con il modello UNICO.

 

F24 cumulativo

È un servizio di pagamento online riservato agli intermediari finanziari abilitati Entratel (professionisti, associazioni di categoria e CAF) per inviare i versamenti delle imposte dei loro clienti con addebito sul loro conto bancario.

 

Familiari a carico

Familiari del contribuente in possesso di redditi propri non superiori a un determinato ammontare.

 

F24 elementi identificativi (F24 elide)

È un modello da utilizzare per i versamenti con informazioni che non trovano una loro collocazione del F24 ordinario. Si usa anche per la registrazione dei contratti di locazione e di affitto di beni immobili.

 

Fattura

Documento che deve essere emesso da chi effettua cessioni di beni o prestazioni di servizi per tutte le operazioni che rientrano nel campo di applicazione dell’IVA.

 

Fatture elettroniche differite

È una fattura emessa in un tempo diverso da quando avviene l’effettiva transazione, contenete documenti ricevuti in un determinato periodo di tempo.

 

Si tratta di una facilitazione per le imprese in quanto permette di riepilogare in un solo documento fiscale i pagamenti eseguiti nel mese solare da un cliente.

 

Nel file XML della fattura elettronica verrà precisata “Esigibilità IVA” con la lettera D per dichiarare che si tratta di una fattura differita.

 

Fattura elettronica immediata

Si tratta delle fatture elettroniche che vengono emesse e inviate al Sistema di Interscambio entro 24h dall’operazione. Se si trattasse della vendita di prodotti fisici bisognerà fare riferimento alla data di consegna, se invece si facesse riferimento all’erogazione di servizi, alla data di pagamento.

 

Fattura elettronica PA

Si tratta delle fatture elettroniche che vengono emesse e inviate al Sistema di Interscambio destinate alla Pubblica Amministrazione.

 

Fatture e Corrispettivi

È un portale online dell’Agenzia delle Entrate che fornisce una serie di servizi utili – legati anche alla fatturazione elettronica – ai contribuenti.

 

L’acceso al portale avviene tramite Credenziali Certificate: SPID, ENTRATEL, FISCONLINE o CNS.

 

Fatturato

Ammontare delle vendite e delle prestazioni di servizi realizzato in un anno da un’impresa.

 

Favor rei

Principio in base al quale nessuno può essere assoggettato ad una sanzione per un fatto che, secondo una legge posteriore, non costituisce più una violazione punibile.

 

Fermo amministrativo

Provvedimento cautelare diretto alla tutela dei crediti tributari, che può essere disposto dai concessionari della riscossione sui beni mobili registrati.

 

Fideiussione

Contratto con il quale un soggetto garantisce nei confronti del creditore l’adempimento di una obbligazione assunta dal debitore ed è richiesta frequentemente dalle norme a garanzia di pagamenti dilazionati di imposte e rimborsi IVA.

 

Firma digitale

È il formato digitale di una firma autografa ed ha lo stesso valore legale di una firma tradizionale e permette di autenticare i documenti assicurando la mancata manomissione degli stessi.

 

Si tratta di una smart card o token USB che contiene al proprio interno un certificato digitale di sottoscrizione.

 

La più utilizzata è la CNS e può essere richiesta presso le Camere di Commercio della propria regione di residenza.

 

Fiscal drag

Consiste nell’aumento della pressione fiscale (rapporto tra imposte dirette, indirette, contributi sociali e PIL di un paese) a causa dell’aumento dell’inflazione dei redditi in presenza di aliquote fiscali crescenti.

 

Fisco-fax

Servizio offerto ai contribuenti dall’Agenzia delle Entrate, chiamando il numero 848.800.333 consente di ricevere a domicilio un fax con informazioni fiscali di vario genere.

 

Fiscooggi

Rivista telematica dell’Agenzia delle Entrate che fornisce aggiornamenti in tempo reale, informazioni, commenti e notizie sulle novità fiscali.

 

Fisconline

Complesso di servizi telematici che l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione del contribuente per consentirgli di versare le imposte, presentare dichiarazioni, registrare contratti, consultare i dati riguardanti la propria situazione fiscale e svolgere altre operazioni fiscali senza doversi muovere da casa.

 

Flat tax

È un sistema fiscale non progressivo perché si applica una sola aliquota per tutti i redditi al netto delle deduzioni o detrazioni fiscali.

 

Foreign tax credit

È un credito d’imposta estero e viene generato dai sistemi d’imposta sul reddito che vanno a tassare i residenti sul reddito mondiale, questo per attenuare un eventuale potenziale di doppia imposizione.

 

Fringe benefits (benefici accessori)

Beni e servizi concessi a favore di determinati dipendenti, costituenti una forma di retribuzione aggiuntiva; in genere perseguono il fine di agevolare o incentivare i soggetti beneficiari nello svolgimento delle proprie mansioni.

 

 Glossario G

Ganasce elettroniche

È il fermo amministrativo, cioè il blocco della possibilità di circolazione di un veicolo, operato dai concessionari della riscossione a tutela di un credito.

 

Garante del contribuente

Organo collegiale, previsto dallo Statuto del contribuente, istituito presso ogni Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate che ha il compito di tutelare il contribuente e difenderne i diritti.

 

GEIE

Il Gruppo Europeo per l’interesse Economico è un’organismo associativo comunitario costituito tra imprenditori e o professionisti appartenenti ad almeno due Paesi europei.

 

È finalizzato a consentire lo svolgimento di iniziative economiche comuni, la realizzazione di rapporti di cooperazione internazionale, nonché la partecipazione congiunta a gare di appalto per la realizzazione di opere pubbliche o private.

 

Non è un soggetto passivo di imposta, lo sono i singoli associati, però è tenuto a presentare il Modello UNICO come società di persone.

 

Gettito tributario

Ammontare complessivo delle entrate tributarie relativo ad un determinato periodo di tempo.

 

Giudizio di ottemperanza

Procedura giudiziaria attivabile dal contribuente, tramite un apposito ricorso, per ottenere che venga data esecuzione ad una sentenza definitiva.

 

Glossario H

Holding o Holding Company

Anche intesa come Capogruppo, è una società controllante cioè che possiede azioni o quote di altre società.

 

 Glossario I

IAS e IFRS

L’International Accounting Standards e l’International Financial Reporting Standards sono due principali principi tributari internazionali adottati dalla IASB (International Accounting Standards Board) di Londra.

 

ICI

È l’Imposta Comunale sugli Immobili e si determina dalla rendita catastale rivalutata e moltiplicata per un determinato coefficiente.

 

Illecito tributario

Viene inteso come fatto o comportamento dal quale l’ordinamento fiscale fa derivare come conseguenza una sanzione.

 

Immobili

Attività di identificazione è svolta dall’Agenzia del Territorio per l’attribuzione della giusta rendita.

 

Immobili inagibili

Sono fabbricati per i quali è stata accertata l’inagibilità per degrado fisico o per obsolescenza funzionale, strutturale e tecnologica non superabile con interventi di manutenzione.

 

Imposte sugli immobili

Tributi che colpiscono il reddito di terreni e fabbricati (IRPEF e addizionali all’IRPEF), il loro possesso (ICI), il loro trasferimento (imposta di registro, IVA, imposte ipotecaria e catastale).

 

Immobili strumentali

Sono quelli utilizzati esclusivamente per l’esercizio dell’impresa commerciale o dell’arte o professione.

 

Importazione

Acquisto di beni da paesi o territori extra UE ed introduzione degli stessi in Italia, da chiunque effettuata (aziende, professionisti e privati).

 

Imposta

Parte di ricchezza privata che lo Stato, le regioni e gli enti locali prelevano coattivamente per far fronte alle spese necessarie al loro mantenimento e per soddisfare i bisogni pubblici.

 

Imposta accertata

Debito determinato in seguito ad accertamento, che deve essere pagato dal contribuente entro 60 giorni dalla notifica dell’avviso di accertamento oppure gradualmente secondo quote crescenti, in caso di presentazione di ricorso, in relazione ai vari gradi del giudizio.

 

Imposte di registro

Prelievo che colpisce i trasferimenti di ricchezza. Gli atti sono soggetti a tassazione in base alle aliquote in misura proporzionale al valore dell’atto registrato.

 

Imposta lorda

Importo che si ottiene applicando ai singoli scaglioni di reddito imponibile ai fini Irpef le rispettive aliquote marginali.

 

Imposta personale

Tributo che colpisce la ricchezza in quanto appartenente ad una determinata persona.

 

Imposte provinciali di trascrizione

Prelievo sulle formalità di trascrizione, iscrizione ed annotazione dei veicoli al pubblico registro automobilistico, di pertinenza delle province.

 

Imposta sostitutiva

In genere, prelievo di minore entità che sostituisce l’imposta normalmente applicabile.

 

Imposta sulle successioni e donazioni

È il prelievo sui trasferimenti di proprietà o di altri diritti nella circostanza in cui un soggetto benefici di un arricchimento patrimoniale per causa di morte o a titolo gratuito.

 

Imposte differite

Imposte esigibili negli esercizi futuri ma di competenza dell’esercizio corrente.

 

Imposta diretta

Sono i tributi che colpiscono la capacità contributiva del soggetto e quindi il suo reddito e il suo patrimonio.

 

Imposte indirette

Sono dei tributi non commisurati al reddito del contribuente ma colpiscono una manifestazione indiretta della capacità contributiva, come ad esempio l’acquisto o il trasferimento di un bene.

 

Imposta ipotecaria e catastale

Tributi applicati in occasione delle formalità di trascrizione, iscrizione, rinnovazione, cancellazione e annotazione eseguite nei pubblici registri immobiliari. 

 

Impresa

È l’esercizio professionale di un’attività economica organizzata al fine della produzione e dello scambio di beni o servizi.

 

Impresa familiare

Attività intestata ad un familiare a cui partecipano con proprio lavoro, prestato in modo continuativo, altri componenti della famiglia.

 

Imputazione

Attribuzione ad un contribuente di una quota di reddito ovvero di una detrazione o di un credito. Anche nel senso di spesa.

 

IMU

L’Imposta Municipale Unica è una tassa il cui gettito va ai Comuni e colpisce i fabbricati, le aree fabbricabili e i terreni agricoli.

 

Incentivo fiscale

Agevolazione consistente nell’esenzione dal pagamento di determinati tributi o nella riduzione del loro ammontare.

 

Indennità di esproprio

Somme percepite nel corso dei procedimenti espropriativi.

 

Indirizzo telematico prevalente

La registrazione dell’indirizzo telematico prevalente è un servizio messo a disposizione dell’Agenzia delle Entrate che permette di comunicare il codice destinatario allo scopo di ricevere le fatture elettroniche d’acquisto all’interno del canale indicato.

 

Interesse moratorio

Sono le somme che si aggiungono all’importo dovuto quando si paga in ritardo. Al par degli interessi per prolungamento del pagamento, servono a indennizzare del ritardo il creditore.

 

Interessi passivi

Sono il costo del denaro preso a prestito.

 

Internet

Rete che consente il collegamento e lo scambio di informazioni tra computer attraverso appositi protocolli.

 

Intermediari del servizio telematico

Sono soggetti e organismi autorizzati che si incaricano di trasmettere all’Amministrazione finanziaria dello Stato la dichiarazione dei redditi dei contribuenti.

 

L’Agenzia delle Entrate ha attivato due siti Internet come Agenziaentrate.it (informazioni, software e servizi telematici come Fatture e Corrispettivi) e il secondo Fiscooggi.it (commenti e aggiornamenti sulle novità fiscali e sull’attività dell’Agenzia delle Entrate).

 

Interpello

È la possibilità del contribuente di chiedere il parere all’amministrazione finanziaria prima di compiere un determinato atto quando vi sono obiettive condizioni di incertezza circa l’applicazione della normativa.

 

Interposizione fittizia

Imputazione di redditi da parte di un soggetto titolare effettivo ad un altro soggetto titolare apparente, in modo da beneficiare di una tassazione minore.

 

Intramurario (attività intramurarie)

È fa riferimento all’attività medica intramoenia del libero professionista che effettua prestazioni al di fuori del normale orario di lavoro in un ospedale.

 

La struttura ospedaliera mette a disposizione la struttura e e apparecchiature ai medici a fronte del pagamento da parte del paziente di una tariffa.

 

L’operatore intramoenia è tenuto al rilascio di una regolare fattura che verrà portata in detrazione alle imposte da parte del paziente.

 

Intrastat (modello o elenco)

Sistema di rilevazione dei dati statistici fiscali riguardanti lo scambio di merci tra i paesi membri dell’Unione Europea.

 

Prevede l’obbligo a carico dei soggetti IVA che effettuano operazioni di acquisto o cessione di merci con i soggetti IVA residenti in altri Stati membri dell’Unione Europea di presentare un elenco riepilogativo periodico (modello Intra) degli acquisti e delle cessioni all’ufficio doganale competente per territorio.

 

IRAP

L’Imposta Regionale sulle Attività Produttive è un tributo che grava su imprese e professionisti, introdotto a partire dal 1998 in concomitanza con la soppressione di alcuni tributi.

 

Il suo gettito è attribuito alle Regioni per coprire le spese dell’assistenza sanitaria.

 

IRPEF

L’Imposta sui Redditi delle Persone Fisiche è la principale imposta diretta del nostro sistema tributario. È personale perché colpisce tutti i redditi prodotti dalle persone fisiche e progressiva perché si applica con aliquote crescenti per scaglioni di reddito.

 

Irrogare o irrogazione

Infliggere, il fatto di infliggere una sanzione in materia di fiscalità.

 

IRES (imposta sul reddito delle società)

L’Imposta sul Reddito delle Società èproporzionale e personale che si ottiene tramite applicazione di un’aliquota unica ai profitti delle società (in inglese, questa tassa presente in tutto il mondo si chiama “corporate tax”).

 

Il registro contabile usato per pagare l’IRES va conservato per almeno 5 anni.

 

Iscrizione a ruolo

Inserimento di un contribuente negli elenchi dei debitori dell’erario per tributi e accessori relativi ad un periodo di imposta.

 

Ispezione

Potere riconosciuto all’Amministrazione finanziaria di accedere presso il contribuente al fine di controllare l’osservanza degli obblighi formali e sostanziali posti a suo carico attraverso l’esame delle scritture contabili, dei libri sociali e della relativa documentazione.

 

IVA (imposta sul valore aggiunto)

L’Imposta sul Valore Aggiunto è un prelievo che colpisce, attraverso un sistema di detrazioni e di rivalsa, la parte di incremento di valore che il bene subisce nelle singole fasi di produzione e distribuzione, fino ad incidere totalmente sul consumatore finale, che corrisponderà l’intero tributo.

 

Glossario L

Lavoro nero (sommerso)

Prestazione lavorativa svolta in violazione della normativa tributaria e contributiva.
 

Leasing

Contratto col quale un soggetto cede ad un altro il godimento di un bene contro il versamento di un canone periodico, per un determinato lasso di tempo.

 

Libri contabili

Scritture che devono tenere obbligatoriamente tutti i soggetti che svolgono attività economiche fiscalmente rilevanti, salvo i casi di esonero espressamente previsti.

 

Licenza fiscale di esercizio

Autorizzazione richiesta per l’esercizio di un’attività commerciale nel settore di prodotti soggetti ad accise quali liquori, profumeria, vino, birra, alcool.

 

Liquidazione di imposta

Attività svolta dall’Agenzia delle Entrate per determinare l’imposta dovuta.

 

Liquidazione della dichiarazione

Attività di controllo delle dichiarazioni dei redditi svolta in via automatica dal Sistema Informativo dell’Agenzia delle entrate.

 

Liquidazioni IVA

Determinazione dell’imposta dovuta per il periodo di riferimento (mese o trimestre) che si ottiene detraendo l’IVA sugli acquisti per i quali è ammessa la detrazione dall’Iva sulle vendite imponibili. 

 

Liste selettive

Elenchi di contribuenti scelti, in base a particolari criteri ed indici di pericolosità fiscale, dall’amministrazione finanziaria per essere sottoposti al controllo.

 

Locatario

È il soggetto che riceve un bene in locazione dietro un corrispettivo da lui accettato.

 

Locatore

È il soggetto che dà un bene in locazione dietro un corrispettivo da lui stabilito.

 

Locazione (contratto)

Comunemente detto affitto, è il contratto con cui il locatore dà in godimento al conduttore (locatario) un bene in cambio di un corrispettivo periodico, detto canone.

 

Glossario M

MC

La Mancata Consegna è un avviso e indica che il Sistema di Interscambio ha trasmesso una notifica di esito MC – Impossibilità di recapito.

 

Al riguardo, nella fatturazione tra privati, la ricevuta di notifica “MC – impossibilità di recapito” sta a significare che la fattura è, a tutti gli effetti, fiscalmente EMESSA.

 

Quando si riceve dal Sistema di Interscambio una ricevuta MC – Impossibilità di recapito significa che la fattura elettronica è stata inviata indicando come codice destinatario 7 zeri, oppure, nonostante la corretta indicazione del codice destinatario, quel codice destinatario, per problemi del servizio software dello stesso suo cliente, non era attivo e funzionante nel momento in cui lo SDI ha provato a trasmetterla al codice/software del destinatario, oppure, se si indicasse la PEC del cliente, questa stessa PEC era in quel momento PIENA o NON esistente.

 

Margine (regime del margine)

Sistema speciale di determinazione dell’IVA in determinati tipi di attività (es., cessione di beni usati o di oggetti d’arte).

 

Messo notificatore

Persona che provvede alla notifica degli avvisi e degli altri atti che devono essere comunicati al contribuente.

 

Metodologie di controllo

Indicazioni dettagliate dei diversi controlli che gli operatori dell’Agenzia delle entrate devono compiere nelle verifiche, a seconda dell’attività svolta dal contribuente.

 

Minusvalenza

Perdita che si realizza quando nella cessione di un bene o di una partecipazione il prezzo pagato dall’acquirente è inferiore al valore residuo del bene (valore di acquisto al netto del fondo ammortamento) o al valore di acquisto della partecipazione.

 

Modelli di versamento

Moduli che consentono al contribuente di versare le imposte dovute (F23 e F24).

 

Modello 730

Viene utilizzato dai soggetti che corrispondono compensi e salari di qualunque tipo per dichiarare le ritenute effettuate..

 

Modello UNICO

È il modello messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate per la dichiarazione dei redditi.

 

Momento impositivo

Ai fini dell’Imposta sul valore aggiunto, rappresenta il momento in cui giuridicamente sorge il debito d’imposta.

 

Motivazione dell’accertamento

È costituita dall’esposizione delle ragioni di fatto e di diritto che giustificano l’avviso di accertamento.

 

Mutuo ipotecario

Finanziamento concesso dalle banche con garanzie reali costituite da ipoteca su beni immobili di proprietà.

 

Glossario N

Notifiche Fatture elettroniche verso privati

Sono tra le notifiche che il Sistema di Interscambio può inviare troviamo:

  • Ricevuta di Consegna (RC): la quale indica che la fattura è stata correttamente consegnata presso il canale indicato nel file XML della fattura elettronica;
  • Notifica di scarto (NS) la quale indica che i controlli sul file XML non sono stati superati e che è necessario procedere alla modifica del dato errato ed inviare nuovamente la/e fattura/e;
  • Notifica di mancata consegna (MC): indica che o la fattura elettronica è stata inviata indicando come codice destinatario 7 zeri, oppure, nonostante la corretta indicazione del codice destinatario, quel codice destinatario, per problemi del servizio software dello stesso suo cliente, non era attivo e funzionante nel momento in cui lo SDI ha provato a trasmetterla al codice/software del destinatario, oppure, se si indicasse la PEC del cliente, questa stessa PEC era in quel momento PIENA o NON esistente;
  • File dei Metadati (MT): indica un file al cui interno sono presenti informazioni relative alla fattura trasmessa, come il codice destinatario. Clicca per approfondire e visualizzare le notifiche delle Fatture elettroniche PA.

 

Nota di credito

Documento, avente la stessa forma della fattura, emesso dal cedente per effettuare una variazione in diminuzione in seguito al riscontro di inesattezze o di operazioni inesistenti nella fattura originaria.

 

Notifica

Attività con la quale si portano a conoscenza dei destinatari altri atti di natura sostanziale.

 

Nuda proprietà

È il diritto che rimane al proprietario quando un altro soggetto ha l’usufrutto del bene.

 

Glossario O
Obbligazione fiscale

Vincolo posto a carico dei contribuenti per l’adempimento di una prestazione a titolo di tributo.

 

Omesso versamento

Pagamento di imposta non effettuato, in tutto o in parte, alla scadenza stabilita.

 

Omocodia

Anomalia che si verifica quando due persone, nate nello stesso giorno e nello stesso Comune e con dati anagrafici simili, dovrebbero ricevere lo stesso codice fiscale.

 

Oneri accessori

Sono le spese che si aggiungono a una spesa principale.

 

Oneri deducibili

Spese che la legge consente di detrarre percentualmente dall’imposta lorda.

 

Oneroso

Che comporta spese.

 

Onlus

Sono associazioni, comitati, fondazioni, società cooperative e altri enti che svolgono attività in determinati settori di “utilità sociale” (ad esempio, assistenza sociale e socio-sanitaria, assistenza sanitaria, beneficenza, istruzione, formazione ecc.) in favore di soggetti svantaggiati.

 

Operazioni escluse

Cessioni di beni o prestazioni di servizi che non sono considerate agli effetti dell’IVA.

 

Operazioni esenti

Operazioni che la norma non assoggetta ad IVA, per ragioni di politica fiscale.

 

Operazione inesistente

Casi in cui viene emessa fattura (o altro documento assimilabile) a fronte di operazioni non realmente effettuate ovvero di operazioni intervenute tra soggetti diversi da quelli effettivi.

 

Operazioni intracomunitarie

Cessioni ed acquisti di beni effettuate tra due soggetti IVA che operano in stati dell’Unione Europea, con trasferimento fisico della merce sempre tra paesi UE.

 

Operazioni non imponibili

Cessioni e acquisti che non sono sottoposti ad IVA ma concorrono a formare il volume d’affari e comportano l’osservanza degli obblighi formali relativi a fatturazione, registrazione e dichiarazione.

 

Opzione

Facoltà data ai contribuenti che si trovano nelle condizioni previste di operare delle scelte, ad esempio per adottare un regime più favorevole di determinazione del reddito o una modalità di tenuta della contabilità più semplice di quella prevista in via ordinaria.

 

Glossario P

Pagamento delle imposte

Versamento che si effettua con modalità e tempi diversi a seconda del tipo di imposte da pagare.

 

Paradiso fiscale

Paese avente un regime fiscale privilegiato, caratterizzato soprattutto da bassi o addirittura nulli livelli di tassazione.

 

Nell’ambito della normativa fiscale italiana esistono elenchi, detti anche “black list”, dei paesi che vengono considerati paradisi fiscali.

 

Parametri presuntivi

Metodologia di accertamento che si applica nei confronti dei soggetti per i quali non sono ancora stati approvati gli studi di settore.

 

Partecipazione non qualificata

Percentuale di diritti di voto esercitabile nell’assemblea ordinaria non superiore al 20% ovvero partecipazione al capitale o al patrimonio non superiore al 25%.

 

Partecipazione qualificata

Percentuale di diritti di voto esercitabile nell’assemblea ordinaria superiore al 20 per cento ovvero percentuale di partecipazione al capitale od al patrimonio superiore al 25 per cento (è sufficiente il superamento di uno dei due limiti).

 

Partita IVA

Sequenza di numeri che identifica i soggetti che esercitano un’attività rilevante ai fini Iva. E’ rilasciata dall’Ufficio al momento della apertura della posizione IVA

 

PEC

È l’acronimo di Posta elettronica Certificata. Nel caso della fattura elettronica si tratta della casella di posta del destinatario che – qualora la indicasse – rappresenterebbe il canale di ricezione delle fatture elettroniche.

 

Pensioni estere

Trattamenti corrisposti da un ente pubblico o privato di uno Stato estero, a seguito di lavoro prestato in quello Stato, ad un residente in Italia.

 

Periodo d’imposta

Periodo di tempo per il quale si è tenuti al pagamento dei tributi ed al quale si fa riferimento per determinare il reddito su cui il contribuente deve calcolare l’imposta dovuta.

 

Pertinenze di un fabbricato

Terreni, fabbricati o parti di fabbricati destinati ed effettivamente utilizzati in modo durevole al servizio di un fabbricato principale.

 

Plafond

È l’importo limite di acquisto che gli esportatori abituali possono effettuare senza corrispondere l’IVA al fornitore.

 

Plusvalenza

Provento derivante dalla cessione di determinati beni ad un prezzo superiore a quello di acquisto; è tassabile quale reddito d’impresa se viene realizzato nell’esercizio di imprese commerciali ed è eventualmente imputabile per quote costanti al
periodo d’imposta.

 

Poteri degli uffici

I poteri degli uffici si esercitano presso il contribuente attraverso gli accessi, le ispezioni e le verifiche, oppure prevalentemente presso gli uffici stessi con richieste di informazione e documenti al contribuente e a terzi come ad esempio il questionario.

 

Preavviso telematico

Comunicazione che l’Agenzia delle Entrate invia all’intermediario che ha trasmesso telematicamente la dichiarazione di un proprio cliente, nel caso in cui dalla liquidazione della stessa emerga un’anomalia, un errore o un omesso versamento.
Il preavviso viene inviato per posta elettronica e l’intermediario ha la possibilità di prendere visione dell’irregolarità segnalata e di valutare se la stessa sia fondata o meno.

 

Prenotazione telefonica

Servizio dell’Agenzia delle Entrate che permette al contribuente di prenotare, per telefono ed in modo automatico, un appuntamento con un funzionario dell’ufficio.
 

Prescrizione

Estinzione del diritto per mancato esercizio da parte del titolare per il tempo determinato dalla legge.
 

Presunzione di cessione e di acquisto

Possibilità per l’amministrazione di considerare ceduti i beni acquistati, importati o prodotti non ritrovati nei luoghi in cui il contribuente esercita la sua attività.
 

Presupposto d’imposta

Per le imposte dirette (Irpef ed Irpeg) è il possesso di redditi, in denaro o in natura, rientranti in una delle categorie previste dal Testo Unico Imposte e Redditi, ovunque prodotti.
 

Processo tributario

Giudizio, articolato in due gradi, dinanzi alle Commissioni tributarie. Davanti alla commissione tributaria provinciale competente per territorio si può, in prima istanza, proporre ricorso avverso gli atti emessi dagli uffici delle Entrate o del Territorio ovvero dagli enti locali o dai concessionari dei servizi di riscossione; davanti alla commissione tributaria regionale si può proporre impugnazione per le decisioni emesse dalle commissioni tributarie provinciali che hanno sede nella propria circoscrizione.
 

Processo verbale

Atto compilato dai funzionari incaricati del controllo tributario nel corso e a conclusione di verifiche, ispezioni ed accessi effettuati presso il contribuente.

 

Progressività dell’imposizione

Aumento dell’aliquota più che proporzionale rispetto all’aumentare della base imponibile, di modo che a successivi aumenti uguali di questa corrispondono aumenti crescenti d’imposta.
 

Proventi sostitutivi e interessi

Somme conseguite in sostituzione di redditi, per effetto di cessione dei relativi crediti, ovvero a titolo di risarcimento di danni consistenti nella perdita di redditi. I P. S. costituiscono redditi della stessa categoria di quelli sostituiti o perduti ovvero di quelli da cui derivano i crediti su cui tali interessi sono maturati.
 

P7M

È un file p7m è un file firmato digitalmente, cioè un file – nel caso specifico una fattura elettronica – sul quale, tramite un procedimento elettronico, viene apportata una firma digitale. Tale estensione viene proprio aggiunta al momento della firma digitale nel caso di firma tramite modalità CAdES. Diversamente, nel caso di fatture elettroniche che non hanno l’estensione P7M ma semplicemente XML, la modalità di firma prende il nome di PAdES o XAdES, in tal caso il file contenente la firma digitale viene inglobato insieme al documento stesso.

 
Glossario Q

QR-Code

È codice a barre bidimensionale che fornisce i dati essenziali per la fatturazione elettronica.
 

Questionari

Strumenti istruttori con cui gli uffici richiedono ai contribuenti dati e notizie ed eventuali documenti rilevanti ai fini dell’accertamento nei loro confronti, con invito a restituirli compilati e firmati entro un termine, di regola, non inferiore a quindici giorni.
 

Questionari per gli studi di settore

Strumento di indagine con cui l’Agenzia delle Entrate raccoglie i dati relativi a ciascuna attività economica al fine dell’elaborazione dello studio di settore. Non rappresentano una base di accertamento fiscale per il contribuente che li compila.

 
Glossario R

Rata

Ciascuno dei singoli pagamenti, corrisposti a scadenze prefissate, in cui è suddivisa una somma da versare.
 

Rateizzazione delle imposte iscritte a ruolo

Il contribuente in situazione di temporanea difficoltà, che ne fa istanza in carta bollata all’Ufficio competente per territorio, ha la possibilità di ottenere una dilazione delle somme indicate nella cartella di pagamento sino a 60 rate (con scadenza ad ogni fine mese) o, in alternativa, sino a 48 rate che decorrono dopo un periodo di sospensione di un anno.
 

Rateizzazione

Possibilità per il contribuente di dilazionare, con una apposita indicazione sul modello F24, i versamenti dovuti in base alla dichiarazione dei redditi.
 

Ravvedimento

Possibilità di regolarizzare le omissioni o le irregolarità commesse sia nella compilazione e nella presentazione della dichiarazione, sia nel pagamento delle somme dovute.
 

Reati tributari

Violazioni consistenti generalmente nella mancata o tardiva esecuzione degli adempimenti fiscali.
 

Redditi assimilati al lavoro dipendente

Entrate di natura eterogenea, assimilate dal punto di vista fiscale ai redditi di lavoro dipendente e quindi da dichiarare, senza diritto a detrazioni, in una apposita Sezione del Quadro relativo al lavoro dipendente.
 

Reddito da lavoro autonomo

Compensi derivanti dall’esercizio abituale di arti e professioni.
 

Redditi finanziari

Entrate derivanti dalle cessione di partecipazioni, titoli e valute e da altre operazioni di carattere finanziario.
 

Reddito di capitale

Imposizione degli interessi, dei proventi di obbligazioni e azioni e delle altre entrate derivanti dall’impiego di capitale.
 

Redditi finanziari

Imposizione attuata mediante un’imposta sostitutiva ad aliquota proporzionale (che evita l’applicazione delle aliquote progressive previste dall’imposta sui redditi).
 

Redditi

Insieme delle entrate conseguite in un determinato periodo di tempo a seguito dell’esercizio di un’attività, del godimento di un bene o dell’effettuazione di una operazione.
 

Reddito agrario

È il reddito attribuito ai fini fiscali a chi utilizza un terreno agricolo e si determina al catasto in misura fissa, in
base al tipo di terreno e di coltura.
 

Redditi complessi

È la somma dei redditi posseduti dal contribuente in un periodo d’imposta e sono calcolati distintamente per ciascuna categoria d’appartenenza.
 

Reddito dominicale

Remunerazione della proprietà del terreno a prescindere dalle coltivazioni effettuate e viene determinato su base catastale, mediante l’applicazione delle tariffe d’estimo.

 

RedditiOnLine SC (Società Capitali)

È un software che permette di compilare e verificare i modelli di dichiarazione fiscale delle persone fisiche, società e enti non commerciali.
 

Regime forfettario (minimi)

Regime semplificato a cui sono ammesse le imprese individuali ed i liberi professionisti che iniziano l’attività nell’anno oppure
che nell’anno precedente hanno presentato una dichiarazione che rientra nelle specifiche tributarie.
 

Regime supersemplificato (contribuenti minori)

Regime contabile agevolato a cui sono ammessi gli imprenditori ed i professionisti che nell’anno solare precedente hanno conseguito un volume d’affari specifico. 
 

Regimi agevolati

Possibilità di fruire di particolari modalità di tassazione per chi inizia una nuova attività di lavoro autonomo o di impresa o per chi ne prosegue una di modeste dimensioni.
 

Registrazione di atti

Formalità consistente nell’annotazione in pubblici registri degli elementi essenziali di un atto scritto o di un contratto verbale, al fine dell’acquisizione della data certa agli effetti civilistici.
 

Registrare il contratto di locazione

Obbligo eseguito presentando i contratti all’ufficio locale delle entrate e pagando l’imposta di registro entro 30 giorni dalla data dell’atto. Vanno registrati tutti i contratti di locazione di qualsiasi ammontare, purché di durata superiore ai 30 giorni complessivi nell’anno.

 

Registrare il contratto di locazione per via telematica

È la possibilità di provvedere via web alla registrazione dei contratti di locazione e di affitto di immobili e al pagamento del relativo tributo. Per i possessori di cento o più unità immobiliari la registrazione telematica è obbligatoria.

 

Rendita catastale

È il valore ai fini fiscali attribuito agli immobili in base alle tariffe d’estimo.

 

Rendite finanziarie

Sono redditi di capitale (interessi, utili e i proventi derivati dall’impiego di un capitale) oppure redditi diversi di natura finanziaria (plusvalenze derivanti da atti di negoziazione, da rimborso di titoli e i proventi aleatori).

 

Responsabilità d’imposta

Soggetto che risponde del pagamento del tributo insieme con il contribuente (obbligato principale).

 

Responsabilità solidale

Obbligo che sorge quando due o più soggetti sono tenuti tutti in via principale all’adempimento di un obbligo tributario che può riguardare la presentazione di una dichiarazione ovvero il pagamento di un tributo.

 

Ricavi (compensi)

Corrispettivi per la cessione di beni o la prestazione di servizi, che caratterizzano rispettivamente l’attività d’impresa o di lavoro autonomo.

 

Ricevuta fiscale

Documento che deve essere rilasciato da alcune categorie di operatori (ad esempio, artigiani) che effettuano cessioni di beni o prestazioni di servizi per le quali non sia obbligatoria l’emissione della fattura.

 

Ricorso

Atto mediante il quale i contribuenti si oppongono ai provvedimenti emessi dall’amministrazione finanziaria.

 

Rimborsi IVA annuali

Sulla eccedenza di IVA detraibile del trimestre, si effettuata dietro presentazione di un’apposita istanza entro l’ultimo giorno del mese successivo al trimestre di riferimento.

 

Rimborso

Restituzione da parte dell’erario di quanto versato in più dal contribuente. Può essere chiesto in sede di dichiarazione dei redditi, disposto automaticamente dagli Uffici delle Entrate in sede di liquidazione dell’imposta oppure chiesto successivamente dal contribuente.

 

Rimborso di tasse auto

Restituzione di pagamenti in eccesso o non dovuti, effettuata dietro apposita domanda da presentare entro il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello del pagamento.

 

Riscossione (sospensione)

Agevolazione concessa al contribuente che ha presentato ricorso contro una cartella di pagamento, quando può subire gravi danni dalla necessità di effettuare il pagamento prima della pronuncia della Commissione Tributaria.

 

Riserve

Accantonamenti di quote del patrimonio netto di cui costituiscono un accrescimento. Le R. difendono l’impresa da perdite ed eventi imprevisti e tutelano i creditori sociali.

 

Risparmio amministrativo

Regime di tassazione in materia di capital gain, in base al quale il soggetto a cui sono stati affidati in custodia o in amministrazione i titoli (ad esempio, banche, SIM, fiduciarie, agenti di cambio, ecc.) applica l’imposta sostitutiva del 12,5% alle plusvalenze effettivamente realizzate.

 

Risparmio gestito

Regime di tassazione in materia di capital gain, in base al quale il gestore del patrimonio applica l’imposta sostitutiva del 12,5% al risultato della gestione maturato, e quindi non effettivamente realizzato, nel periodo d’imposta.

 

Ristrutturazioni edilizie

Possibilità concessa al possessore di un immobile (proprietario, affittuario, ecc.) di detrarre dall’Irpef, nei limiti del 36%, le spese sostenute per ristrutturarlo.

 

Ritenuta di acconto (ritenuta alla fonte a titolo di acconto)

Somma sottratta dal reddito ad opera di chi lo eroga (c.d. sostituto d’imposta) e che rappresenta (diversamente dalla ritenuta a titolo di imposta) una parte dell’imposta totale dovuta.

 

Ritenuta alla fonte a titolo di imposta

Somma sottratta dal reddito ad opera di chi lo eroga e che rappresenta l’intera imposta dovuta. Il contribuente non ha quindi più l’obbligo di dichiarare il reddito in questione.

 

Rivalutazione di redditi e rendite

Operazione che permette di aggiornare, aumentandoli, i valori delle rendite catastali e dei redditi dominicali e agrari.

 

Ruolo

Elenco dei debitori e delle somme da essi dovute formato dagli uffici dell’amministrazione finanziaria ai fini della riscossione a mezzo del concessionario.

 
Glossario S

Saldo di imposta

Anche detto debito di imposta è il residuo relativo all’anno della dichiarazione.

 

Sanzioni amministrative

Sono delle multe derivate dalla violazione di norme tributarie.

 

Sanzioni penali

Si identificano i reati scaturiti dalla violazione degli obblighi tributari.

 

Scarto Fattura

Sono dei codici che indicano le motivazioni per le quali una fattura elettronica non è stata accettata dallo SdI.
 

Scaglioni IRPEF

Sono le fasce di reddito a cui corrispondono le aliquote IRPEF.

 

SCIA

La Segnalazione Certificata di Inizio Attività è una dichiarazione amministrativa e si presenta in Comune.

 

Sul documento si annuncia la data di inizio, di modifica odi  cessazione dei lavori di un’attività produttiva (artigianale, commerciale, industriale).

 

Nell’ autodichiarazione si documentano i requisiti oggettivi e i requisiti soggettivi previsti dalla legge.

 

Scontrino fiscale

È il documento rilasciato da determinate categorie di operatori commerciali all’atto della cessione di beni e servizi.

 

Scritture contabili

Sono dei registri previsti dalle leggi tributarie e dal codice civile.

 

Servizio telematico di presentazione delle dichiarazioni

È la possibilità di presentare la dichiarazione dei redditi sul portale web o Entratel dell’Agenzia delle Entrate.

 

Sgravi fiscali

Sono degli esoneri e delle agevolazioni fiscali per determinate categorie di contribuenti.

 

Sgravio da autotutela

È l’atto con il quale l’amministrazione finanziaria riconosce non dovuta la somma iscritta a ruolo e richiesta con una cartella di pagamento.

 

Soggetto passivo

Si riferisce ad una persona fisica o giuridica tenuta al pagamento dei tributi.

 

Sopravvenienze attive

Sono le componenti positive del reddito di impresa consistenti nella realizzazione di un’entrata o nella estinzione di una passività derivanti da eventi imprevisti ed eccezionali.

 

Sopravvenienze passive

Sono le componenti negative del reddito di impresa.

 

Sospensione amministrativa e giudiziale della riscossione

È la dilazione del pagamento chiesta all’ufficio finanziario o alla commissione tributaria alla quale è stato presentato il ricorso;

 

Sostituto

Chi subisce da parte del sostituto d’imposta la ritenuta alla fonte sul reddito percepito;

 

Sostituto d’imposta

È il soggetto che sostituisce, in tutto o in parte, il contribuente nei rapporti con l’Amministrazione finanziaria.

 

Il sostituto trattiene le imposte dovute dai compensi, salari, pensioni o altri redditi erogati e successivamente versandole allo Stato;
 

Sottoscrizione alla dichiarazione

È la firma da apporre nel modello di dichiarazione da parte del dichiarante;
 

Spese mediche

Sono le spese sanitarie di qualunque tipo che danno diritto alla detrazione di imposta del 19%, dopo aver tolto la franchigia di euro 129,11;
 

Spese mediche sostenute all’estero

Sono le spese soggette allo stesso regime di quelle analoghe sostenute in Italia;
 

Statuto del contribuente

È la carta dei diritti del contribuente introdotta nell’ordinamento italiano;
 

Studi di settore

Sono delle speciali metodologie utilizzate per valutare la capacità di produrre ricavi o conseguire compensi delle singole attività economiche;
 

SPID

È un metodo di identificazione digitale del cittadino verso i servizi dell’Agenzia delle Entrate e della PA;
 

Split payment

È un sistema di liquidazione IVA e permette che sia l’ente pubblico a versare l’IVA allo Stato, viene applicata nei rapporti commerciali tra partite IVA e PA.

 
Glossario T

TFR

Il Trattamento di Fine Rapporto è la somma di denaro che riceve il dipendente al termine del rapporto lavorativo e si determina sull’accantonamento di una quota della retribuzione annua e dalle relative rivalutazioni per ogni anno di servizio.

 

Tassa

È il corrispettivo che un privato deve ad un ente pubblico per la fornitura di un bene o di un servizio (tasse amministrative, tasse industriali e tasse giudiziarie).
 

Tassazione separata

È un imposizione applicabile a determinati redditi che si formano nel corso di più anni.
 

Tassazione su base territoriale

Si basa sul principio della fonte e interviene sui soggetti non residenti e solo sui redditi localizzati nello Stato.

 

Tassazione su base mondiale

Si basa sul principio del world wide income e interviene sui soggetti residenti e su tutti i suoi redditi mondiali.

 

Tasse sulla concessione governativa

È un tributo sugli atti amministrativi che concedono una situazione vantaggio fiscale al contribuente.

 

Tassa sulla radiodiffusione

È il canone annuo sul possesso di un apparecchio telericevente e radioricevente.
 

Tessera Sanitaria

Tessera con sopra riportato il codice fiscale per la richiesta dell’esenzione delle prestazioni sanitarie e o acquisto di prodotti sanitari.
 

Tasso legale

È il tasso d’interesse da applicare nella maggior parte dei rapporti giuridici.
 

Termini di accertamento delle imposte

Si identifica la data entro la quale l’ufficio provvede alla notifica di accertamento (entro il 31 dicembre del 4° anno successivo alla dichiarazione).
 

Titolo oneroso

È un atto soggetto ad una spesa o a un corrispettivo.
 

Transfer pricing

È il controllo dei corrispettivi sulle operazioni commerciali e/o finanziarie tra società residenti in nazioni differenti.
 

Traslazione dell’imposta

Viene identificato il processo economico per cui un soggetto scarica i suoi tributi su un altri soggetti.

 

Trasparenza fiscale

È un meccanismo che calcola e suddivide il reddito realizzato sulle quote partecipative dei soci.

 

Trascrizione

Annotazione nei registri immobiliari dei trasferimenti, acquisti e modifiche di diritti di proprietà e reali
di godimento su beni immobili e mobili registrati.

 

Trasmissione telematica delle dichiarazioni

Presentazione delle dichiarazioni fiscali mediante trasmissione via rete di un file appositamente predisposto.

 

Tributi locali

È l’insieme delle entrate tributarie degli enti pubblici territoriali ( Regioni, Province, Comuni).

 

Tributo

Indica genericamente un qualunque prelievo riscosso in forma coattiva.

 

Trust

È una coalizione di imprese che costituiscono un complesso economico a direzione unitaria per ridurre i costi di produzione e limitare la concorrenza.

 

TUIR

Il Testo Unico delle Imposte e dei Redditi è un documento normativo contenente le norme per la determinazione e la tassazione dei redditi.

 

Tutoraggio

È il servizio di assistenza tributaria fornito da un ufficio locale dell’Agenzia delle Entrate ai contribuenti ammessi a fruire di uno dei regimi agevolati.

 

Glossario U

Unione Europea

È un organizzazione internazionale, politica ed economica a carattere sovranazionale atta a garantire la stabilità economica, alla crescita economica e alla coesione sociale e territoriale tra gli stati aderenti attenuando le differenze socio-economiche.

 

Unità immobiliare principale

Vengono identificate come abitazioni diverse da quella utilizzata come abitazione principale.

 

Unico Web

Servizio online che consente di compilare e trasmettere per via telematica il modello Unico.

 

Usufrutto

È il diritto di usare un bene di proprietà altrui ma non di poterne cambiare la destinazione d’uso.

 

Usufrutto legale

È il diritto accordato dalla legge di usare un bene.

 

Utile

Viene inteso come il risultato economico derivato dall’attività di impresa o di lavoro autonomo in un anno solare.

 

Utili sui prodotti esteri

Sono i risultati economici corrisposti da società o enti residenti all’estero.

 
Glossario V

Valore dei fabbricati

Si ricava dalla base imponibile per l’applicazione dei tributi.

 

Valore normale

È il prezzo di un bene e/o di un servizio che in condizioni di libera concorrenza è determinato dal mercato di riferimento.

 

Variazione attività

È la modifica o aggiornamento dei dati de delle informazioni sulle imprese individuali.

 

Voltura catastale

La registrazione di un atto catastalo per il trasferimento della proprietà o del diritto reale, effettuata dagli uffici del territorio.

 

Variazioni IVA

Si hanno con la modifica di uno dei dati nella dichiarazione di inizio attività all’ufficiale competente entro 30 giorni.

 

Vendita forzata

È una fase dell’esecuzione forzata con la quale l’ufficiale della riscossione può procedere al recupero delle imposte non pagate.

 

Verifica

Si tratta dell’attività di controllo del regolare adempimento sugli obblighi tributari svolto dall’Agenzia delle Entrate e dalla Guardia di finanza.

 

Versamento

Pagamento delle imposte dovute in base alla dichiarazione dei redditi tramite i modelli F23 e F24.

 

Può avvenire per via telematica attraverso il portale web rilasciato dall’Agenzia delle Entrate.

 

Vidimazione

È il preventivo riconoscimento mediante l’apposizione di una firma, bollo o simili da parte della PA di libri, registri o altri documenti usati nell’esercizio dell’attività per attestarne l’autenticità, per impedire alterazioni, per elargire determinate autorizzazioni e concessioni.

 

VIES

Il Vat Information Exchange System è un sistema usato per lo scambio di informazioni tra i paesi della comunità europea e che si occupa di gestire le informazioni sulle partite IVA residenti.

 

Violazioni formali

Sono errori e omissioni che ostacolano l’attività di accertamento ma non incidono sulla determinazione del tributo.

 

Violazioni sostanziali

Sono errori e omissioni che si commetto durante la compilazione della dichiarazioni dei redditi e che incidono sulla determinazione del tributo.

 

Visto di conformità

Si tratta di un attestato rilasciato dal CAF o da professionisti abilitati che certifica i dati della dichiarazione dei redditi.

 

Volume d’affari

Viene inteso come il calcolo complessivo delle cessione di beni e servizi escluse le cessioni di beni ammortizzabili in un anno solare ed è soggetto all’imposta sull’IVA.

 

Glossario W

Web master

È una figura professionale responsabile della gestione di un sito web.

 

Web designer

È una figura professionale responsabile dello sviluppo grafico di un sito web.

 
Glossario X

XML

Un linguaggio adottato per generare le fatture elettroniche secondo le specifiche indicate dall’Agenzia delle Entrate.

 

Glossario Z

Zone franche

Sono delle aree dove vengono applicate delle esenzioni doganali e fiscali.

 

Zone franche urbane

Sono aree infra-comunali, di dimensioni prestabilite, dove si applicano programmi di defiscalizzazione per le PMI.

Introduzione al glossario di Fattura24

Il glossario di Fattura24 è derivato dall’esigenza di voler dare una definizione ai vocaboli e alle locuzioni specialistiche, con relative spiegazioni, che risultano essere i più utilizzati in Italia nell’ambito della fiscalità che ruota intorno alle partite IVA.

 

Non si tratta di un’elencazione esaustiva intesa a fornire un contributo accademico e tecnico ad un più corretto inquadramento del quotidiano operare delle partite IVA anzi è un glossario visto da un punto di vista contributivo volto a chiarire che cosa significa quel vocabolo e quella locuzione e cosa rappresentano nel quotidiano delle diverse attività professionali.

 

Quello che pensiamo ci sia da fare, e che ci ha indotto alla stesura di questo glossario, è di semplificare il linguaggio nella sua comprensione pur rimanendo sempre fedeli all’uso corretto del vocabolo e della locuzione.

 

Dalla prima stesura del glossario speriamo sia stato possibile osservare il percorso volto a raggiungere il buon proposito di accendere una luce.

 

Non pensiamo di averlo raggiunto e molto probabilmente non lo raggiungeremo con questo progetto editoriale, siamo grati dell’accoglienza che tanti attenti lettori hanno riservato al glossario di Fattura24 dandogli, a volte, un’autorevolezza dottrinale che ne fa un punto di partenza e speriamo di futuro riferimento.

ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ



Parentesi storica del glossario

L’etimologia del termine glossario risale all’antica Grecia γλῶσσα (glōssa) e successivamente rivista dai latini che l’hanno trasformata in glossarium.

 

Ma è nel medio evo che il termine glossario fa un ulteriore passo in avanti sull’attuale etimologia coniando il termine glossa che sta ad indicare una nota esplicativa posta al fianco di un termine desuet0 cioè dalla difficile comprensione.

 

Bisogna fare una distinzione tra dizionario, glossario e vocabolario:

  • dizionario è una raccolta di vocaboli e locuzioni con la relativa spiegazione di tipo enciclopedica
  • glossario è uno strumento di raccolta per specifici vocaboli e locuzioni riconducibili ad una specifica materia;
  • vocabolario è uno strumento che consente di rintracciare il significato ignoto e non chiaro di una parola (vocabolo).

Glossario A

Accantonamento

È un metodo per inserire nel passivo dello Stato patrimoniale i fondi destinati alla copertura dei rischi dovuti alle spese future.

 

Abuso del diritto

Sono una o più operazioni prive di sostanza economica che realizzano dei vantaggi fiscali indebiti nel rispetto delle norme tributarie.

 

Accatastamento

È una procedura per iscrivere gli immobili nei registri catastali per l’attribuzione delle rendite catastali (case) o delle rendite dominicale (terreni).

 

Accertamento

È l’attività svolta dall’Agenzia delle Entrate per verificare la corretta base imponibile dichiarata o dell’imposta versata e può essere:

  • analitico: ricostruire l’imponibile partendo dalla contabilità del contribuente;
  • catastale: individuare l’unità immobiliare denunciata per verificare i dati e gli elementi dichiarati in questo modo è possibile dedurne lo stato di fatto rispetto alla planimetria depositata;
  • con adesione: è un atto d’ufficio che riduce di un terzo le sanzioni mediante la rettifica su base imponibile dichiarata tramite un contraddittorio tra l’ufficio e il contribuente;
  • induttivo: ai fini IVA viene utilizzato per la ricostruzione dell’imponibile perché ci sono dei dati mancanti o inattendibili;
  • parziale: è una contestazione d’ufficio per un reddito non dichiarato o parzialmente dichiarato, dell’esistenza di deduzioni, esenzioni e o agevolazioni non spettanti;
  • sintetico: si basa sul principio dello spesometro cioè chi effettua una spesa percepisce un reddito per sostenerla e il processo viene avviato quando le spese sono superiori al reddito dichiarato.

 

Accise

È un imposta indiretta che grava su alcuni prodotti energetici o alcolici e può essere pagata, anche in proporzione all’unità di misura adottata, al momento della fabbricazione, importazione o del consumo.

 

Acconto

È un importo anticipato per l’imposta dovuta dal contribuente per l’anno in corso (redditi e IVA).

 

ACE

L’Aiuto Crescita Economica è un’agevolazione prevista a favore delle società per azioni, in accomandita per azioni e a responsabilità limitata, delle società cooperative e di mutua assicurazione, delle società europee e delle società cooperative europee, degli enti commerciali residenti in Italia. 

 

Acquiescenza

Descrive una situazione in cui il contribuente paga il dovuto o la prima rata entro 60 giorni per ottenere la riduzione a un terzo della sanzione.

 

Acquisti in sospensione d’imposta

Gli esportatori abituali hanno la facoltà di acquistare beni e o servizi senza addebito dell’IVA (plafond).

 

Per essere riconosciuti come esportatori abituali l’ammontare delle esportazioni od operazioni assimilate registrate è stato superiore al 10% del complessivo delle cessioni (beni e servizi) in un sanno solare o nei 12 mesi precedenti.

 

Acquisti intracomunitari

Vengono riconosciti a titolo oneroso della proprietà di un bene, spedito o trasportato in Italia da un altro Stato UE.

 

Accreditamento canale telematico

L’ente garante, in questo caso l’Agenzia delle Entrate, fornisce un attestato di idoneità per l’accesso al servizio di trasmissione e ricezione delle fatture elettroniche dal portale Fatture e Corrispettivi.

 

Acquisti di sospensione di imposta

Facoltà concessa agli esportatori abituali di acquistare beni e servizi senza ricevere addebito dell’Iva, nei limiti di un determinato importo.

 

Addizionali

Sono delle tasse dovute dalle persone fisiche e determinate mediante applicazione di un’aliquota fissa al reddito assoggettato all’imposta sul reddito delle persone fisiche.

 

Adempimento

È l’esecuzione della prestazione di un’obbligazione a carico del contribuente.

 

Aiuti di Stato

Sono dei trasferimenti economici e/o risorse pubbliche a favore di realtà che necessitano di aiuto. 

 

Agenzia delle Entrate

È un ente pubblico non economico incaricato di provvedere alla gestione, all’accertamento e alla riscossione dei tributi erariali, sotto la vigilanza del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

 

Agevolazione fiscale

Trattamento preferenziale accordato in determinati casi; si concretizza generalmente nell’applicazione di un’aliquota ridotta oppure nella concessione di crediti d’imposta, deduzioni dall’imponibile, detrazioni d’imposta, esenzioni.

 

Aggio

I titoli e le valute, nei mercati finanziari, sono soggette all’eccedenza del prezzo di emissione del titolo rispetto al prezzo nominale dello stesso titolo.

 

Per quanto riguarda le valute indica il sovrapprezzo da versare per la conversione delle banconote.

 

Aggio della riscossione

È il compenso forfettario che il concessionario percepisce per la sua attività di riscossione delle imposte.

 

Aliquota (media e marginale)

Percentuale da applicare alla base imponibile per determinare l’imposta.

 

L’aliquota media è il rapporto tra l’ammontare complessivo dell’imposta e il reddito imponibile mentre la marginale è la percentuale di imposta applicata alla porzione di reddito ricadente nell’ultimo scaglione.

 

Ammortamento

Procedimento contabile con cui si fa concorrere per quote il costo originario di un bene che ha carattere durevole, sia materiale (macchinario, impianto, fabbricato, automezzo) o immateriale (es. avviamento), alla determinazione dei costi relativi a ciascun periodo d’imposta.

 

Anagrafe tributaria

È un centro di raccolta ed elaborazione dei dati di interesse fiscale di tutte le persone fisiche, le società, gli enti, ai quali è attribuito un codice identificativo (codice fiscale, partita IVA).

 

Annotazione

È l’aggiornamento di precedenti trascrizioni e iscrizioni a seguito di vicende modificative o estintive presso la conservatoria dei registri immobiliari.

 

APA

L’Advance Pricing Arragement è un accordo preventivo sui criteri metodologici per determinare il prezzo di trasferimento.

 

Arm’s length principle

È un principio tributario internazionale che viene applicato dalle multinazionali e dalle amministrazioni fiscali per stabilire i prezzi sulle transazioni commerciali intercompany.

 

Armonizzazione fiscale

Viene inteso come il processo per l’integrazione dei sistemi fiscali degli Stati dell’Unione Europea e ed basato sulla convergenza delle normative verso principi comuni.

 

AssoSoftware

È l’associazione nazionale che riunisce, rappresenta e tutela gli interessi delle aziende dell’Information Technology, la quale ha sviluppato il software AssoInvoice che consente la visualizzazione del linguaggio XML delle fatture elettroniche in una forma leggibile secondo i modelli di fattura tradizionali.

 

Asse ereditario

Si identifica come l’ordine di successione alla proprietà del patrimonio di beni e diritti appartenuti al defunto e quindi caduto in successione nel suo complesso agli eredi da lui scelti.

 

Asseverazione

È un’attestazione che riguarda tutti i contribuenti per i quali si applicano gli studi di settore ovvero i titolari di redditi di lavoro autonomo e d’impresa.

 

Assistenza fiscale

Servizio introdotto allo scopo di semplificare la presentazione della dichiarazione dei redditi da parte dei lavoratori dipendenti e assimilati e dei pensionati.

 

Assistenza tecnica (giudizio)

Nel processo tributario è la possibilità di avvalersi di un difensore abilitato.

 

ATECO

Le ATtività ECOnomiche vengono identificate da un codice utilizzato a livello europeo per la loro classificazione.

 

Attività (inizio, variazione e chiusura)

È l’esercizio professionale di un’impresa, arte o libera professione nel territorio dello Stato.

 

La dichiarazione di inizio va presentata all’Agenzia delle Entrate entro 30 giorni dall’inizio o dalla costituzione della società.

 

La variazione deve essere presentata entro 30 giorni, con le stesse modalità previste in caso di inizio.

 

In caso di chiusura dell’attività la dichiarazione che deve essere presentata in caso di cessazione entro 30 giorni dalla data di ultimazione delle operazioni relative alla liquidazione della società.

 

Attività (agricole, intramuraria e marginali)

Sono attività agricole quelle atte alla coltivazione dei terreni e di silvicoltura, allevamento di animali con mangimi per i tre quarti derivati dal terreno, di produzione dei vegetali con strutture mobili, fisse e provvisorie e di attività per la coltivazione del fondo o del bosco o dell’allevamento animale.

 

Quelle intramurarie sono attività professionale supplementare svolta dagli appartenenti ad alcune categorie nelle strutture pubbliche dietro autorizzazione.

 

Mentre le attività marginali sono quelle soggette a regime agevolativo applicabile a coloro che esercitano un’attività per la quale sono applicabili gli studi di settore e che abbiano conseguito ricavi o compensi per un importo non superiore a 25.823,00 €.

 

Autocertificazione

Dichiarazione che può essere prodotta in sostituzione delle normali certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione per attestare la propria situazione giuridica,

 

Autoconsumo

Destinazione all’utilizzo personale, da parte dell’imprenditore individuale o dell’esercente arti e professioni, dei beni o servizi da lui prodotti.

 

Autofattura

È un documento fiscale che certifica la vendita di un prodotto emessa dal destinatario del bene anziché dal fornitore.

 

Autoliquidazione (autotassazione)

L’autotassazione permette al contribuente di calcolare e poi versare l’imposta dovuta nei casi previsti dalla legge.

 

Autonomia tributaria

Potestà attribuita alle Regioni e agli enti locali di stabilire e riscuotere tributi propri, in armonia con la Costituzione e secondo i principi di coordinamento della finanza pubblica e del sistema tributario.

 

Autotutela

È la possibilità che ha ogni pubblica amministrazione di correggere un proprio errore senza la necessità di una decisione del giudice.

 

Avviso bonario

È una comunicazione obbligatoria di irregolarità inviata dal concessionario della riscossione al contribuente allo scopo di informarlo degli eventuali errori riscontrati in fase di liquidazione delle imposte risultanti dalle dichiarazioni dei redditi.

 

Avviso di accertamento

Atto mediante il quale l’ufficio fiscale notifica formalmente un addebito nei confronti del contribuente.

 

Glossario B

B2B (business to business)

In lingua italiana ha il significato di commercio interaziendale delle transazioni commerciali tra imprese o tra gruppi privati.

 

B2C (business to consumer)

Si indica la relazione di un’impresa commerciale con i consumatori finali per le attività di vendita di prodotti e o servizi.

 

Base imponibile

Valore sul quale si dovrà applicare l’aliquota per determinare l’imposta dovuta.

 

Beni (uso promiscuo, ammortizzabili e strumentali)

Quelli ad uso promiscuo beni utilizzati sia per l’esercizio dell’impresa o della professione che per finalità diverse.

 

I beni ammortizzabili sono quelli utilizzati durevolmente per l’esercizio dell’attività il cui costo di acquisto è imputato a più esercizi in funzione del grado di obsolescenza e dell’utilizzo che ne viene effettuato.

 

Sono beni strumentali quelli ad utilità ripetuta, essenziali per l’esercizio dell’impresa, arte o professione.

 

Bilancio di esercizio

Documento contabile di sintesi che permette di determinare al termine di ogni esercizio il risultato della gestione di un’impresa e dal quale è possibile ricavare informazioni circa la sua situazione patrimoniale, finanziaria ed economica.

 

Black list

È l’elenco di Stati che hanno adottato un regime fiscale agevolato ma al contempo dannoso per gli altri paesi.

 

Bolla di accompagnamento

Documento fiscale che deve contenere la descrizione delle merci viaggianti sostituito, in via generale, dal documento di trasporto.

 

Bollatura e vidimazione

Operazioni richieste per la regolarità fiscale dei libri contabili ed effettuate dai notai o dall’Ufficio del Registro delle imprese.

 

Bollo (auto, imposta e virtuale)

Il bollo auto è l’imposta annuale da versare all’erario se si possiede un autoveicolo.

 

Quello riferito all’imposta è dovuta per la formazione di atti, documenti e registri specificamente individuati dalla legge.

 

Mentre il virtuale permette di evitare l’acquisto delle singole marche da bollo da applicare ai documenti di vendita, nel caso delle fatture elettroniche, sarà sufficiente segnalare la presenza del virtuale sul file XML e versare trimestralmente l’importo relativo all’imposta secondo le scadenze specificate dall’Agenzia delle Entrate o addebitare il costo al cliente.

 

Bonus fiscale

Sinonimo di credito di imposta concesso in presenza di determinate condizioni.

 

Business plan

Anche chiamato piano d’impresa ed è un documento in cui l’imprenditore mette per iscritto il rischio d’impresa connessi alla realizzazione della stessa.

 

I rischi si corrono per perseguire con successo un obbiettivo di una nuova idea di business.

 
Glossario C

CAF

I Centri di Assistenza Fiscale sono delle organizzazioni, iscritte in un apposito Albo tenuto dall’Agenzia delle Entrate e svolgono l’attività di assistenza fiscale per i contribuenti che ne fanno richiesta.

 

Cambio incrociato

Si ha quando il tasso viene calcolato dalla concatenazione di due diverse relazioni di cambio.

 

Cambio medio favorevole

Avviene quando, rispetto ai crediti, una valuta si svaluta rispetto ad un’altra valuta estera presa come riferimento e, rispetto ai debiti, invece si rivaluta.

 

Canone

Pagamento periodico che deve fare chi usa un bene di proprietà altrui

 

Capacità contributiva

Disponibilità delle risorse necessarie per sostenere il pagamento dei tributi.

 

Capienza

Possibilità di un determinato importo o valore di contenerne un secondo.

 

In campo fiscale il termine si riferisce ai casi in cui un contribuente avrebbe diritto a una detrazione superiore all’imposta che deve pagare; si dice allora che la detrazione non trova capienza nell’imposta.

 

Capitale

Sono gli interessi, i proventi delle obbligazioni e delle azioni e le altre entrate derivanti dall’impiego di capitale finanziario.

 

Capital export neutrality

Sono le condizioni di neutralità sulla tassazione internazionale sui redditi capitale, si fonda sul principio di residenza.

 

Capital gain

In questo caso è il guadagno (gain) conseguente alla cessione di partecipazioni societarie, o alla vendita di titoli e diritti a questi riconducibili.

 

Carbon tax

Tassa ecologica sulle risorse energetiche che emettono diossido di carbonio nell’atmosfera e ha l’obiettivo di ridurre le emissioni di anidride carbonica.

 

È uno strumento di politica fiscale e prevede che per ogni tonnellata di inquinamento da anidride carbonica è soggetta ad un’aliquota fissa.

 

Carico fiscale

Sarebbe l’importo totale del prelievo fiscale a carico del contribuente al momento che gli viene applicato il tributo.

 

Carousel fraud

La frode carosello viene identificata una frode sulle transazioni di merci fatte con soggetti irreperibili.

 

L’innesco della frode avviene quando una società A, residente in uno stato della UE, acquista beni da una società B, residente in un altro stato della UE.

 

La società A, a questo punto, vende i beni alla società C, residente nello Stato della società A, ma omette di versare l’imposta dovuta.

 

Quindi C che risulta essere il secondo acquirente della filiera commerciale di vendita rivende i beni con un esiguo margine ad un’altra società residente pagando le imposte ad A che continua a non versare nulla all’Erario e ne richiede anche la restituzione.

 

CNS

La Carta Nazionale dei Servizi è un dispositivo di autenticazione personale e o aziendale rilasciato dalla Camera di Commercio e che ha al suo interno un certificato digitale:

  • Smart Card: è una speciale carta di credito con un microchip crittografico al cui interno sono presenti i certificati digitali del possessore;
  • Token USB: è una chiavetta USB con un microchip analogo alla smart card;
  • Token wireless: è un token di ultima generazione che può essere connesso tramite porta USB, Wireless e Bluetooth.

 

Cartelle di pagamento

Avvisi predisposti dai concessionari della riscossione e notificati al contribuente tramite i loro addetti o spediti per raccomandata, contenenti l’invito a pagare entro sessanta giorni le somme iscritte a ruolo.

 

Cassetto Fiscale

È il servizio dell’Agenzia delle Entrate disponibile online dove vengono riportati tutti i dati e i documenti relativi alle tasse, ai contributi e, ovviamente, alle fatture elettroniche emesse e ricevute.

 

Categorie catastali

Tipologie con cui sono classificati gli immobili.

 

Sono cinque e in ogni categorie si sono più sotto categorie:

  • A (abitazioni);
  • B (edifici a uso collettivo, come caserme o scuole);
  • C (commerciali, come box, negozi, tettoie);
  • D (immobili industriali);
  • E (immobili speciali).

 

Cedente o Prestatore

È il soggetto che vende il prodotto o eroga il servizio.

 

Cedolare secca

Il locatore deve pagare un’imposta per saldare il conto con l’IRPEF e le addizionali comunali derivata dai canoni di affitto percepiti con le imposte di registro e di bollo da versare alla registrazione del contratto di locazione, della sua proroga o della risoluzione.

 

Centro degli interessi vitali

Viene identificato come il luogo fulcro di tutte le attività personali ed economiche di un individuo.

 

Certificazioni fiscali

Sono strumenti utilizzati da terzi professionalmente abilitati per una supervisione fiscale al fine di garantire un corretto assolvimento.

 

Possono riguardare il visto di conformità, l’asseverazione e la certificazione tributaria.

 

Certificazione tributaria

È quando il soggetto incaricato del controllo ha accertato l’esatta applicazione delle norme tributarie relative al reddito d’impresa ed eseguito gli adempimenti, i controlli e le attività indicati annualmente con un apposito decreto.

 

Certificazione unica

È un modello per la dichiarazione dei redditi utilizzato dai sostituti di imposta per i propri dipendenti e assimilati, redditi derivati dal lavoro autonomo, per le provvigioni, per i redditi diversi e i corrispettivi derivanti dai contratti di locazione a breve periodo.

 

Cessionario o Committente

È il soggetto che acquista il prodotto o il servizio.

 

Cessioni intracomunitarie

Sono le cessioni di beni tra Stati della comunità europea e non sono imponibili ai fini IVA.

 

Il soggetto (venditore) deve risultare  passivo IVA in Italia mentre il cliente deve esserlo in no Stato membro e la cessione è a titolo oneroso.

 

CFC

Il Controlled Foreign Companies è un acronimo internazionale usato comunemente per definire le cosiddette società controllate estere.

 

CIG

Il Codice Identificativo Gara è un codice da usare per le gare d’appalto e deve essere riportato nei contratti lavorativi e inserito all’interno delle fatture elettroniche rivolte alla PA.

 

Codice destinatario

È un codice (alfanumerico composto di sette caratteri) utile per la trasmissione delle fatture elettroniche.

 

Classe catastale

Criterio di distinzione degli immobili di una data categoria catastale in relazione al grado di finitura, ai servizi, ai vani e alla posizione

 

IPA (indice pubblica amministrazione)

L’Indice di una Pubblica Amministrazione è un codice univoco (alfanumerico di 6 caratteri) e viene utilizzato nella fatturazione elettronica rivolta alla PA.

 

Codice fiscale

Strumenti di supervisione fiscale il cui esercizio è affidato a soggetti terzi professionalmente abilitati, al fine di garantire ai contribuenti che se ne avvalgono il corretto assolvimento di taluni adempimenti tributari.

 

Coefficienti di ammortamento.

Aliquote da applicare ai beni per determinare la quota di ammortamento di competenza dell’esercizio.

 

Codice PIN

È una sequenza di dieci numeri attraverso la quale è possibile accedere ai servizi offerti da Fisconline.

 

Codice tributo

Sequenza di numeri e lettere che identifica l’imposta cui si riferisce il versamento da effettuare sul F23 e sul F24.

 

Collaborazione coordinata e continuativa

Figura contrattuale intermedia tra lavoro dipendente e lavoro autonomo.

 

Commercio elettronico

È l’attività telematica di vendita di prodotti.

 

Compensazione

Possibilità di far valere propri crediti per ridurre l’importo di imposte, sanzioni, contributi e premi dovuti.

 

Compenso in natura

Equivale a beni o servizi erogati a titolo di corrispettivo di una prestazione.

 

Compliance

È il contratto con cui le parti assumono l’impegno a concludere la compravendita.

 

Compromesso (preliminare di vendita)

È l’atto sottoscritto fra le parti preparatorio per la stipula della compravendita davanti al notaio.

 

Comunicazioni

Avvisi spediti ai contribuenti contenenti richieste o informazioni di vario tipo.

 

Concessionari della riscossione

Società alle quali è affidato in concessione, in un determinato ambito territoriale,

 

Concessione

È l’atto amministrativo con il quale l’amministrazione finanziaria attribuisce attività di sua competenza a soggetti esterni dotati di particolari requisiti.

 

Conciliazione giudiziale

È l’atto che permette di chiudere un contenzioso aperto con il Fisco a seguito di un ricorso.

 

Condono fiscale

Provvedimento legislativo con cui viene data ai contribuenti la possibilità di definire in via agevolata vertenze, effettive o potenziali, con il Fisco.

 

Conguaglio

Determinazione definitiva delle imposte dovute in un dato anno al fine di regolare le eventuali differenze a debito o a credito.

 

Conservazione digitale

Metodo di archiviazione di uno o più file su un qualsiasi supporto informatico.

 

Conservazione sostitutiva a norma

È una procedura di archiviazione informatica che dà valore probatorio ai documenti informatici.

 

Consolidato fiscale mondiale

Viene inteso come quel processo che consente alle società di capitali ed enti commerciali residenti di includere pro quota, nella propria base imponibile, i redditi conseguiti da tutte le controllate non residenti.

 

Consolidato fiscale nazionale

È un processo di determinare per un’unica base imponibile ai fine IRES, pari alla somma algebrica dei redditi imponibili di ogni società che aderisce all’opzione, per i gruppi di società residenti.

 

Conto fiscale

Conto acceso presso i concessionari utilizzato dai possessori di partita Iva per regolare i rapporti di debito e credito con l’Amministrazione finanziaria.

 

Contribuente

Soggetto nei cui confronti si verifica il presupposto d’imposta e che, quindi, è tenuto al pagamento della stessa.

 

Contributi in conto capitale

Sono finalizzati per incrementare i mezzi patrimoniali dell’impresa.

 

Contributi in conto interessi

Sono destinati al pagamento totale o parziale degli interessi sui finanziamento a medio lungo termine.

 

Controlli automatici delle dichiarazioni

È un controllo che si basa sui dati in possesso dell’anagrafe tributaria e consente di correggere errori materiali, di calcolo e di verificare la congruità e la tempestività dei versamenti. 

 

Controllo della dichiarazione

Esame della dichiarazione per verificarne la correttezza.

 

Controllo formale (dichiarazioni)

Attività degli uffici dell’Agenzia delle Entrate riguardante le dichiarazioni selezionate in base a criteri fissati dal Direttore dell’Agenzia.

 

Convenzioni internazionali

Sono accordi politici fra due o più Stati siglati allo scopo di regolamentare i rapporti economici.

 

Correzione del modello 730

Possibilità di integrare il Modello 730 mediante la presentazione del Modello UNICO oppure mediante la presentazione entro il 31 ottobre di un nuovo modello 730.

 

Corrispettivo

È la somma pagata per l’acquisto di un bene o di un servizio.

 

Costi

Sono intesi come quelli che l’impresa sostiene per procurarsi le merci, i servizi e i fattori produttivi necessari alla sua attività.

 

Cost sharing agreement

Sono accordi che regolano le operazioni di riaddebito dei costi per i servizi infragruppo tra consociate in gruppi multinazionali.

 

Costituzione in giudizio

Deposito del ricorso presso la segreteria della commissione tributaria adita e degli altri documenti richiesti dalla legge.

 

Costruzioni rurali

Costruzioni o porzioni di costruzioni e relative pertinenze appartenenti al possessore o all’affittuario dei terreni cui servono.

 

Credito da dichiarazione

È la differenza tra l’imposta dovuta e quanto è stato effettivamente pagato sotto forma di ritenute di acconto per l’anno di riferimento.

 

Va a vantaggio del contribuente e può essere richiesta a rimborso oppure portata in compensazione ai debiti di imposta presenti e futuri.

 

Credito di imposta

Equivale ad ogni genere di credito nei confronti dell’erario dello Stato o di un ente pubblico con podestà tributaria impositiva.

 

Criterio di cassa

Modalità di imputazione dei ricavi e dei costi: nel periodo in cui sono stati riscossi o sostenuti.

 

Criterio di competenza

Modalità di imputazione dei ricavi e dei costi nel periodo in cui sono maturati, indipendentemente dal momento della riscossione o del pagamento.

 

CUD

Il Certificato Unico del Dipendente consegnato ai lavoratori dipendenti e pensionati e a coloro che percepiscono redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente ed ha validità sia ai fini tributari che previdenziali, 

 

CUP

Il Codice Unico di Progetto è un codice (univoco alfanumerico di 15 caratteri) che identifica un progetto d’investimento pubblico.

 

Cumulo giuridico (sanzioni)

Applicazione della sanzione che dovrebbe infliggersi per la violazione più grave quando il contribuente commette più violazioni che pregiudicano o tendono a pregiudicare la determinazione dell’imponibile o dell’imposta.

 

Cuneo fiscale e contributivo

Si forma da un insieme eterogeneo di componenti che gravano su soggetti diversi e si calcola con la differenza tra il costo del lavoro sostenuto dall’impresa e la retribuzione netta che resta a disposizione del lavoratore.

 

Si costituisce dalle imposte e dai contributi commisurati alla retribuzione quindi pagati dal datore di lavoro e dal lavoratore.

 

Current ratio

È il rapporto tra l’attività e la passività corrente di un’impresa.

 
Glossario D

Data di emissione

È la data che viene riportata all’interno del tag “Data” del file XML della fattura elettronica e corrisponde alla data di effettuazione dell’operazione e ne determina l’esigibilità IVA.

 

Data di ricezione della fattura

Si riferisce alla data in cui il Sistema di Interscambio SdI consegna la fattura al destinatario e nel caso di notifica MC – mancata consegna – coincide con la data di messa a disposizione all’interno del portale Fatture e Corrispettivi dell’Agenzia delle Entrate.

 

Debito di imposta

È la somma che il contribuente è tenuto a pagare quando si verificano i presupposti previsti dalla legge tributaria.

 

Decadenza

Viene intesa come la perdita del diritto per mancato esercizio entro un determinato termine.

 

In ambito fiscale sono spesso previsti termini di decadenza.

 

Decozione

È uno stato di insolvenza alle obbligazione dal profilo patrimoniale ed è antecedente all’apertura dell’istanza di fallimento.

 

Delisting

Cancellazione di una società quotata in borsa

 

Detrazione

È l’importo da sottrarre al tributo da pagare.

 

Dichiarazione

Si tratta di una dichiarazione che il contribuente presenta al Comune dove sono situati gli immobili, da lui posseduti, e per i quali si siano verificate variazioni nel corso dell’anno precedente.

 

Dichiarazione congiunta

È la possibilità per i coniugi, a determinate condizioni, di presentare una sola dichiarazione dei redditi, utilizzando il modello 730.

 

Dichiarante

È il soggetto che presenta la dichiarazione.

 

Dichiarazioni correttive

I contribuenti che presentano il modello Unico e si accorgono di avere omesso di dichiarare dei redditi o di riportare delle spese detraibili o deducibili possono presentare una seconda dichiarazione dei redditi rettificativa di quella già consegnata o spedita.

 

Dichiarazione dei redditi (modello 730)

I lavoratori dipendenti, i collaboratori coordinati e continuativi e i pensionati possono fare la dichiarazione dei redditi con il modello 730, consegnandola al proprio datore di lavoro o ente pensionistico oppure ad uno dei Centri di assistenza fiscale per lavoratori dipendenti e pensionati (CAF) costituiti dalle associazioni sindacali o dai datori di lavoro.

 

Dichiarazione dei redditi

Si effettua tramite il modello UNICO e comprende, oltre alla dichiarazione dei redditi, la dichiarazione annuale dei contribuenti IVA, la dichiarazione IRAP e, facoltativamente, anche il modello 770 Ordinario dei sostituti d’imposta.

 

Dichiarazioni integrative

Sono documenti che consentono di rettificare o integrare i dati esposti in una precedente dichiarazione.

 

Dichiarazione sostituti di imposta

Il datore di lavoro comunica l’ammontare complessivo dei compensi e delle altre somme erogate ai propri dipendenti e ai prestatori di lavoro autonomo che abbiano svolto attività per l’azienda, nonché delle imposte sostitutive e delle ritenute effettuate sui redditi diversi e sui redditi da capitale.

 

Dichiarazioni tramite intermediario

Dichiarazione dei redditi modello UNICO, presentata tramite commercialisti, CAF e altri soggetti abilitati.

 

Difensori abilitati

Persone, generalmente iscritte in albi professionali, che possono rappresentare e difendere il contribuente dinanzi alle commissioni tributarie.

 

Dichiarazione dei redditi

È l’atto attraverso il quale il contribuente comunica la propria situazione reddituale.

 

Dichiarazione dei redditi via internet

Possibilità di compilare la dichiarazione con un apposito programma messo gratuitamente a disposizione dall’Agenzia delle Entrate e di trasmetterla via Internet.

 

Direzione regionale e provinciale (Agenzia delle Entrate)

Strutture dell’Agenzia delle entrate che esercitano funzioni di programmazione, indirizzo, coordinamento e controllo nei confronti degli uffici locali.

 

Diritti del contribuente

Prerogative riconosciute dallo Statuto del contribuente.

 

Diritto di abitazione

È il reale diritto sulla casa adibita a residenza familiare e sue pertinenze che spetta al coniuge separato, convenzionalmente o per sentenza, e ai componenti della sua famiglia.

 

Diritto di interpello

È la possibilità di richiedere il parere amministrativo finanziario prima di attuare un determinato comportamento.

 

Disaggio

Intesa come la differenza negativa fra quanto incassa chi emette un titolo obbligazionario e il suo valore nominale.

 

DIT

Il Dual Income Tax viene inteso come un doppio sistema di imposta sul reddito e prevede n’aliquota fiscale su tutto il reddito netto combinata con aliquote progressive sul reddito lordo da lavoro e da pensione.

 

Dividend washing

Con questo frase si identifica un’operazione dei cessione delle partecipazioni che consentono la percezione di dividendi scambiati per plusvalenze; rientrano anche gli utili.

 

Dividendo

Sono le quote di utili distribuite ai soci delle società per azioni o in accomandita per azioni.

 

DDT

Il Documento Di Trasporto, che a seguito dell’abolizione della bolla di accompagnamento, deve essere emesso se si utilizza la fattura differita o/e per lo spostamento di beni per fini diversi dal trasferimento della proprietà.

 

Domicilio fiscale

Per i soggetti diversi dalle persone fisiche, il comune in cui si trova la sede legale o, in mancanza, la loro sede amministrativa.

 

Per le persone fisiche non residenti è il comune in cui è stato prodotto il reddito o il maggior reddito.

 

I gli altri soggetti non residenti è il comune in cui hanno stabilito una sede secondaria o una stabile organizzazione e, in mancanza, quello nel quale esercitano prevalentemente la loro attività.

 

Doppia imposizione

Si realizza quando il medesimo reddito viene tassato due volte.

 

Drenaggio fiscale

Consiste nell’aumento della pressione fiscale a causa dell’aumento dell’inflazione dei redditi in presenza di aliquote fiscali crescenti.

 

Glossario E

E-fattura

Si tratta di un sinonimo del termine Fattura elettronica.

 

Elusione fiscale

È intesa come l’ttività, priva di valide ragioni economiche, diretta ad aggirare obblighi o divieti previsti dall’ordinamento tributario e ad ottenere riduzioni di imposta, altrimenti non dovute.

 

Entratel

Le credenziali Entratel possono essere utilizzate anche per accedere al servizio Fatture e Corrispettivi dell’Agenzia delle Entrate.

 

Il portale consente anche la gestione dei processi di fatturazione elettronica, quindi l’invio, la ricezione e la conservazione delle fatture elettroniche, delle note di credito elettroniche e delle parcelle elettroniche.

 

Entrate tributarie

Somme che affluiscono nelle casse dello Stato e degli altri enti impositori in applicazione di norme imperative.

 

Eredità giacente

Si ha quando, per qualsiasi ragione, i chiamati all’eredità (sia per successione legittima che testamentaria) non hanno accettato l’eredità e non sono nel possesso dei beni e rimane provvisoriamente affidata ad un curatore nominato dal Tribunale.

 

Erogazioni liberali (deducibili o detraibili)

Offerte fatte volontariamente allo Stato o ad enti ed organizzazioni che senza fini di lucro svolgono attività di studio, di ricerca, di documentazione culturale e artistica, di spettacolo o altre attività socialmente utili.

 

Esclusività

È il requisito che si ottiene a condizione che l’attività prestata all’estero sia di oggetto esclusivo per un rapporto di lavoro. Tale requisito è espressamente indicato nella normativa che disciplina le retribuzioni convenzionali per i dipendenti esteri.

 

Esenzione forzata

Procedimento coattivo attivato dal concessionario della riscossione a seguito della morosità del contribuente, consistente nella vendita all’asta di beni di sua proprietà di valore sufficiente ad assicurare la soddisfazione del credito.

 

Esenzione fiscale

Particolare forma di agevolazione tributaria con la quale il legislatore sottrae determinati redditi all’imposizione.

 

Esercenti arti e professioni

Persone fisiche, società di persone o associazioni senza personalità giuridica che esercitano per professione abituale una attività di lavoro autonomo.

 

Esportatore abituale

Quando il contribuente acquisisce questo status vuol dire che le cessioni all’esportazione e le operazioni assimilate e quelle intracomunitarie rappresentano più del 10% del suo volume d’affari in un anno solare.

 

Esterometro

Si tratta di un adempimento iva relativo alle fatture emesse e ricevute verso e da operatori non residenti in Italia.

 

Le operazioni da includere all’interno sono le fatture emesse verso i soggetti non stabiliti anche se identificati in Italia ai fini IVA, le fatture ricevute dai medesimi soggetti, le fatture emesse verso soggetti extra UE, le autofatture per servizi e beni provenienti da soggetti UE ed extra UE.

 

Esterovestizione

Consiste in una fittizia locazione all’estero della residenza fiscale di una società che ha di fatto la sua attività in Italia.

 

Esonero dalla dichiarazione dei redditi

Avviene quando alcune categorie di contribuenti hanno la possibilità  di non presentare la dichiarazione.

 

Estimo (tariffe)

Sono le tariffe utilizzate dalla normativa fiscale per la determinazione dei redditi fondiari sui terreni e sui fabbricati.

 

Evasione fiscale

Comportamento attraverso il quale il contribuente si sottrae in tutto o in parte (evasione totale o parziale) all’imposizione fiscale.

 

Glossario F

F23

Modello da utilizzare presso banche, concessionari della riscossione e uffici postali per tutti i versamenti in favore di enti esterni all’amministrazione finanziaria  e per quelli relativi ad alcune imposte indirette.

 

F24

Modello da utilizzare presso banche, concessionari della riscossione e uffici postali per il versamento e la compensazione di gran parte delle imposte e contributi dovuti, a cominciare da quelli risultanti dalla dichiarazione con il modello UNICO.

 

F24 cumulativo

È un servizio di pagamento online riservato agli intermediari finanziari abilitati Entratel (professionisti, associazioni di categoria e CAF) per inviare i versamenti delle imposte dei loro clienti con addebito sul loro conto bancario.

 

Familiari a carico

Familiari del contribuente in possesso di redditi propri non superiori a un determinato ammontare.

 

F24 elementi identificativi (F24 elide)

È un modello da utilizzare per i versamenti con informazioni che non trovano una loro collocazione del F24 ordinario. Si usa anche per la registrazione dei contratti di locazione e di affitto di beni immobili.

 

Fattura

Documento che deve essere emesso da chi effettua cessioni di beni o prestazioni di servizi per tutte le operazioni che rientrano nel campo di applicazione dell’IVA.

 

Fatture elettroniche differite

È una fattura emessa in un tempo diverso da quando avviene l’effettiva transazione, contenete documenti ricevuti in un determinato periodo di tempo.

 

Si tratta di una facilitazione per le imprese in quanto permette di riepilogare in un solo documento fiscale i pagamenti eseguiti nel mese solare da un cliente.

 

Nel file XML della fattura elettronica verrà precisata “Esigibilità IVA” con la lettera D per dichiarare che si tratta di una fattura differita.

 

Fattura elettronica immediata

Si tratta delle fatture elettroniche che vengono emesse e inviate al Sistema di Interscambio entro 24h dall’operazione. Se si trattasse della vendita di prodotti fisici bisognerà fare riferimento alla data di consegna, se invece si facesse riferimento all’erogazione di servizi, alla data di pagamento.

 

Fattura elettronica PA

Si tratta delle fatture elettroniche che vengono emesse e inviate al Sistema di Interscambio destinate alla Pubblica Amministrazione.

 

Fatture e Corrispettivi

È un portale online dell’Agenzia delle Entrate che fornisce una serie di servizi utili – legati anche alla fatturazione elettronica – ai contribuenti.

 

L’acceso al portale avviene tramite Credenziali Certificate: SPID, ENTRATEL, FISCONLINE o CNS.

 

Fatturato

Ammontare delle vendite e delle prestazioni di servizi realizzato in un anno da un’impresa.

 

Favor rei

Principio in base al quale nessuno può essere assoggettato ad una sanzione per un fatto che, secondo una legge posteriore, non costituisce più una violazione punibile.

 

Fermo amministrativo

Provvedimento cautelare diretto alla tutela dei crediti tributari, che può essere disposto dai concessionari della riscossione sui beni mobili registrati.

 

Fideiussione

Contratto con il quale un soggetto garantisce nei confronti del creditore l’adempimento di una obbligazione assunta dal debitore ed è richiesta frequentemente dalle norme a garanzia di pagamenti dilazionati di imposte e rimborsi IVA.

 

Firma digitale

È il formato digitale di una firma autografa ed ha lo stesso valore legale di una firma tradizionale e permette di autenticare i documenti assicurando la mancata manomissione degli stessi.

 

Si tratta di una smart card o token USB che contiene al proprio interno un certificato digitale di sottoscrizione.

 

La più utilizzata è la CNS e può essere richiesta presso le Camere di Commercio della propria regione di residenza.

 

Fiscal drag

Consiste nell’aumento della pressione fiscale (rapporto tra imposte dirette, indirette, contributi sociali e PIL di un paese) a causa dell’aumento dell’inflazione dei redditi in presenza di aliquote fiscali crescenti.

 

Fisco-fax

Servizio offerto ai contribuenti dall’Agenzia delle Entrate, chiamando il numero 848.800.333 consente di ricevere a domicilio un fax con informazioni fiscali di vario genere.

 

Fiscooggi

Rivista telematica dell’Agenzia delle Entrate che fornisce aggiornamenti in tempo reale, informazioni, commenti e notizie sulle novità fiscali.

 

Fisconline

Complesso di servizi telematici che l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione del contribuente per consentirgli di versare le imposte, presentare dichiarazioni, registrare contratti, consultare i dati riguardanti la propria situazione fiscale e svolgere altre operazioni fiscali senza doversi muovere da casa.

 

Flat tax

È un sistema fiscale non progressivo perché si applica una sola aliquota per tutti i redditi al netto delle deduzioni o detrazioni fiscali.

 

Foreign tax credit

È un credito d’imposta estero e viene generato dai sistemi d’imposta sul reddito che vanno a tassare i residenti sul reddito mondiale, questo per attenuare un eventuale potenziale di doppia imposizione.

 

Fringe benefits (benefici accessori)

Beni e servizi concessi a favore di determinati dipendenti, costituenti una forma di retribuzione aggiuntiva; in genere perseguono il fine di agevolare o incentivare i soggetti beneficiari nello svolgimento delle proprie mansioni.

 

 Glossario G

Ganasce elettroniche

È il fermo amministrativo, cioè il blocco della possibilità di circolazione di un veicolo, operato dai concessionari della riscossione a tutela di un credito.

 

Garante del contribuente

Organo collegiale, previsto dallo Statuto del contribuente, istituito presso ogni Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate che ha il compito di tutelare il contribuente e difenderne i diritti.

 

GEIE

Il Gruppo Europeo per l’interesse Economico è un’organismo associativo comunitario costituito tra imprenditori e o professionisti appartenenti ad almeno due Paesi europei.

 

È finalizzato a consentire lo svolgimento di iniziative economiche comuni, la realizzazione di rapporti di cooperazione internazionale, nonché la partecipazione congiunta a gare di appalto per la realizzazione di opere pubbliche o private.

 

Non è un soggetto passivo di imposta, lo sono i singoli associati, però è tenuto a presentare il Modello UNICO come società di persone.

 

Gettito tributario

Ammontare complessivo delle entrate tributarie relativo ad un determinato periodo di tempo.

 

Giudizio di ottemperanza

Procedura giudiziaria attivabile dal contribuente, tramite un apposito ricorso, per ottenere che venga data esecuzione ad una sentenza definitiva.

 

Glossario H

Holding o Holding Company

Anche intesa come Capogruppo, è una società controllante cioè che possiede azioni o quote di altre società.

 

 Glossario I

IAS e IFRS

L’International Accounting Standards e l’International Financial Reporting Standards sono due principali principi tributari internazionali adottati dalla IASB (International Accounting Standards Board) di Londra.

 

ICI

È l’Imposta Comunale sugli Immobili e si determina dalla rendita catastale rivalutata e moltiplicata per un determinato coefficiente.

 

Illecito tributario

Viene inteso come fatto o comportamento dal quale l’ordinamento fiscale fa derivare come conseguenza una sanzione.

 

Immobili

Attività di identificazione è svolta dall’Agenzia del Territorio per l’attribuzione della giusta rendita.

 

Immobili inagibili

Sono fabbricati per i quali è stata accertata l’inagibilità per degrado fisico o per obsolescenza funzionale, strutturale e tecnologica non superabile con interventi di manutenzione.

 

Imposte sugli immobili

Tributi che colpiscono il reddito di terreni e fabbricati (IRPEF e addizionali all’IRPEF), il loro possesso (ICI), il loro trasferimento (imposta di registro, IVA, imposte ipotecaria e catastale).

 

Immobili strumentali

Sono quelli utilizzati esclusivamente per l’esercizio dell’impresa commerciale o dell’arte o professione.

 

Importazione

Acquisto di beni da paesi o territori extra UE ed introduzione degli stessi in Italia, da chiunque effettuata (aziende, professionisti e privati).

 

Imposta

Parte di ricchezza privata che lo Stato, le regioni e gli enti locali prelevano coattivamente per far fronte alle spese necessarie al loro mantenimento e per soddisfare i bisogni pubblici.

 

Imposta accertata

Debito determinato in seguito ad accertamento, che deve essere pagato dal contribuente entro 60 giorni dalla notifica dell’avviso di accertamento oppure gradualmente secondo quote crescenti, in caso di presentazione di ricorso, in relazione ai vari gradi del giudizio.

 

Imposte di registro

Prelievo che colpisce i trasferimenti di ricchezza. Gli atti sono soggetti a tassazione in base alle aliquote in misura proporzionale al valore dell’atto registrato.

 

Imposta lorda

Importo che si ottiene applicando ai singoli scaglioni di reddito imponibile ai fini Irpef le rispettive aliquote marginali.

 

Imposta personale

Tributo che colpisce la ricchezza in quanto appartenente ad una determinata persona.

 

Imposte provinciali di trascrizione

Prelievo sulle formalità di trascrizione, iscrizione ed annotazione dei veicoli al pubblico registro automobilistico, di pertinenza delle province.

 

Imposta sostitutiva

In genere, prelievo di minore entità che sostituisce l’imposta normalmente applicabile.

 

Imposta sulle successioni e donazioni

È il prelievo sui trasferimenti di proprietà o di altri diritti nella circostanza in cui un soggetto benefici di un arricchimento patrimoniale per causa di morte o a titolo gratuito.

 

Imposte differite

Imposte esigibili negli esercizi futuri ma di competenza dell’esercizio corrente.

 

Imposta diretta

Sono i tributi che colpiscono la capacità contributiva del soggetto e quindi il suo reddito e il suo patrimonio.

 

Imposte indirette

Sono dei tributi non commisurati al reddito del contribuente ma colpiscono una manifestazione indiretta della capacità contributiva, come ad esempio l’acquisto o il trasferimento di un bene.

 

Imposta ipotecaria e catastale

Tributi applicati in occasione delle formalità di trascrizione, iscrizione, rinnovazione, cancellazione e annotazione eseguite nei pubblici registri immobiliari. 

 

Impresa

È l’esercizio professionale di un’attività economica organizzata al fine della produzione e dello scambio di beni o servizi.

 

Impresa familiare

Attività intestata ad un familiare a cui partecipano con proprio lavoro, prestato in modo continuativo, altri componenti della famiglia.

 

Imputazione

Attribuzione ad un contribuente di una quota di reddito ovvero di una detrazione o di un credito. Anche nel senso di spesa.

 

IMU

L’Imposta Municipale Unica è una tassa il cui gettito va ai Comuni e colpisce i fabbricati, le aree fabbricabili e i terreni agricoli.

 

Incentivo fiscale

Agevolazione consistente nell’esenzione dal pagamento di determinati tributi o nella riduzione del loro ammontare.

 

Indennità di esproprio

Somme percepite nel corso dei procedimenti espropriativi.

 

Indirizzo telematico prevalente

La registrazione dell’indirizzo telematico prevalente è un servizio messo a disposizione dell’Agenzia delle Entrate che permette di comunicare il codice destinatario allo scopo di ricevere le fatture elettroniche d’acquisto all’interno del canale indicato.

 

Interesse moratorio

Sono le somme che si aggiungono all’importo dovuto quando si paga in ritardo. Al par degli interessi per prolungamento del pagamento, servono a indennizzare del ritardo il creditore.

 

Interessi passivi

Sono il costo del denaro preso a prestito.

 

Internet

Rete che consente il collegamento e lo scambio di informazioni tra computer attraverso appositi protocolli.

 

Intermediari del servizio telematico

Sono soggetti e organismi autorizzati che si incaricano di trasmettere all’Amministrazione finanziaria dello Stato la dichiarazione dei redditi dei contribuenti.

 

L’Agenzia delle Entrate ha attivato due siti Internet come Agenziaentrate.it (informazioni, software e servizi telematici come Fatture e Corrispettivi) e il secondo Fiscooggi.it (commenti e aggiornamenti sulle novità fiscali e sull’attività dell’Agenzia delle Entrate).

 

Interpello

È la possibilità del contribuente di chiedere il parere all’amministrazione finanziaria prima di compiere un determinato atto quando vi sono obiettive condizioni di incertezza circa l’applicazione della normativa.

 

Interposizione fittizia

Imputazione di redditi da parte di un soggetto titolare effettivo ad un altro soggetto titolare apparente, in modo da beneficiare di una tassazione minore.

 

Intramurario (attività intramurarie)

È fa riferimento all’attività medica intramoenia del libero professionista che effettua prestazioni al di fuori del normale orario di lavoro in un ospedale.

 

La struttura ospedaliera mette a disposizione la struttura e e apparecchiature ai medici a fronte del pagamento da parte del paziente di una tariffa.

 

L’operatore intramoenia è tenuto al rilascio di una regolare fattura che verrà portata in detrazione alle imposte da parte del paziente.

 

Intrastat (modello o elenco)

Sistema di rilevazione dei dati statistici fiscali riguardanti lo scambio di merci tra i paesi membri dell’Unione Europea.

 

Prevede l’obbligo a carico dei soggetti IVA che effettuano operazioni di acquisto o cessione di merci con i soggetti IVA residenti in altri Stati membri dell’Unione Europea di presentare un elenco riepilogativo periodico (modello Intra) degli acquisti e delle cessioni all’ufficio doganale competente per territorio.

 

IRAP

L’Imposta Regionale sulle Attività Produttive è un tributo che grava su imprese e professionisti, introdotto a partire dal 1998 in concomitanza con la soppressione di alcuni tributi.

 

Il suo gettito è attribuito alle Regioni per coprire le spese dell’assistenza sanitaria.

 

IRPEF

L’Imposta sui Redditi delle Persone Fisiche è la principale imposta diretta del nostro sistema tributario. È personale perché colpisce tutti i redditi prodotti dalle persone fisiche e progressiva perché si applica con aliquote crescenti per scaglioni di reddito.

 

Irrogare o irrogazione

Infliggere, il fatto di infliggere una sanzione in materia di fiscalità.

 

IRES (imposta sul reddito delle società)

L’Imposta sul Reddito delle Società èproporzionale e personale che si ottiene tramite applicazione di un’aliquota unica ai profitti delle società (in inglese, questa tassa presente in tutto il mondo si chiama “corporate tax”).

 

Il registro contabile usato per pagare l’IRES va conservato per almeno 5 anni.

 

Iscrizione a ruolo

Inserimento di un contribuente negli elenchi dei debitori dell’erario per tributi e accessori relativi ad un periodo di imposta.

 

Ispezione

Potere riconosciuto all’Amministrazione finanziaria di accedere presso il contribuente al fine di controllare l’osservanza degli obblighi formali e sostanziali posti a suo carico attraverso l’esame delle scritture contabili, dei libri sociali e della relativa documentazione.

 

IVA (imposta sul valore aggiunto)

L’Imposta sul Valore Aggiunto è un prelievo che colpisce, attraverso un sistema di detrazioni e di rivalsa, la parte di incremento di valore che il bene subisce nelle singole fasi di produzione e distribuzione, fino ad incidere totalmente sul consumatore finale, che corrisponderà l’intero tributo.

 

Glossario L

Lavoro nero (sommerso)

Prestazione lavorativa svolta in violazione della normativa tributaria e contributiva.
 

Leasing

Contratto col quale un soggetto cede ad un altro il godimento di un bene contro il versamento di un canone periodico, per un determinato lasso di tempo.

 

Libri contabili

Scritture che devono tenere obbligatoriamente tutti i soggetti che svolgono attività economiche fiscalmente rilevanti, salvo i casi di esonero espressamente previsti.

 

Licenza fiscale di esercizio

Autorizzazione richiesta per l’esercizio di un’attività commerciale nel settore di prodotti soggetti ad accise quali liquori, profumeria, vino, birra, alcool.

 

Liquidazione di imposta

Attività svolta dall’Agenzia delle Entrate per determinare l’imposta dovuta.

 

Liquidazione della dichiarazione

Attività di controllo delle dichiarazioni dei redditi svolta in via automatica dal Sistema Informativo dell’Agenzia delle entrate.

 

Liquidazioni IVA

Determinazione dell’imposta dovuta per il periodo di riferimento (mese o trimestre) che si ottiene detraendo l’IVA sugli acquisti per i quali è ammessa la detrazione dall’Iva sulle vendite imponibili. 

 

Liste selettive

Elenchi di contribuenti scelti, in base a particolari criteri ed indici di pericolosità fiscale, dall’amministrazione finanziaria per essere sottoposti al controllo.

 

Locatario

È il soggetto che riceve un bene in locazione dietro un corrispettivo da lui accettato.

 

Locatore

È il soggetto che dà un bene in locazione dietro un corrispettivo da lui stabilito.

 

Locazione (contratto)

Comunemente detto affitto, è il contratto con cui il locatore dà in godimento al conduttore (locatario) un bene in cambio di un corrispettivo periodico, detto canone.

 

Glossario M

MC

La Mancata Consegna è un avviso e indica che il Sistema di Interscambio ha trasmesso una notifica di esito MC – Impossibilità di recapito.

 

Al riguardo, nella fatturazione tra privati, la ricevuta di notifica “MC – impossibilità di recapito” sta a significare che la fattura è, a tutti gli effetti, fiscalmente EMESSA.

 

Quando si riceve dal Sistema di Interscambio una ricevuta MC – Impossibilità di recapito significa che la fattura elettronica è stata inviata indicando come codice destinatario 7 zeri, oppure, nonostante la corretta indicazione del codice destinatario, quel codice destinatario, per problemi del servizio software dello stesso suo cliente, non era attivo e funzionante nel momento in cui lo SDI ha provato a trasmetterla al codice/software del destinatario, oppure, se si indicasse la PEC del cliente, questa stessa PEC era in quel momento PIENA o NON esistente.

 

Margine (regime del margine)

Sistema speciale di determinazione dell’IVA in determinati tipi di attività (es., cessione di beni usati o di oggetti d’arte).

 

Messo notificatore

Persona che provvede alla notifica degli avvisi e degli altri atti che devono essere comunicati al contribuente.

 

Metodologie di controllo

Indicazioni dettagliate dei diversi controlli che gli operatori dell’Agenzia delle entrate devono compiere nelle verifiche, a seconda dell’attività svolta dal contribuente.

 

Minusvalenza

Perdita che si realizza quando nella cessione di un bene o di una partecipazione il prezzo pagato dall’acquirente è inferiore al valore residuo del bene (valore di acquisto al netto del fondo ammortamento) o al valore di acquisto della partecipazione.

 

Modelli di versamento

Moduli che consentono al contribuente di versare le imposte dovute (F23 e F24).

 

Modello 730

Viene utilizzato dai soggetti che corrispondono compensi e salari di qualunque tipo per dichiarare le ritenute effettuate..

 

Modello UNICO

È il modello messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate per la dichiarazione dei redditi.

 

Momento impositivo

Ai fini dell’Imposta sul valore aggiunto, rappresenta il momento in cui giuridicamente sorge il debito d’imposta.

 

Motivazione dell’accertamento

È costituita dall’esposizione delle ragioni di fatto e di diritto che giustificano l’avviso di accertamento.

 

Mutuo ipotecario

Finanziamento concesso dalle banche con garanzie reali costituite da ipoteca su beni immobili di proprietà.

 

Glossario N

Notifiche Fatture elettroniche verso privati

Sono tra le notifiche che il Sistema di Interscambio può inviare troviamo:

  • Ricevuta di Consegna (RC): la quale indica che la fattura è stata correttamente consegnata presso il canale indicato nel file XML della fattura elettronica;
  • Notifica di scarto (NS) la quale indica che i controlli sul file XML non sono stati superati e che è necessario procedere alla modifica del dato errato ed inviare nuovamente la/e fattura/e;
  • Notifica di mancata consegna (MC): indica che o la fattura elettronica è stata inviata indicando come codice destinatario 7 zeri, oppure, nonostante la corretta indicazione del codice destinatario, quel codice destinatario, per problemi del servizio software dello stesso suo cliente, non era attivo e funzionante nel momento in cui lo SDI ha provato a trasmetterla al codice/software del destinatario, oppure, se si indicasse la PEC del cliente, questa stessa PEC era in quel momento PIENA o NON esistente;
  • File dei Metadati (MT): indica un file al cui interno sono presenti informazioni relative alla fattura trasmessa, come il codice destinatario. Clicca per approfondire e visualizzare le notifiche delle Fatture elettroniche PA.

 

Nota di credito

Documento, avente la stessa forma della fattura, emesso dal cedente per effettuare una variazione in diminuzione in seguito al riscontro di inesattezze o di operazioni inesistenti nella fattura originaria.

 

Notifica

Attività con la quale si portano a conoscenza dei destinatari altri atti di natura sostanziale.

 

Nuda proprietà

È il diritto che rimane al proprietario quando un altro soggetto ha l’usufrutto del bene.

 

Glossario O
Obbligazione fiscale

Vincolo posto a carico dei contribuenti per l’adempimento di una prestazione a titolo di tributo.

 

Omesso versamento

Pagamento di imposta non effettuato, in tutto o in parte, alla scadenza stabilita.

 

Omocodia

Anomalia che si verifica quando due persone, nate nello stesso giorno e nello stesso Comune e con dati anagrafici simili, dovrebbero ricevere lo stesso codice fiscale.

 

Oneri accessori

Sono le spese che si aggiungono a una spesa principale.

 

Oneri deducibili

Spese che la legge consente di detrarre percentualmente dall’imposta lorda.

 

Oneroso

Che comporta spese.

 

Onlus

Sono associazioni, comitati, fondazioni, società cooperative e altri enti che svolgono attività in determinati settori di “utilità sociale” (ad esempio, assistenza sociale e socio-sanitaria, assistenza sanitaria, beneficenza, istruzione, formazione ecc.) in favore di soggetti svantaggiati.

 

Operazioni escluse

Cessioni di beni o prestazioni di servizi che non sono considerate agli effetti dell’IVA.

 

Operazioni esenti

Operazioni che la norma non assoggetta ad IVA, per ragioni di politica fiscale.

 

Operazione inesistente

Casi in cui viene emessa fattura (o altro documento assimilabile) a fronte di operazioni non realmente effettuate ovvero di operazioni intervenute tra soggetti diversi da quelli effettivi.

 

Operazioni intracomunitarie

Cessioni ed acquisti di beni effettuate tra due soggetti IVA che operano in stati dell’Unione Europea, con trasferimento fisico della merce sempre tra paesi UE.

 

Operazioni non imponibili

Cessioni e acquisti che non sono sottoposti ad IVA ma concorrono a formare il volume d’affari e comportano l’osservanza degli obblighi formali relativi a fatturazione, registrazione e dichiarazione.

 

Opzione

Facoltà data ai contribuenti che si trovano nelle condizioni previste di operare delle scelte, ad esempio per adottare un regime più favorevole di determinazione del reddito o una modalità di tenuta della contabilità più semplice di quella prevista in via ordinaria.

 

Glossario P

Pagamento delle imposte

Versamento che si effettua con modalità e tempi diversi a seconda del tipo di imposte da pagare.

 

Paradiso fiscale

Paese avente un regime fiscale privilegiato, caratterizzato soprattutto da bassi o addirittura nulli livelli di tassazione.

 

Nell’ambito della normativa fiscale italiana esistono elenchi, detti anche “black list”, dei paesi che vengono considerati paradisi fiscali.

 

Parametri presuntivi

Metodologia di accertamento che si applica nei confronti dei soggetti per i quali non sono ancora stati approvati gli studi di settore.

 

Partecipazione non qualificata

Percentuale di diritti di voto esercitabile nell’assemblea ordinaria non superiore al 20% ovvero partecipazione al capitale o al patrimonio non superiore al 25%.

 

Partecipazione qualificata

Percentuale di diritti di voto esercitabile nell’assemblea ordinaria superiore al 20 per cento ovvero percentuale di partecipazione al capitale od al patrimonio superiore al 25 per cento (è sufficiente il superamento di uno dei due limiti).

 

Partita IVA

Sequenza di numeri che identifica i soggetti che esercitano un’attività rilevante ai fini Iva. E’ rilasciata dall’Ufficio al momento della apertura della posizione IVA

 

PEC

È l’acronimo di Posta elettronica Certificata. Nel caso della fattura elettronica si tratta della casella di posta del destinatario che – qualora la indicasse – rappresenterebbe il canale di ricezione delle fatture elettroniche.

 

Pensioni estere

Trattamenti corrisposti da un ente pubblico o privato di uno Stato estero, a seguito di lavoro prestato in quello Stato, ad un residente in Italia.

 

Periodo d’imposta

Periodo di tempo per il quale si è tenuti al pagamento dei tributi ed al quale si fa riferimento per determinare il reddito su cui il contribuente deve calcolare l’imposta dovuta.

 

Pertinenze di un fabbricato

Terreni, fabbricati o parti di fabbricati destinati ed effettivamente utilizzati in modo durevole al servizio di un fabbricato principale.

 

Plafond

È l’importo limite di acquisto che gli esportatori abituali possono effettuare senza corrispondere l’IVA al fornitore.

 

Plusvalenza

Provento derivante dalla cessione di determinati beni ad un prezzo superiore a quello di acquisto; è tassabile quale reddito d’impresa se viene realizzato nell’esercizio di imprese commerciali ed è eventualmente imputabile per quote costanti al
periodo d’imposta.

 

Poteri degli uffici

I poteri degli uffici si esercitano presso il contribuente attraverso gli accessi, le ispezioni e le verifiche, oppure prevalentemente presso gli uffici stessi con richieste di informazione e documenti al contribuente e a terzi come ad esempio il questionario.

 

Preavviso telematico

Comunicazione che l’Agenzia delle Entrate invia all’intermediario che ha trasmesso telematicamente la dichiarazione di un proprio cliente, nel caso in cui dalla liquidazione della stessa emerga un’anomalia, un errore o un omesso versamento.
Il preavviso viene inviato per posta elettronica e l’intermediario ha la possibilità di prendere visione dell’irregolarità segnalata e di valutare se la stessa sia fondata o meno.

 

Prenotazione telefonica

Servizio dell’Agenzia delle Entrate che permette al contribuente di prenotare, per telefono ed in modo automatico, un appuntamento con un funzionario dell’ufficio.
 

Prescrizione

Estinzione del diritto per mancato esercizio da parte del titolare per il tempo determinato dalla legge.
 

Presunzione di cessione e di acquisto

Possibilità per l’amministrazione di considerare ceduti i beni acquistati, importati o prodotti non ritrovati nei luoghi in cui il contribuente esercita la sua attività.
 

Presupposto d’imposta

Per le imposte dirette (Irpef ed Irpeg) è il possesso di redditi, in denaro o in natura, rientranti in una delle categorie previste dal Testo Unico Imposte e Redditi, ovunque prodotti.
 

Processo tributario

Giudizio, articolato in due gradi, dinanzi alle Commissioni tributarie. Davanti alla commissione tributaria provinciale competente per territorio si può, in prima istanza, proporre ricorso avverso gli atti emessi dagli uffici delle Entrate o del Territorio ovvero dagli enti locali o dai concessionari dei servizi di riscossione; davanti alla commissione tributaria regionale si può proporre impugnazione per le decisioni emesse dalle commissioni tributarie provinciali che hanno sede nella propria circoscrizione.
 

Processo verbale

Atto compilato dai funzionari incaricati del controllo tributario nel corso e a conclusione di verifiche, ispezioni ed accessi effettuati presso il contribuente.

 

Progressività dell’imposizione

Aumento dell’aliquota più che proporzionale rispetto all’aumentare della base imponibile, di modo che a successivi aumenti uguali di questa corrispondono aumenti crescenti d’imposta.
 

Proventi sostitutivi e interessi

Somme conseguite in sostituzione di redditi, per effetto di cessione dei relativi crediti, ovvero a titolo di risarcimento di danni consistenti nella perdita di redditi. I P. S. costituiscono redditi della stessa categoria di quelli sostituiti o perduti ovvero di quelli da cui derivano i crediti su cui tali interessi sono maturati.
 

P7M

È un file p7m è un file firmato digitalmente, cioè un file – nel caso specifico una fattura elettronica – sul quale, tramite un procedimento elettronico, viene apportata una firma digitale. Tale estensione viene proprio aggiunta al momento della firma digitale nel caso di firma tramite modalità CAdES. Diversamente, nel caso di fatture elettroniche che non hanno l’estensione P7M ma semplicemente XML, la modalità di firma prende il nome di PAdES o XAdES, in tal caso il file contenente la firma digitale viene inglobato insieme al documento stesso.

 
Glossario Q

QR-Code

È codice a barre bidimensionale che fornisce i dati essenziali per la fatturazione elettronica.
 

Questionari

Strumenti istruttori con cui gli uffici richiedono ai contribuenti dati e notizie ed eventuali documenti rilevanti ai fini dell’accertamento nei loro confronti, con invito a restituirli compilati e firmati entro un termine, di regola, non inferiore a quindici giorni.
 

Questionari per gli studi di settore

Strumento di indagine con cui l’Agenzia delle Entrate raccoglie i dati relativi a ciascuna attività economica al fine dell’elaborazione dello studio di settore. Non rappresentano una base di accertamento fiscale per il contribuente che li compila.

 
Glossario R

Rata

Ciascuno dei singoli pagamenti, corrisposti a scadenze prefissate, in cui è suddivisa una somma da versare.
 

Rateizzazione delle imposte iscritte a ruolo

Il contribuente in situazione di temporanea difficoltà, che ne fa istanza in carta bollata all’Ufficio competente per territorio, ha la possibilità di ottenere una dilazione delle somme indicate nella cartella di pagamento sino a 60 rate (con scadenza ad ogni fine mese) o, in alternativa, sino a 48 rate che decorrono dopo un periodo di sospensione di un anno.
 

Rateizzazione

Possibilità per il contribuente di dilazionare, con una apposita indicazione sul modello F24, i versamenti dovuti in base alla dichiarazione dei redditi.
 

Ravvedimento

Possibilità di regolarizzare le omissioni o le irregolarità commesse sia nella compilazione e nella presentazione della dichiarazione, sia nel pagamento delle somme dovute.
 

Reati tributari

Violazioni consistenti generalmente nella mancata o tardiva esecuzione degli adempimenti fiscali.
 

Redditi assimilati al lavoro dipendente

Entrate di natura eterogenea, assimilate dal punto di vista fiscale ai redditi di lavoro dipendente e quindi da dichiarare, senza diritto a detrazioni, in una apposita Sezione del Quadro relativo al lavoro dipendente.
 

Reddito da lavoro autonomo

Compensi derivanti dall’esercizio abituale di arti e professioni.
 

Redditi finanziari

Entrate derivanti dalle cessione di partecipazioni, titoli e valute e da altre operazioni di carattere finanziario.
 

Reddito di capitale

Imposizione degli interessi, dei proventi di obbligazioni e azioni e delle altre entrate derivanti dall’impiego di capitale.
 

Redditi finanziari

Imposizione attuata mediante un’imposta sostitutiva ad aliquota proporzionale (che evita l’applicazione delle aliquote progressive previste dall’imposta sui redditi).
 

Redditi

Insieme delle entrate conseguite in un determinato periodo di tempo a seguito dell’esercizio di un’attività, del godimento di un bene o dell’effettuazione di una operazione.
 

Reddito agrario

È il reddito attribuito ai fini fiscali a chi utilizza un terreno agricolo e si determina al catasto in misura fissa, in
base al tipo di terreno e di coltura.
 

Redditi complessi

È la somma dei redditi posseduti dal contribuente in un periodo d’imposta e sono calcolati distintamente per ciascuna categoria d’appartenenza.
 

Reddito dominicale

Remunerazione della proprietà del terreno a prescindere dalle coltivazioni effettuate e viene determinato su base catastale, mediante l’applicazione delle tariffe d’estimo.

 

RedditiOnLine SC (Società Capitali)

È un software che permette di compilare e verificare i modelli di dichiarazione fiscale delle persone fisiche, società e enti non commerciali.
 

Regime forfettario (minimi)

Regime semplificato a cui sono ammesse le imprese individuali ed i liberi professionisti che iniziano l’attività nell’anno oppure
che nell’anno precedente hanno presentato una dichiarazione che rientra nelle specifiche tributarie.
 

Regime supersemplificato (contribuenti minori)

Regime contabile agevolato a cui sono ammessi gli imprenditori ed i professionisti che nell’anno solare precedente hanno conseguito un volume d’affari specifico. 
 

Regimi agevolati

Possibilità di fruire di particolari modalità di tassazione per chi inizia una nuova attività di lavoro autonomo o di impresa o per chi ne prosegue una di modeste dimensioni.
 

Registrazione di atti

Formalità consistente nell’annotazione in pubblici registri degli elementi essenziali di un atto scritto o di un contratto verbale, al fine dell’acquisizione della data certa agli effetti civilistici.
 

Registrare il contratto di locazione

Obbligo eseguito presentando i contratti all’ufficio locale delle entrate e pagando l’imposta di registro entro 30 giorni dalla data dell’atto. Vanno registrati tutti i contratti di locazione di qualsiasi ammontare, purché di durata superiore ai 30 giorni complessivi nell’anno.

 

Registrare il contratto di locazione per via telematica

È la possibilità di provvedere via web alla registrazione dei contratti di locazione e di affitto di immobili e al pagamento del relativo tributo. Per i possessori di cento o più unità immobiliari la registrazione telematica è obbligatoria.

 

Rendita catastale

È il valore ai fini fiscali attribuito agli immobili in base alle tariffe d’estimo.

 

Rendite finanziarie

Sono redditi di capitale (interessi, utili e i proventi derivati dall’impiego di un capitale) oppure redditi diversi di natura finanziaria (plusvalenze derivanti da atti di negoziazione, da rimborso di titoli e i proventi aleatori).

 

Responsabilità d’imposta

Soggetto che risponde del pagamento del tributo insieme con il contribuente (obbligato principale).

 

Responsabilità solidale

Obbligo che sorge quando due o più soggetti sono tenuti tutti in via principale all’adempimento di un obbligo tributario che può riguardare la presentazione di una dichiarazione ovvero il pagamento di un tributo.

 

Ricavi (compensi)

Corrispettivi per la cessione di beni o la prestazione di servizi, che caratterizzano rispettivamente l’attività d’impresa o di lavoro autonomo.

 

Ricevuta fiscale

Documento che deve essere rilasciato da alcune categorie di operatori (ad esempio, artigiani) che effettuano cessioni di beni o prestazioni di servizi per le quali non sia obbligatoria l’emissione della fattura.

 

Ricorso

Atto mediante il quale i contribuenti si oppongono ai provvedimenti emessi dall’amministrazione finanziaria.

 

Rimborsi IVA annuali

Sulla eccedenza di IVA detraibile del trimestre, si effettuata dietro presentazione di un’apposita istanza entro l’ultimo giorno del mese successivo al trimestre di riferimento.

 

Rimborso

Restituzione da parte dell’erario di quanto versato in più dal contribuente. Può essere chiesto in sede di dichiarazione dei redditi, disposto automaticamente dagli Uffici delle Entrate in sede di liquidazione dell’imposta oppure chiesto successivamente dal contribuente.

 

Rimborso di tasse auto

Restituzione di pagamenti in eccesso o non dovuti, effettuata dietro apposita domanda da presentare entro il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello del pagamento.

 

Riscossione (sospensione)

Agevolazione concessa al contribuente che ha presentato ricorso contro una cartella di pagamento, quando può subire gravi danni dalla necessità di effettuare il pagamento prima della pronuncia della Commissione Tributaria.

 

Riserve

Accantonamenti di quote del patrimonio netto di cui costituiscono un accrescimento. Le R. difendono l’impresa da perdite ed eventi imprevisti e tutelano i creditori sociali.

 

Risparmio amministrativo

Regime di tassazione in materia di capital gain, in base al quale il soggetto a cui sono stati affidati in custodia o in amministrazione i titoli (ad esempio, banche, SIM, fiduciarie, agenti di cambio, ecc.) applica l’imposta sostitutiva del 12,5% alle plusvalenze effettivamente realizzate.

 

Risparmio gestito

Regime di tassazione in materia di capital gain, in base al quale il gestore del patrimonio applica l’imposta sostitutiva del 12,5% al risultato della gestione maturato, e quindi non effettivamente realizzato, nel periodo d’imposta.

 

Ristrutturazioni edilizie

Possibilità concessa al possessore di un immobile (proprietario, affittuario, ecc.) di detrarre dall’Irpef, nei limiti del 36%, le spese sostenute per ristrutturarlo.

 

Ritenuta di acconto (ritenuta alla fonte a titolo di acconto)

Somma sottratta dal reddito ad opera di chi lo eroga (c.d. sostituto d’imposta) e che rappresenta (diversamente dalla ritenuta a titolo di imposta) una parte dell’imposta totale dovuta.

 

Ritenuta alla fonte a titolo di imposta

Somma sottratta dal reddito ad opera di chi lo eroga e che rappresenta l’intera imposta dovuta. Il contribuente non ha quindi più l’obbligo di dichiarare il reddito in questione.

 

Rivalutazione di redditi e rendite

Operazione che permette di aggiornare, aumentandoli, i valori delle rendite catastali e dei redditi dominicali e agrari.

 

Ruolo

Elenco dei debitori e delle somme da essi dovute formato dagli uffici dell’amministrazione finanziaria ai fini della riscossione a mezzo del concessionario.

 
Glossario S

Saldo di imposta

Anche detto debito di imposta è il residuo relativo all’anno della dichiarazione.

 

Sanzioni amministrative

Sono delle multe derivate dalla violazione di norme tributarie.

 

Sanzioni penali

Si identificano i reati scaturiti dalla violazione degli obblighi tributari.

 

Scarto Fattura

Sono dei codici che indicano le motivazioni per le quali una fattura elettronica non è stata accettata dallo SdI.
 

Scaglioni IRPEF

Sono le fasce di reddito a cui corrispondono le aliquote IRPEF.

 

SCIA

La Segnalazione Certificata di Inizio Attività è una dichiarazione amministrativa e si presenta in Comune.

 

Sul documento si annuncia la data di inizio, di modifica odi  cessazione dei lavori di un’attività produttiva (artigianale, commerciale, industriale).

 

Nell’ autodichiarazione si documentano i requisiti oggettivi e i requisiti soggettivi previsti dalla legge.

 

Scontrino fiscale

È il documento rilasciato da determinate categorie di operatori commerciali all’atto della cessione di beni e servizi.

 

Scritture contabili

Sono dei registri previsti dalle leggi tributarie e dal codice civile.

 

Servizio telematico di presentazione delle dichiarazioni

È la possibilità di presentare la dichiarazione dei redditi sul portale web o Entratel dell’Agenzia delle Entrate.

 

Sgravi fiscali

Sono degli esoneri e delle agevolazioni fiscali per determinate categorie di contribuenti.

 

Sgravio da autotutela

È l’atto con il quale l’amministrazione finanziaria riconosce non dovuta la somma iscritta a ruolo e richiesta con una cartella di pagamento.

 

Soggetto passivo

Si riferisce ad una persona fisica o giuridica tenuta al pagamento dei tributi.

 

Sopravvenienze attive

Sono le componenti positive del reddito di impresa consistenti nella realizzazione di un’entrata o nella estinzione di una passività derivanti da eventi imprevisti ed eccezionali.

 

Sopravvenienze passive

Sono le componenti negative del reddito di impresa.

 

Sospensione amministrativa e giudiziale della riscossione

È la dilazione del pagamento chiesta all’ufficio finanziario o alla commissione tributaria alla quale è stato presentato il ricorso;

 

Sostituto

Chi subisce da parte del sostituto d’imposta la ritenuta alla fonte sul reddito percepito;

 

Sostituto d’imposta

È il soggetto che sostituisce, in tutto o in parte, il contribuente nei rapporti con l’Amministrazione finanziaria.

 

Il sostituto trattiene le imposte dovute dai compensi, salari, pensioni o altri redditi erogati e successivamente versandole allo Stato;
 

Sottoscrizione alla dichiarazione

È la firma da apporre nel modello di dichiarazione da parte del dichiarante;
 

Spese mediche

Sono le spese sanitarie di qualunque tipo che danno diritto alla detrazione di imposta del 19%, dopo aver tolto la franchigia di euro 129,11;
 

Spese mediche sostenute all’estero

Sono le spese soggette allo stesso regime di quelle analoghe sostenute in Italia;
 

Statuto del contribuente

È la carta dei diritti del contribuente introdotta nell’ordinamento italiano;
 

Studi di settore

Sono delle speciali metodologie utilizzate per valutare la capacità di produrre ricavi o conseguire compensi delle singole attività economiche;
 

SPID

È un metodo di identificazione digitale del cittadino verso i servizi dell’Agenzia delle Entrate e della PA;
 

Split payment

È un sistema di liquidazione IVA e permette che sia l’ente pubblico a versare l’IVA allo Stato, viene applicata nei rapporti commerciali tra partite IVA e PA.

 
Glossario T

TFR

Il Trattamento di Fine Rapporto è la somma di denaro che riceve il dipendente al termine del rapporto lavorativo e si determina sull’accantonamento di una quota della retribuzione annua e dalle relative rivalutazioni per ogni anno di servizio.

 

Tassa

È il corrispettivo che un privato deve ad un ente pubblico per la fornitura di un bene o di un servizio (tasse amministrative, tasse industriali e tasse giudiziarie).
 

Tassazione separata

È un imposizione applicabile a determinati redditi che si formano nel corso di più anni.
 

Tassazione su base territoriale

Si basa sul principio della fonte e interviene sui soggetti non residenti e solo sui redditi localizzati nello Stato.

 

Tassazione su base mondiale

Si basa sul principio del world wide income e interviene sui soggetti residenti e su tutti i suoi redditi mondiali.

 

Tasse sulla concessione governativa

È un tributo sugli atti amministrativi che concedono una situazione vantaggio fiscale al contribuente.

 

Tassa sulla radiodiffusione

È il canone annuo sul possesso di un apparecchio telericevente e radioricevente.
 

Tessera Sanitaria

Tessera con sopra riportato il codice fiscale per la richiesta dell’esenzione delle prestazioni sanitarie e o acquisto di prodotti sanitari.
 

Tasso legale

È il tasso d’interesse da applicare nella maggior parte dei rapporti giuridici.
 

Termini di accertamento delle imposte

Si identifica la data entro la quale l’ufficio provvede alla notifica di accertamento (entro il 31 dicembre del 4° anno successivo alla dichiarazione).
 

Titolo oneroso

È un atto soggetto ad una spesa o a un corrispettivo.
 

Transfer pricing

È il controllo dei corrispettivi sulle operazioni commerciali e/o finanziarie tra società residenti in nazioni differenti.
 

Traslazione dell’imposta

Viene identificato il processo economico per cui un soggetto scarica i suoi tributi su un altri soggetti.

 

Trasparenza fiscale

È un meccanismo che calcola e suddivide il reddito realizzato sulle quote partecipative dei soci.

 

Trascrizione

Annotazione nei registri immobiliari dei trasferimenti, acquisti e modifiche di diritti di proprietà e reali
di godimento su beni immobili e mobili registrati.

 

Trasmissione telematica delle dichiarazioni

Presentazione delle dichiarazioni fiscali mediante trasmissione via rete di un file appositamente predisposto.

 

Tributi locali

È l’insieme delle entrate tributarie degli enti pubblici territoriali ( Regioni, Province, Comuni).

 

Tributo

Indica genericamente un qualunque prelievo riscosso in forma coattiva.

 

Trust

È una coalizione di imprese che costituiscono un complesso economico a direzione unitaria per ridurre i costi di produzione e limitare la concorrenza.

 

TUIR

Il Testo Unico delle Imposte e dei Redditi è un documento normativo contenente le norme per la determinazione e la tassazione dei redditi.

 

Tutoraggio

È il servizio di assistenza tributaria fornito da un ufficio locale dell’Agenzia delle Entrate ai contribuenti ammessi a fruire di uno dei regimi agevolati.

 

Glossario U

Unione Europea

È un organizzazione internazionale, politica ed economica a carattere sovranazionale atta a garantire la stabilità economica, alla crescita economica e alla coesione sociale e territoriale tra gli stati aderenti attenuando le differenze socio-economiche.

 

Unità immobiliare principale

Vengono identificate come abitazioni diverse da quella utilizzata come abitazione principale.

 

Unico Web

Servizio online che consente di compilare e trasmettere per via telematica il modello Unico.

 

Usufrutto

È il diritto di usare un bene di proprietà altrui ma non di poterne cambiare la destinazione d’uso.

 

Usufrutto legale

È il diritto accordato dalla legge di usare un bene.

 

Utile

Viene inteso come il risultato economico derivato dall’attività di impresa o di lavoro autonomo in un anno solare.

 

Utili sui prodotti esteri

Sono i risultati economici corrisposti da società o enti residenti all’estero.

 
Glossario V

Valore dei fabbricati

Si ricava dalla base imponibile per l’applicazione dei tributi.

 

Valore normale

È il prezzo di un bene e/o di un servizio che in condizioni di libera concorrenza è determinato dal mercato di riferimento.

 

Variazione attività

È la modifica o aggiornamento dei dati de delle informazioni sulle imprese individuali.

 

Voltura catastale

La registrazione di un atto catastalo per il trasferimento della proprietà o del diritto reale, effettuata dagli uffici del territorio.

 

Variazioni IVA

Si hanno con la modifica di uno dei dati nella dichiarazione di inizio attività all’ufficiale competente entro 30 giorni.

 

Vendita forzata

È una fase dell’esecuzione forzata con la quale l’ufficiale della riscossione può procedere al recupero delle imposte non pagate.

 

Verifica

Si tratta dell’attività di controllo del regolare adempimento sugli obblighi tributari svolto dall’Agenzia delle Entrate e dalla Guardia di finanza.

 

Versamento

Pagamento delle imposte dovute in base alla dichiarazione dei redditi tramite i modelli F23 e F24.

 

Può avvenire per via telematica attraverso il portale web rilasciato dall’Agenzia delle Entrate.

 

Vidimazione

È il preventivo riconoscimento mediante l’apposizione di una firma, bollo o simili da parte della PA di libri, registri o altri documenti usati nell’esercizio dell’attività per attestarne l’autenticità, per impedire alterazioni, per elargire determinate autorizzazioni e concessioni.

 

VIES

Il Vat Information Exchange System è un sistema usato per lo scambio di informazioni tra i paesi della comunità europea e che si occupa di gestire le informazioni sulle partite IVA residenti.

 

Violazioni formali

Sono errori e omissioni che ostacolano l’attività di accertamento ma non incidono sulla determinazione del tributo.

 

Violazioni sostanziali

Sono errori e omissioni che si commetto durante la compilazione della dichiarazioni dei redditi e che incidono sulla determinazione del tributo.

 

Visto di conformità

Si tratta di un attestato rilasciato dal CAF o da professionisti abilitati che certifica i dati della dichiarazione dei redditi.

 

Volume d’affari

Viene inteso come il calcolo complessivo delle cessione di beni e servizi escluse le cessioni di beni ammortizzabili in un anno solare ed è soggetto all’imposta sull’IVA.

 

Glossario W

Web master

È una figura professionale responsabile della gestione di un sito web.

 

Web designer

È una figura professionale responsabile dello sviluppo grafico di un sito web.

 
Glossario X

XML

Un linguaggio adottato per generare le fatture elettroniche secondo le specifiche indicate dall’Agenzia delle Entrate.

 

Glossario Z

Zone franche

Sono delle aree dove vengono applicate delle esenzioni doganali e fiscali.

 

Zone franche urbane

Sono aree infra-comunali, di dimensioni prestabilite, dove si applicano programmi di defiscalizzazione per le PMI.