Passa al contenuto principale

Glossario - I

IA

Vedi: Intelligenza artificiale

IAB

Vedi: Interactive Advertising Bureau

Vedi: Industrial Assurance Board

IACP

Vedi: Istituto Autonomo Case Popolari

IAPC

Vedi: Indice Armonizzato Prezzi Consumo

IAS

Vedi: International Accounting Standards

IASC

Vedi: International Accounting Standards Committee

IBAN

Vedi: International Bank Account Number

ICAS

Vedi: In-house Credit Assessment System

Iccrea/BI-Comp

È un Clearing and settlement mechanism nel quale le funzioni di scambio delle informazioni di pagamento sono svolte da Automated Clearing House gestito da ICCREA Banca e la compensazione e il regolamento avvengono tramite il sistema BI-Comp gestito dalla Banca d'Italia.

ICI

Vedi: Imposta Comunale Immobili

Identificativo bancario

Numero univoco utilizzato dalle banche per fare riferimento a ogni fattura. Questo numero è composto da 20 o più cifre ed è concepito in modo tale da consentire un controllo numerico per verificarne la validità.

In alcuni Paesi il numero identificativo bancario è un componente essenziale delle transazioni di pagamento e incasso, in particolare se vengono utilizzate le distinte di pagamento. Se viene utilizzato, il numero identificativo bancario deve essere presente sul documento fattura, sull'eventuale distinta di pagamento e sul documento di pagamento.

Identità di Roy

È il postulato dell'economia René Roy secondo il quale la domanda ideale di un bene corrisponde al saggio marginale di sostituzione tra il reddito del consumatore ed il prezzo del bene stesso.

Identità di Slutsky

È un'equazione sul comportamento di acquisto dei consumatori mettendo in relazione i cambiamenti della domanda walrasiana con i comportamento della domanda hicksiana dimostrando che il cambiamento nella domanda è dovuto all'effetto sostituzione (variazione della domanda dei beni al variare del prezzo di uno di essi) e all'effetto reddito (variazione della domanda di un bene al variare del reddito degli individui, fermo restando i prezzi relativi).

IETF

Vedi: Internet Engineering Task Force

IFM

Vedi: Istituzioni finanziarie monetarie

IFRS

Vedi: International Financial Reporting Standards

IGP

Vedi: Indicazione Geografica Protetta

Illecito tributario

È una locuzione utilizzata per descrivere una situazione di inosservanza degli obblighi principali ed accessori nel rapporto giuridico d’imposta; qualunque fatto o comportamento che ha come conseguenza una sanzione se fatto diversamente dalle indicazione degli ordinamenti fiscali.

IMEL

Vedi: Istituti Moneta Elettronica

Immobili

È un termine utilizzato per identificare una tipologie di edifici che rientrano nella classificazione fatta dall'Agenzia del territorio per l'attribuzione della rendita.

Ogni unità immobiliare viene classificata partendo dalla divisione in zone censuarie (solo per Comuni di grandi dimensioni), in fogli di mappa dei singoli Comuni, su questi fogli vengono indicate le unità immobiliari identificandole con il nome del Comune dal numero di foglio, dalla numero di particella e dal subalterno che individua la singola unità nella particella.

Le unità immobiliari sono divise in 4 gruppi:

  • Gruppo A: unità immobiliari per uso abitazione o assimilabili;
  • Gruppo B: unità immobiliari per uso di alloggi collettivi;
  • Gruppo C: unità immobiliari di tipo commerciale;
  • Gruppo D: immobili destinati a particolari usi.

Immobili merce

È una locuzione utilizzata per identificare i fabbricati costruiti o soggetti a importanti ristrutturazioni con finalità di vendita di proprietà delle imprese costruttrici o che hanno svolto la ristrutturazione.

Immobili patrimoniali

Sono beni di proprietà dell'impresa e che rientrano nel suo patrimonio immobiliare.

Immobili strumentali

Sono quei beni utilizzati per l'esercizio dell'impresa commerciale o dell'arte o professione, vanno indicati nel registro dei beni ammortizzabili e non producono reddito fondiario perché concorrono a formare il reddito di impresa o di lavoro autonomo.

Impegni

Rappresentano l'avvio di un processo di spesa attraverso la generazione di una richiesta di acquisto. Un impegno consente di accantonare dal budget un importo stimato, impedendo che altri impegni possano superare tale budget. Un impegno non costituisce un obbligo legale.

Impegno in ordine

Obbligo assunto in forma di ordine di acquisto, contratto o impegno retributivo addebitabile a uno stanziamento e per il quale viene riservata una parte dello stanziamento.

Importazione

È un termine utilizzato per indicare un processo di acquisto di beni da Paesi extra UE.

Importi a budget

Vedi: Costi effettivi

Importi insoluti

Somma di tutti gli importi non pagati relativi a fatture e note di accredito o di addebito.

Importo cumulato

È l'importo accumulato in un conto di budget che può essere portato a nuovo e utilizzato nel successivo conto di budget perché non impegnato ed è in gestione al responsabile budget.

Importo dei proventi

Sono somme contanti, o altri proventi, ricevute in seguito alla dismissione dei cespiti.

Importo di ammortamento

È un valore economico calcolato sulla base della procedura di ammortamento.

Importo fisso

È un valore costante, non variabile, utilizzato come importo di ammortamento durante la procedura di ammortamento.

Importo incassato

È la somma totale effettivamente incassata in un determinato periodo; il valore non include gli eventuali anticipi.

Importo pagato

È la somma totale effettivamente pagata in un determinato periodo; il valore non include gli eventuali anticipi.

Importo relativo gruppo

Sono somme temporanee di fondi registrati come anticipi all'interno di determinati conti contabili delle società dello stesso gruppo.

Importo sconto effettivo

Somma di tutti gli sconti effettivamente dedotti in un determinato periodo.

Importo sconto tollerato

È un valore economico che viene determinato da tutti gli importi insoluti di un determinato Business Partner.

Importo totale del credito

È il limite massimo dato dalla somma totale degli importi messi a disposizione del consumatore in virtù di un contratto di credito.

Importo totale dovuto dal consumatore

È la somma dell'importo totale del credito e del costo totale del credito.

Imposizione fiscale

È il meccanismo di prelievo forzato messo in pratica da un governo nei confronti di persone, imprese e proprietà, per ottenere entrate aggiuntive con cui finanziare la spesa pubblica.

Imposta

È un'obbligazione di prelievo coatto per far fronte alle spese necessarie al mantenimento e soddisfazione dei bisogni pubblici.

Imposta accertata

È un debito determinato da accertamento e a carico del contribuente.

Imposta addizionale

È un'aliquota che si aggiunge (addizionale) all'attuale imposta determinata sulla base imponibile.

Imposta Comunale Immobili

È un tributo, di pertinenza dei Comuni, che colpisce il possessori di fabbricati, aree fabbricabili o terreni agricoli.

Imposta di bollo

Vedi: Bollo

Imposta di fabbricazione e consumo

Vedi: Accise

Imposta di registro

È un tributo che grava sul trasferimento della ricchezza.

Imposta differita

È un importo stimato con il tentativo di compensare le differenze temporali nel riconoscimento di alcune voci di reddito e spesa per le finalità di reportistica fiscale e finanziaria delle future imposte sul reddito che può diventare passivo a causa di un reddito già acquisito ma non ancora riconosciuto.

Imposta dirette

Sono tributi che colpiscono il reddito o il patrimonio del soggetto passivo d’imposta, in quanto dovuti per il solo fatto di possedere un reddito o di detenere un patrimonio, quindi direttamente collegate alla capacità contributiva del soggetto passivo d’imposta e sono IRPEF (Imposta Reddito Persone Fisiche); IRES (Imposta Reddito Società); IRAP (Imposta Regionale Attività Produttive).

Imposta indirette

Sono tasse che gravano, alla fine della catena di approvvigionamento, sul consumatore finale e sono le accise e l'IVA.

Imposta ipotecaria e catastale

Sono tributi che gravano sui processi di trascrizione, iscrizione, rinnovazione, cancellazione e annotazione dei pubblici registri immobiliari.

Imposta lorda

È un importo calcolato sui singoli scaglioni di reddito imponibile ai fini IRPEF le rispettive aliquote marginali.

Imposta Municipale Unica

È un tributo diretto patrimoniale e si applica sul patrimonio immobiliare; ha sostituito l'ICI (Imposta Comunale Immobili) e inglobato una parte dell'IRPEF (Imposta Reddito Persone Fisiche) e delle relative addizionali per i redditi fondiari su beni non locati.

Imposta netta

È l'importo risultante dalle imposte sul reddito lordo meno le detrazioni.

Imposta personale

È un tributo che grava sulla ricchezza personale (IRPEF).

Imposta Provinciale Trascrizione

È un prelievo che grava sul processo di trascrizione, iscrizione ed annotazione dei veicoli al PRA [Pubblico Registro Automobilistico], di pertinenza delle province ed è rapportato al tipo e alla potenza dei veicoli.

Imposta Reddito Persone Fisiche

È un'imposta applicata ai contribuenti in relazione al reddito o agli utili da loro realizzati (imponibile). Viene calcolata come il prodotto di un'aliquota fiscale per il reddito imponibile.

Le aliquote fiscali variano a seconda della tipologia o delle caratteristiche del contribuente e del tipo di reddito.

Imposta Reddito Persone Giuridiche

Era una imposta proporzionale disciplinata dal TUIR (Testo Unico Imposte Redditi) ed è stata sostituita dall'IRES con lo scopo di disciplinare il regime fiscale dei capitali e delle imprese.

Imposta Reddito Società

È una imposta proporzionale e personale che si ottiene tramite l'applicazione di un'aliquota unica ai profitti delle società (corporate tax).

Imposta Regionale Attività Produttive

È un imposta che si applica sul valore della produzione netta derivante dall'attività esercitata e/o realizzata sul territorio della regione.

Imposta sostitutiva

È un tributo che sostituisce l'imposta applicabile.

Imposta sugli immobili

È una locuzione utilizzata per identificare i tributi che gravano sui terreni e fabbricati (IRPEF e addizionale IRPEF), sul loro possesso (ICI), sul loro trasferimento (imposta di registro, IVA, imposte ipotecaria e catastale).

Imposta sulle successioni e donazioni

È un prelievo sui trasferimenti dovuti a delle eredità o a titolo gratuito

Imposta Valore Aggiunto

È un'imposta indiretta applicata in diversa misura sulle transazioni di tutti i beni e servizi scambiati in Italia.

Imposta Valore Attività Finanziarie Estero

È un tributo sul redditi derivanti dall'estero di persone fisiche residenti in Italia che detengono all’estero prodotti finanziari, conti correnti e libretti di risparmio.

Impresa

È un'organizzazione di risorse umane e materiali per la produzione o lo scambio di beni e servizi e si distingue in pubbliche e private.

L'impresa privata può essere:

  • extramarginale: i costi di produzione del bene sono superiori ai ricavi derivati dalla vendita del bene quindi non ci sono margini di profitto (perdita);
  • inframarginale: i costi di produzione del bene sono inferiori ai ricavi derivati dalla vendita del bene quindi ci sono margini di profitto (extraprofitto);
  • marginale: i costi di produzione del bene sono i più alti sul mercato rispetto a tutte le altre imprese che producono la medesima merce;

Impresa familiare

Sono attività intestate ad un familiare a cui partecipano con proprio lavoro, prestato in modo continuativo, altri componenti della famiglia.

Impresa di investimento

È un impresa abilitata alla prestazione professionale sull'attività di intermediazione finanziaria sui servizi di investimento a favore di soggetti che vogliano investire propri capitali sui mercati regolamentati italiani, comunitari ed extracomunitari riconosciuti dalla Consob.

La categoria delle imprese d’investimento comprende le SIM (Società Intermediazione Mobiliare) e gli intermediari stranieri appartenenti o meno alla Comunità Europea e viene gestito in base al principio dell'home country control.

Impronta carbonica

È un parametro calcolato dal rapporto tra le emissioni di gas serra causate da un prodotto, da un servizio, da un'organizzazione, da un evento o da un individuo e il valore degli investimenti relativi.

I gas serra presi in considerazione sono:

  • CO2: anidride carbonica (carbon footprint);
  • CH4: metano;
  • N20: ossido nitroso;
  • HFC: idrofluorocarburi;
  • PFC: perfluorocarburi;
  • SF6: esafloruro di zolfo.

Quando le emissioni di gas serra sono rapportate al fatturato, si parla di intensità carbonica (carbon intensity).

Imputazione

È un termine utilizzato per indicare l'attribuzione ad un contribuente di una quota di reddito (detrazione o credito) o di una spesa a un determinato periodo d’imposta, a una determinata voce del conto economico (credito o reddito).

IMU

Vedi: Imposta Municipale Unica

INAIL

Vedi: Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni Lavoro

Inadempienze probabili

Sono crediti deteriorati per i quali la banca valuta improbabile che il debitore adempia integralmente le sue obbligazioni creditizie (in linea capitale e/o interessi) senza fare ricorso ad azioni quali l’escussione delle garanzie, a prescindere dalla presenza di eventuali rate o importi scaduti e non pagati.

Incassi a fronte di spedizioni

Metodo che consente di eseguire i pagamenti o gli incassi separatamente per la quantità approvata di ciascuna spedizione anziché per la fattura che copre l'ordine completo.

Incassi commerciali

È un'applicazione interbancaria che permette la trasmissione attraverso il Sitrad (SIstema TRAsmissione Dati) delle informazioni contabili relative alle operazioni Mav (Mediante AVviso), Riba (Ricevuta Bancaria) e ad altre tipologie di incassi.

Incasso

È un termine utilizzato in economia e in contabilità per indicare un pagamento ricevuto.

Incasso automatico

È una locuzione utilizzata per indicare il processo di avviamento della procedura di incasso da un Business Partner mediante l'invio alla banca di richieste di trasferimento degli importi dovuti dal conto bancario del cliente al conto bancario della società.

Incentivo fiscale

È un'agevolazione sul pagamento di determinati tributi, o nella riduzione del loro ammontare, ed è normalmente concesso alle imprese che effettuano investimenti di particolare rilevanza economico-sociale.

INCOTERMS

Vedi: International Commercial Terms

Incubatore

È un termine utilizzato per identificare, in ambito finanziario, le organizzazione che supportano attivamente il processo di creazione e sviluppo di nuove imprese innovative attraverso una serie di servizi e risorse offerti o attraverso una rete di partner.

Indagine finanziaria

Sono attività di accertamento svolte dall’amministrazione finanziaria sui dati patrimoniali e gestionali che permettono di definire l'effettiva capacità contributiva del soggetto controllato.

Indagine trimestrale sul credito bancario

L'indagine è condotta dalle BCN dei paesi che hanno adottato la moneta unica in collaborazione con la BCE ed è rivolta alle principali banche dell'area.

L'indagine consente di evidenziare i fattori che influenzano il credito per le famiglie e le imprese (domanda e offerta).

Indebitamento netto

È una locuzione utilizzata per indicare il saldo, calcolato con il criterio della competenza, dei conti economici relativi al settore delle Amministrazioni pubbliche.

Indennità di esproprio

È una somma spettante, nel corso dei procedimenti espropriativi, al soggetto che subisce una privazione patrimoniale per scopi di pubblica utilità da parte dello Stato.

Indennità di fine rapporto

Vedi: Trattamento di fine rapporto

Indennità di mobilità

È una locuzione utilizzata per indicare il sussidio di disoccupazione ai lavoratori che hanno perduto il posto di lavoro, a seguito di licenziamento, e che risultino iscritti nelle liste di mobilità; è sostituita dalla NASpI.

Indennità di disoccupazione

Vedi: ASsegno DIsoccupazione

Indennità speciale di disoccupazione per il settore edile

È una locuzione utilizzata per indicare il sussidio di disoccupazione per tutti gli addetti del settore edile.

Il sussidio può essere erogato per una delle seguenti motivazioni:

  • cessazione dell'attività;
  • ultimazione del cantiere;
  • riduzione del personale;
  • fallimento dell'impresa presso la quale erano assunti.

Il sussidio erogato dall'INPS rientra all'interno del NASpI.

Indicatore Situazione Economica Equivalente

È uno strumento che permette di misurare la condizione economica delle famiglie ed è dato dal rapporto tra la somma dei redditi e del 20% del patrimonio e un parametro che riassume le caratteristiche del nucleo famigliare.

Indicatore Situazione Patrimoniale

È un valore dato dalla somma del valore del patrimonio mobiliare e immobiliare di ciascun componente del nucleo familiare e al netto delle franchigie.

Indicatore Situazione Reddituale

È un valore dato dalla somma di tutti i redditi dei diversi componenti del nucleo familiare, relativi al secondo anno solare precedente alla presentazione della DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica), incluso il reddito figurativo delle attività finanziarie, e sottraendo, fino a concorrenza, le spese o franchigie.

Indicatore Sintetico Costo

È un valore che sintetizza la misura del costo totale del finanziamento (interessi più spese e oneri accessori) e viene calcolato con modalità analoghe a quelle previste per il TAEG (Tasso Annuale Effettivo Globale).

Indicatori di competitività di prezzo

Vedi: Tasso di cambio effettivo

Indicatori statistici

Vedi: Indice statistico

Indicazione Geografica Protetta

È un attestato rilasciato dalla Comunità europea dopo il riconoscimento per la salvaguardia dell'identità agro alimentare.

Indice Armonizzato Prezzi Consumo

È un valore creato dall'EUROSTAT per rendere confrontabili i prezzi dei Paesi dell'area dell'euro.

Indice di bilancio

Sono dei valori che indicano la solidità di un'azienda.

Indice di Gini

È un coefficiente statistico sviluppato da Corrado Gini che permette di misura la diseguaglianza nella distribuzione del reddito e della ricchezza sulla base della rappresentazione grafica ricavata con la curva di Lorenz.

Indice di rivalutazione

È un valore che permette di rivalutare un cespite in base ai prezzi di mercato e può essere utilizzato per impostare un nuovo valore per il costo del cespite con riferimento all'aumento o alla riduzione dell'indice per un dato anno.

Indice statistico

È una funzione di un insieme (finito o infinito) di valori costruiti per effettuare una sintesi dei dati raccolti.

Indici Sintetici Affidabilità

Sono degli indicatori di sintesi sul valore statistico ed economico dell'attività che permettono di verificare la normalità e la coerenza della gestione professionale o aziendale dei contribuenti.

Indirizzo telematico

È la rappresentazione del canale telematico tramite il quale si ricevono i documenti informatici. Esso viene identificato con il codice destinatario fornito dalla propria software house o con la PEC (Indirizzo Posta Certificata).

Indotto

È un temine usato per indicare il gruppo di attività economiche correlato all'attività svolto dall'impresa.

Industrial Assurance Board

È un ente pubblico inglese responsabile della riscossione, della gestione e della corresponsione dei pagamenti alla previdenza sociale.

Inflation SWAP

Vedi: SWAP sui tassi di interesse, sulle valute e sui tassi di inflazione

Inflazione

Nei sistemi economici viene inteso come lo scenario in cui si registra un rincaro di ampia portata che non si limita alle singole voci di spesa; cioè che diminuisce il poter di acquisto.

Infrastrutture finanziarie

Nell'ambito del sistema monetario e finanziario consentono l'esecuzione dei pagamenti e delle disposizioni finanziarie.

In-house Credit Assessment System

È una delle fonti qualitative dell'Eurosistema per la valutazione del merito di credito delle imprese non finanziarie sulla base di un modello statistico (dati di bilancio e di Centrale dei rischi) con la valutazione di analisti finanziari per la determinazione di un rating sulla probabilità di insolvenza.

Innovation Hub

Spazio di dialogo tra i diversi attori di un ecosistema digitale (promosso da Autorità, Istituzioni o altri enti) attraverso il quale viene stimolata e promossa la domanda di innovazione del sistema produttivo e finanziario tramite il rafforzamento del livello di conoscenze e di consapevolezza degli operatori rispetto alle opportunità offerte dalla digitalizzazione.

INPS

Vedi: Istituto Nazionale Previdenza Sociale

Inserimento

Nelle scritture contabile è un termine utilizzato per indicare che una transazione registrata (scritta).

Inserimento di Prima nota

Metodo per l'immissione dei dettagli relativi a una transazione o a un evento in un sistema di contabilità.

Insider trading

È una locuzione utilizzata per indicare attività speculative sui mercati finanziari tramite l'utilizzo di informazioni riservate che gli consento di ottenere un vantaggio illecito.

Insolvenza

È un termine utilizzato, in ambito economico e finanziario, per indicare lo status di inadempiente del soggetto che assume il ruolo di debitore perché non è più in grado di soddisfare regolarmente le proprie obbligazioni nei confronti dei creditori.

Insolvenza irreversibile

È una locuzione utilizzata per indicare la messa in fallimento di un soggetto passivo IVA dopo che è stato accertato l'impossibilità di uscire dallo status di insolvenza.

Instant lending

Soluzioni di erogazione del credito che ne ottimizzano i processi e la user experience, accrescendo, attraverso la tecnologia, la velocità di acquisizione della documentazione rilevante, di valutazione del merito creditizio e di delibera.

Integrazione finanziaria

L'integrazione tra i moduli finanziari e logistici comprende:

  • Eventi in moduli logistici che generano transazioni finanziarie;
  • Costi registrati nel package Contabilità ma relativi a un'origine logistica.

Intelligenza artificiale

È una locuzione utilizzata per indicare un insieme di tecnologie differenti che interagiscono tra di loro e consentono alle macchine di percepire, comprendere, agire e apprendere in modo simile a quelli umani; da questo assunto partono le due seguenti teorie:

  • Intelligenza Artificiale Forte: studia sistemi in grado di replicare l’intelligenza umana in modo che le macchine sono in grado di sviluppare una coscienza di sé;
  • Intelligenza Artificiale Debole: studia sistemi in grado di svolgere una o più funzioni umane complesse in modo che le macchine siano in grado di risolvere problemi specifici senza avere però coscienza delle attività svolte.

Interactive Advertising Bureau

È un'associazione di categoria che rappresenta le aziende di comunicazione e pubblicità in USA e Unione europea.

L'associazione è nata con l'obiettivo di massimizzare l'efficacia della pubblicità e del marketing interattivi.

Interesse calcolatorio

Tasso di interesse che consente di calcolare l'interesse sul capitale medio investito.

Interesse capitalizzato

Importo risparmiato mediante il finanziamento in proprio di una grande commessa materiale anziché ricorrendo a un prestito bancario. È riconosciuto come importo in avere per il reddito da interessi e importo in dare per i cespiti. Si tratta di una registrazione non di cassa.

Interessi convenzionali

Sono interessi concordati tra le parti (debitore e creditore) in occasione di prestiti

Interesse legale

È una locuzione utilizzata per indicare il costo di una somma di denaro in base al tasso legale e possono variare di anno in anno e sono dovuti in aggiunta al pagamento di una certa somma di denaro.

Interesse moratorio

Sono somme che si aggiungono all’importo nel caso in cui viene saldata l'imposta in ritardo e servono a indennizzare il creditore.

Interesse passivo

È il costo del denaro preso a prestito e nella determinazione del reddito d’impresa sono normalmente deducibili dai ricavi.

Interfaccia Accon

È un software sviluppato da privati che permette ai soggetti IVA di inviare la dichiarazione del bilancio annuale alla Banca nazionale del Belgio.

Interest rate swap

Tasso di riferimento utilizzato per i mutui ipotecari a tasso fisso, calcolato giornalmente dalla Federazione delle banche europee, che indica il tasso di interesse medio al quale i principali istituti di credito europei stipulano swap a copertura del rischio di interesse.

Interlinking

È un termine utilizzato per indicare un insieme di interconnessione tra diverse infrastrutture e procedure operative.

Intermediari creditizi

È una locuzione utilizzata per indicare le banche e intermediari finanziari di leasing, di factoring e di credito al consumo iscritti nell’albo del TUB.

Intermediari del servizio telematico

Sono soggetti e organismi autorizzati (commercialisti, centri di assistenza fiscale, banche, uffici postali) che si incaricano di trasmettere all’Amministrazione finanziaria dello Stato la dichiarazione dei redditi dei contribuenti.

Intermediari finanziari iscritti

Soggetti diversi dalle banche, autorizzati all'esercizio delle attività finanziarie nei confronti del pubblico.

Intermediario committente

Intermediario per conto del quale è svolta un'offerta fuori sede.

Intermediario del credito

È un agente che svolge, a fronte di un compenso o di altro vantaggio economico pattuito, l'attività commerciale e professionale preparando, presentando e/o proponendo contratti di credito.

International Accounting Standards

È l'elenco dei principi contabili internazionali stilato dai professionisti contabili della IASC (International Accounting Standards Committee).

International Accounting Standards Committee

È un comitato internazionale creato da organismi contabili nazionali di diversi paesi con lo scopo di armonizzare la diversità internazionale delle pratiche di rendicontazione aziendale; è stato inglobato nello IASB che sta portando avanti il lavoro sui principi contabili internazionali.

Ha sviluppato lo IAS che è alla base del lavoro dello IASB (International Accounting Standards Board) responsabile degli attuali International Accounting Standards (principi contabili internazionali).

Fino al 2001 ha agito come comitato interno dell'IFAC (International Federation of Accountants), l'organizzazione mondiale dei professionisti contabili, poi si è trasformata in IASC foundation.

La fondazione a creato un organo interno incaricato che emana gli IASB (International Accounting Standards Board) successivamente il comitato ha emanato le norme per la rendicontazione finanziaria chiamate IFRS (International Financial Reporting Standards); questi coesistono con i precedenti IAS quindi vengono richiamati con il termine IAS/IFRS.

International Bank Account Number

È un codice utilizzato per l'identificazione univoca internazionale del conto di un cliente presso un intermediario finanziario. Esso rappresenta un'estensione del BBAN (Basic Bank Account Number) utilizzato solo a livello nazionale.

I codici IBAN italiani sono formati da 27 caratteri e sono composti da:

  • due caratteri della sigla nazionale (IT);
  • due numeri di controllo, calcolati sulla base degli altri caratteri dell’IBAN;
  • un carattere per il codice CIN (Control Internal Number), serve a verificare la corretta trascrizione dei successivi 22 caratteri;
  • cinque caratteri per il codice ABI (Associazione Bancaria Italiana), servono a identificare la banca;
  • cinque caratteri per il codice CAB (Codice Avviamento Bancario), servono per individuare l’agenzia o la filiale dell’istituto di credito identificato dal codice ABI;
  • 12 caratteri per il numero di conto corrente (preceduto dagli zero nel caso in cui il numero del conto fosse inferiore ai 12 caratteri).

Per esempio, IT-99-A-01234-56789-012345678901

International Commercial Terms

Sono una serie di termini contrattuali (non obbligatori ma consigliati per standardizzare i contratti di compravendita) per le importazioni ed esportazioni (contratti di compravendita nazionali e internazionali), validi in tutto il mondo, che definisce in maniera univoca ogni diritto e dovere competente ai vari soggetti giuridici coinvolti in un'operazione di trasferimento di beni da uno stato a un altro.

International Financial Reporting Standards

Sono le norme per la rendicontazione finanziaria internazionale sviluppate dalla IASC (International Accounting Standards Committee) sulla base delle norma per la contabilità internazionale IAS (International Accounting Standards).

Internet Engineering Task Force

È un organismo internazionale, libero, composto da tecnici, specialisti e ricercatori interessati all'evoluzione tecnica e tecnologica, in stretta cooperazione con il W3C e ISO/IEC, dei protocolli TCP/IP e della suite di protocolli per Internet.

Interpello

È un termine utilizzato per indicare le domande di chiarimento, da parte del contribuente all'amministrazione finanziaria, prima di compiere un determinato atto e con obiettive condizioni di incertezza circa l’applicazione della normativa.

In mancanza di una risposta entro 120 giorni si intenderà che l’Amministrazione concordi con l’interpretazione proposta dal contribuente per il principio del silenzio assenso.

I quesiti di competenza dell’Agenzia delle Entrate possono riguardare in particolare:

  • imposte sui redditi;
  • imposta sul valore aggiunto;
  • IRAP;
  • imposta di registro;
  • imposta di bollo;
  • tasse sulle concessioni governative;
  • imposta sugli intrattenimenti ed altri tributi minori.

Interposizione fittizia

È una locuzione utilizzata per indicare l'atto di imputazione di redditi da parte di un soggetto (titolare effettivo) ad un altro soggetto (titolare apparente), in modo da beneficiare di una tassazione minore.

Interrogazione

Metodo principale di visualizzazione delle informazioni nel modulo Cespiti.

Intervallo di ammortamento basato sulla vita della classe

L'ADR (Asset Depreciation Range) per una classe è un intervallo di anni compreso tra il 20% al di sotto e il 20% al di sopra della vita della classe, arrotondato per eccesso all'anno o semestre superiore.

Intrastat

È un sistema per la rilevazione statistica sui dati fiscali raccolti dalle dichiarazioni presentate tramite i modello INTRA sulla base degli scambi commerciali di merci tra i Paesi dell’Unione Europea.

Inversione contabile

Vedi: Reverse charge

Intestazione della rimessa

Rimessa ricevuta dal Business Partner sotto forma di assegno, fax o e-mail.

Investimento

Somma di denaro investita in un cespite. Un investimento può essere riferito a un nuovo cespite o all'aumento di valore di un cespite esistente.

Investimento diretto

È una locuzione utilizzata per indicare le somme impegnate (titoli quotati e obbligazioni) in un'attività tangibili o in impresa che vogliono finanziare e sviluppare altre attività per periodi a medio o lungo termine.

Investitori istituzionali

Sono intermediari (compagnie di assicurazione, i Fondi pensione, gli OICVM e le Gestioni di patrimoni mobiliari) che svolgono la loro attività investendo il patrimonio derivato da un surplus finanziario.

Investitori qualificati

Sono degli investitori accreditati (accredited investo) non istituzionali con speciali qualifiche per dimensioni e/o competenze professionali.

In Italia si definiscono investitori retail con un giro d'affari superiore ai 2 milioni di euro.

Questa distinzione sussiste perché esistono delle regole a protezione del segmento retail. Il fatto di distinguere fra qualificati e non, permette di utilizzare con gli investitori qualificati procedure più rapide e meno vincolanti, in quanto si presuppone che abbiano maggiori abilità e conoscenze.

Si considerano investitori qualificati:

  • SIM (Società di Intermediazione Mobiliare);
  • le banche:
  • gli agenti di cambio;
  • le SGR (Societa di Gestione del Risparmio);
  • i fondi pensione;
  • le imprese di assicurazione;
  • SICAV;
  • SICAF; e le altre categorie di soggetti individuate dal decreto del Ministro del Tesoro.

Ipoteca

È un termine utilizzato per indicare l'esistenza di un diritto reale messo a garanzia di un prestito; in caso di insolvenza del debitore il credito ha il diritto di rifarsi sul bene posto a garanzia e può essere:

  • volontaria: viene siglato un contratto o un atto unilaterale tra debitore e creditore;
  • giudiziale: viene decisa dopo una sentenza che condanna al pagamento, da un decreto esecutivo, da provvedimenti giudiziali, da lodi arbitrali resi esecutivi o sentenze straniere delibate;
  • legale: viene decisa anche contro la volontà del debitore su richiesta dell'alienante, del coerede sugli immobili in eredità o di un imputato responsabile di un reato-

IPT

Vedi: Imposta Provinciale Trascrizione

IRAP

Vedi: Imposta Regionale Attività Produttive

IRES

Vedi: Imposta Reddito Società

IRPEF

Vedi: Imposta Reddito Persone Fisiche

IRPEG

Vedi: Imposta Reddito Persone Giuridiche

Irrogare

È un termine utilizzato per indicare l'atto di infliggere una sanzione.

ISC

Vedi: Indicatore Sintetico Costo

Iscrizione a ruolo

È una locuzione utilizzata per indicare l'atto di iscrizione di un contribuente negli elenchi dei debitori dell’erario per tributi e accessori relativi ad un periodo di imposta.

L'atto di iscrizione consente l'avvio delle procedure di riscossione delle somme dovute da parte degli agenti adibiti alla riscossione.

Ispezione

È l'atto di accedere presso il contribuente al fine di controllare l'osservanza degli obblighi formali e sostanziali posti a suo carico attraverso l'esame delle scritture contabili, dei libri sociali e della relativa documentazione perché rientra nei poteri istruttori.

ISO 20022

Standard internazionale basato sui messaggi XML (Extensible Markup Language) per lo scambio elettronico di dati nel settore finanziario.

ISEE

Vedi: Indicatore Situazione Economica Equivalente

ISP

Vedi: Indicatore Situazione Patrimoniale

ISR

Vedi: Indicatore Situazione Reddituale

ISTAT

Vedi: Istituto STATistica

Istituti di moneta elettronica

Sono soggetti abilitati all'emissione di moneta elettronica in regime di mutuo riconoscimento oltre ad offrire servizi di pagamento e concedere credito a breve termine in connessione con i servizi di pagamento prestati diversi dalla moneta elettronica e svolgere altre attività commerciali (IMEL ibridi).

Istituti di pagamento

Sono soggetti abilitati alla prestazione di servizi di pagamento in regime di mutuo riconoscimento oltre a concedere credito a breve termine in connessione con i servizi di pagamento prestati e svolgere altre attività commerciali (cosiddetti istituti di pagamento ibridi).

Istituti Moneta Elettronica

Sono imprese, diverse dalle banche, che svolgono l'attività esclusiva di emissione di moneta elettronica.

Istituto Autonomo Case Popolari

È un ente che promuovere, realizzare e gestisce edilizia pubblica finalizzata all’assegnazione di abitazioni a canoni calmierati (locazione) ai meno abbienti.

Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni

È un'autorità amministrativa indipendente che esercita la vigilanza sul mercato assicurativo operando con principi di autonomia organizzativa, finanziaria e contabile, oltre che di trasparenza ed economicità, per garantire la stabilità e il buon funzionamento del sistema assicurativo e la tutela dei consumatori..

A capo dell'Istituto c'è il direttore generale della Banca d'Italia.

Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni Private

Era un'autorità amministrativa indipendente italiana ed è stata assorbita dall'IVASS.

Istituto finanziario

Conosciuto anche come ente finanziario, è un'impresa diversa dalla banca, che svolge attività di assunzione di partecipazioni, di concessione di finanziamenti sotto qualsiasi forma, di prestazione di servizi di pagamento e di servizi di investimento.

Istituto STATistica

È un ente pubblico italiano per la ricerca statistica con i dati sui censimenti generali della popolazione, dei servizi e dell'industria, dell'agricoltura, di indagini campionarie sulle famiglie e di indagini economiche generali a livello nazionale.

Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni Lavoro

È un ente pubblico non economico italiano che gestisce l'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali.

Istituto Nazionale Previdenza Sociale

È l'ente previdenziale dello Stato che gestisce la liquidazione e il pagamento delle pensioni e delle indennità di natura previdenziale e assistenziale.

Istituzioni finanziarie monetarie

Sono le BCN (Banche Centrali Nazionali), Banche, Fondi comuni monetari, Istituzioni finanziarie monetarie residenti, IMEL (Istituti Moneta ELettronica) e CDP (Cassa depositi e prestiti).

La loro attività consiste nel ricevere depositi, e/o strumenti altamente sostituibili, e concedere crediti, e/o effettuare investimenti.

ISVAP

Vedi: Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni Private

ITC

Vedi: Investment Tax Credit

Iterazione prezzo

È un metodo preciso e ripetitivo per determinare il valore di una relazione di allocazione.

IVA

Vedi: Imposta Valore Aggiunto

IVAFE

Vedi: Imposta Valore Attività Finanziarie Estero

IVASS

Vedi: Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni