Canale di invio e ricezione
accreditato SdI

Sistema di Interscambi

Telefono
+39 06-40402261

Ammortamento

Dizionario di contabilità

Ammortamento

Dizionario di contabilità

Fattura elettronica

Prova Fattura24

GRATIS

per 30 giorni

CLICCA QUI

Cos’è un ammortamento?

È un procedimento contabile attraverso il quale il costo pluriennale di un bene viene distribuito su più esercizi integrandolo per quote al calcolo del reddito di ogni singolo esercizio.

 

Quando viene acquista un bene da parte di un partita IVA per un utilizzo negli anni il costo del bene viene ridistribuito in relazione al numero di anni per i quali si stimi l’utilizzo dl bene acquistato.

 

La divisone del costo d’acquisto viene ripartite sulle partite IVA che sfruttano e sfrutteranno il bene e successivamente ogni partita IVA dividerà quel costo per gli anni di utilizzo del bene.

 

Se dovesse venire a mancare questo questo ragionamento di andrebbe a disattendere il principio di competenza sulle voci di competenza del reddito in quanto il costo del bene sarebbe imputato direttamente al centro dei costi della partita IVA che effettua l’acquisto.

 

L’ammortamento è un piano rateale per la restituzione graduale (rate) di un debito contratto per l’acquisto di un bene attraverso.

 

Normativa

In Italia l’articolo 2426 del codice Civile ne determina la procedura da inserire nel bilancio d’esercizio.

 

Un esempio di ammortamento

L’ammortamento va applicato in fase di bilancio e, nello specifico, quando viene registrato l’acquisto del prodotto o dell’immobile.

 

La manutenzione ordinaria è quindi interamente imputata a conto economico nel corso dell’esercizio.

 

Esistono tre diversi modi per calcolare le quote di ammortamento annuali (vedi paragrafo successivo). Il caso più comune è quello in cui il costo del prodotto o dell’immobile viene diviso per i potenziali anni di utilizzo.

 

Supponiamo che un imprenditore agricolo acquisti un mezzo agricolo al costo di 100 mila euro per il quale prevede un periodo di utilizzo di 10 anni. In questo caso basterà dividere il costo per i 10 anni di utilizzo.

 

100.000 / 10 = 10.000 (rata annuale ammortamento)

 

Inoltre, segue il principio di competenza economica, per questo motivo, al momento dell’acquisto del bene, non viene registrato l’intero importo ma solo la quota dell’anno di competenza.

 

Come si calcolano le rate di un ammortamento

Possiamo suddividere le quote in 3 modi:

  1. costanti: basta dividere il valore da ammortizzare per il numero di anni di vita utile del bene;
  2. decrescenti: basta calcolare per ogni esercizio quote via via minori;
  3. variabili: basta calcolare quote diverse a seconda del diverso utilizzo dei beni durante il processo produttivo;

 

Stai cercando i significati di altri termini? Clicca qui.

Fattura elettronica

Prova Fattura24

GRATIS

per 30 giorni

CLICCA QUI