Passa al contenuto principale

Carbon tax

Tassa sul carbonio

È una tassa introdotta con l’obiettivo di ridurre le emissioni di anidride carbonica (diossido di carbonio) nell'atmosfera da parte degli impianti di combustione.

In Italia è stata introdotta nel 1998 (art. 8 della legge n. 448) dopo le conclusioni del Protocollo di Kyoto (trattato internazionale in materia ambientale riguardante il surriscaldamento globale) ed è divisa in 3 diversi settori di cui uno dedicato al riordino della tassazione ambientale con lo scopo di promuovere la crescita e l'internalizzazione dei costi ambientali nelle spese di produzione.

Il gettito tributario, o fiscale, scaturito dalla tassa viene destinato al sistema di finanziamento delle fonti rinnovabili e la sua applicazione non comporta un aumento della pressione fiscale in quanto la delega verrà attuata a parità di gettito portando ad un riordino della fiscalità con lo scopo di preservare e garantire l'equilibrio ambientale.