Conto corrente dizionario di contabilità

Cos’è un conto corrente?

Conto corrente: è uno strumento finanziario che consente la gestione del denaro. Attraverso un conto corrente è possibile versare e prelevare del contante, fare bonifici, farsi accreditare lo stipendio e usufruire di molti altri servizi.

Inoltre, chi apre un conto corrente può richiedere una carta di credito o di debito alla banca per avere la possibilità di effettuare pagamenti, prelievi o altri tipi di movimenti.

Ogni conto è identificato dall’International Bank Account Number noto come codice IBAN.

Quanti e quali sono i tipi di conti correnti?

Esistono 4 tipi di conti correnti:

  1.  Conti ordinari: comunemente chiamati conti a consumo. Sono i conti nei quali le spese dipendono dal numero di movimenti effettuati;
  2. Conti a pacchetto: sono i conti che prevedono un canone mensile o annuo. Spesso questo tipo di conto include un certo numero di operazioni gratuite;
  3. Conto di base: è un conto corrente che viene utilizzato da chi ha esigenze finanziarie limite. Prevede un certo numero di operazioni e alcuni servizi di base: la carta di debito, accredito pensione o stipendio, versamento e prelievo contanti e domiciliazione delle utente domestiche.
  4. Conti in convenzione: sono i conti che beneficiano di sconti o agevolazioni per determinate categorie di clienti. 

Stai cercando i significati di altri termini? Clicca qui


Vuoi gestire le Fatture senza impazzire?
Fattura24 è la soluzione che fa per te!
Più di 50.000 P.IVA hanno risolto i loro problemi scegliendo Fattura24.