Capitale circolante dizionario di contabilità

Cos’è il capitale circolante?

(o working capital) è il totale di risorse che compongono e finanziano l’attività operativa di un’azienda.

Il capitale circolante netto viene calcolato sommando le attività e le passività, composte da:

  • rimanenze;
  • crediti;
  • debiti;
  • attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni;
  • disponibilità liquide in attesa di essere usate.

Se il valore netto è positivo significa che la situazioni finanziaria è soddisfacente, in quanto ci mostra che il fabbisogno a breve termine, costituito dalle passività correnti, è abbastanza coperto dalle attività correnti.

Se il netto netto è negativo significa che l’azienda si trova in una situazione di non liquidità che porterà, verosimilmente, a gravi rischi di natura finanziaria.

Stai cercando i significati di altri termini? Clicca qui


Vuoi gestire le Fatture senza impazzire?
Fattura24 è la soluzione che fa per te!
Più di 50.000 P.IVA hanno risolto i loro problemi scegliendo Fattura24.