Acconto IVA dizionario di contabilità

Cos’è un acconto IVA?

Acconto IVA: il pagamento di una parte dell’IVA da versare entro il 27 dicembre di ogni anno.
Tutti i possessori di partita IVA sono obbligati agli adempimenti, fatta eccezione per:

  • regimi agevolati
  • regimi dei minimi

Come determinare l’acconto IVA dovuto?

Metodo storico: Il metodo storico consiste nel saldo del debito residuale del 12%. L’acconto IVA è infatti dell’88%.

Metodo previsionale: per il calcolo dell’acconto si prendono, come riferimento, le operazioni che verranno effettuate nel mese di dicembre, o nel quarto trimestre o nella dichiarazione annuale del 2016 (a seconda della categoria dei contribuenti), quindi dell’anno in corso. L’acconto versato dovrà essere almeno l’88% della somma effettivamente dovuta in base al periodo di riferimento.

Metodo delle operazioni effettuate: si calcola considerando le operazioni effettuate con un’IVA in acconto pari al 100% dell’importo. L’importo a debito dovrà essere interamente versato. Si considereranno tutte le operazioni effettuate dal 1° dicembre al 20 dicembre per i contribuenti mensili; dal 1° ottobre al 20 dicembre per i contribuenti trimestrali.

Come pagarlo?

L’acconto viene pagato utilizzando il modello F24.

Stai cercando i significati di altri termini? Clicca qui


Vuoi gestire le Fatture senza impazzire?
Fattura24 è la soluzione che fa per te!
Più di 50.000 P.IVA hanno risolto i loro problemi scegliendo Fattura24.