Canale di invio e ricezione
accreditato SdI

Sistema di Interscambi

Telefono
+39 06-40402261

Sistema TS

Invio spese sanitarie

Guida pratica

Sistema TS

Invio spese sanitarie

Guida pratica

Fattura elettronica

Prova Fattura24

GRATIS

per 30 giorni

Vuoi provare tutte le funzioni di Fattura24 ?

TRIALHAPPY

Inserisci questo codice al
momento della registrazione.

Il Sistema Tessera Sanitaria è uno dei servizi gestiti dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

 

Fattura24 e Sistema TS

 

Noto anche come Sistema TS o STS, è stato realizzato per permettere ai medici e alle strutture sanitaria di fornire all’Agenzia delle Entrate tutti i dati circa le spese sanitarie affrontate dai propri pazienti (i cittadini), e agevolare così la predisposizione del 730 precompilato.

 

Fattura24 è completamente integrato con il Sistema Tessera Sanitaria e questo permette ai nostri utenti non solo di creare le fatture ma anche di inviare le relative informazioni al Sistema TS.

 

Prima di procedere assicurati di avere questi dati

  1. Cod. Identificativo;
  2. Parola chiave;
  3. Pincode o nickname;

 

Per ottenere il Pincode vai su Sistema TS inserisci il Cod. identificativo e la Parola chiave e conferma.

 

A questo punto vai in: Home > Servizi OnLine > Profilo Utente

 

Configurazione sistema TS

 

Utilizza il nick name, se è presente, o clicca in alto a destra su Stampa Credenziali; in alternativa Stampa Pincode.

 

STS_HOME_02

 

Configurazione del Sistema TS in Fattura24

Vediamo qui di seguito come configurare Fattura24 per inviare le spese all’STS.

 

Manuale V3 by Fattura24

 

Entra in menu Configurazione > App e Servizi esterni.

 

App e servizi esterni in V3 by Fattura24

 

Nella sezione Altro clicca sul pulsante sistema ts in V3 by Fattura243.

 

Si aprirà la seguente scheda.

 

Configurazione Sistema TS di Fattura24 in V3

 

Attualmente il servizio non è attivo, per attivarlo impostare il campo Attivo su SI.

 

Con l’attivazione del servizio si sono sbloccati gli altri campi.

 

Configurazione Sistema TS di Fattura24 in V3

 

Inserisci le tue credenziali di accesso al Sistema TS e clicca sul pulsante VERIFICA CONFIGURAZIONE.

 

Se la verifica è andata a buon fine clicca su SALVA e poi su esci.

 

Suggerimento: se operi come una Struttura, dovrai inserire anche il C.F. del soggetto che ha ricevuto le credenziali del sistema TS (titolare o legale rappresentante della struttura stessa).

 

Ricordati di impostare i campi Tipo Spese e Flag Tipo Spesa presenti nella scheda Tessera Sanitaria perché entrano tra le informazioni che il STS si aspetta di ricevere.
 
Una volta che l’STS sarà configurato e attivo, potrai procedere con l’emissione delle fatture o modificare quelle precedenti.
 

Emissione fattura

Entra in menu Vendite > Fatture elettroniche

 

Fattura Sistema TS di Fattura24 in V3

 

Invio spesa al Sistema TS

Una fattura creata con l’STS attivo, verrà evidenziata nella tabella delle fatture con un’icona a forma di medico.
Questa icona è un pulsante che ti permetterà di inviare i dati di quella fattura all’STS o di vedere l’esito di un precedente invio.

 

Ecco cosa significano i vari colori:

  • STS grigio in V3 by Fattura24 – la spesa non è stata inviata all’STS;
  • STS verde in V3 by Fattura24 – la spesa è stata inviata e accettata dal STS;
  • STS giallo in V3 by Fattura24 – la spesa è stata inviata e al STS ed è in elaborazione;
  • STS rosso in V3 by Fattura24 – la spesa è stata inviata e al STS l’ha scartata.

 
Sistema TS - Step 3

 

Reinvio spesa respinta dal Sistema TS

Una spesa potrebbe essere respinta dal STS per diversi motivi, ad esempio per una combinazione ‘Tipo spesa’ / ‘Flag Tipo spesa’ non corretta oppure per avere inserito un codice fiscale sbagliato. In questo caso è sufficiente

  • aprire la fattura incriminata e correggerla
  • salvare le modifiche
  • cliccare sull’icona rossa a forma di medico
  • cliccare sul pulsante ‘Ripeti invio’

 

Sistema TS - Step 4

 

Avviso importante per chi svolge attività sanitaria: ricordiamo che lo svolgimento dell’attività sanitaria richiede un’attenzione ancor maggiore sotto il profilo della tutela dei dati dei destinatari dei documenti fiscali (fatture). È prudenziale e raccomandabile, nell’attività di fatturazione e di trasmissione spese, che si predisponga la o le fatture inserendo per quanto possibile, nei campi relativi alla descrizione delle prestazioni per le quali si emette la specifica fattura, delle descrizioni che siano adeguatamente “anonimizzate” e non troppo particolareggiate. Delle descrizioni che non contengono quindi locuzioni che siano in grado di ricollegare in modo univoco il nominativo di una persona a particolari dati genetici e/o di salute gravi e/o socialmente molto delicati del paziente. Delle descrizioni, infine, dalle quali sino pertanto rimossi ove possibile tutti i dati che non risultino necessari ai fini fiscali o di adempimento di inderogabili obblighi di legge.