Canale di invio e ricezione
accreditato SdI.
Sistema di Interscambi
Telefono
+39.06-40402261
 

Riaddebito dei costi in fattura: emissione e commissioni delle carte di credito

Blog di Fattura24

Riaddebito dei costi in fattura: emissione e commissioni delle carte di credito

Potresti essere tentato a fare il riaddebito dei costi in fattura al cliente per l’emissione e per le commissioni delle carte di credito relative ai pagamenti che ricevi.

 

La domanda che devi porti prima di procedere a riaddebito dei costi in fattura è: lo posso fare?

 

Supponiamo che tu abbia un’attività di vendita al dettaglio (codice ATECO G47.76.10, commercio al dettaglio di fiori e piante) che oltre a vendere direttamente al dettaglio ha anche un canale di vendita online per merci e servizi.

 

Questa attività è sul mercato con due canali di vendita, quello diretto e quello online e quando vendi online i pagamenti sono quasi esclusivamente effettuati con bancomat o carta di credito.

 

A vendita ultimata emetti:

  1. fattura elettronica se il cliente ha una partita IVA B2B;
  2. scontrino elettronico se il cliente è un privato B2C

 

L’emissione della fattura e le commissioni relative al canale di pagamento utilizzato dal tuo cliente (POS, PayPal, Bonifico, ecc) sono in prima battuta tutte a carico tuo perché rientrano nella normale gestione della tua attività.

 

E a questo punto possiamo tornare alla domanda iniziale: puoi fare il riaddebito de costi nella tua fattura per farli pagare al tuo cliente?

 

Nel comma 8, art, 21 del D.P.R. n. 633 del 1972 viene data una chiara e decisa risposta in merito a questo quesito, ti riporto il testo integralmente:

 

Le spese di emissione della fattura e dei conseguenti adempimenti e formalità non possono formare oggetto di addebito a qualsiasi titolo…

 

L’articolo della legge quindi parla chiaro, questi costi sono tutti e a carico dell’esercente.