Passa al contenuto principale

Percorso verso l'avvocatura

Eccoci qui se stai leggando questa breve guida molto probabilmente stai raccogliendo informazioni per diventare un avvocato e ti auguriamo di successo.

Prima di proseguire nella lettura questa guida si articola su diversi argomenti, tutti consequenziali, e su diversi fronti che vanno al di là del semplice suggerimento questo per darti un pacchetto completo di informazioni che ti potranno essere utili un domani.

Innanzi tutto dobbiamo incominciare dividendo la formazione, il praticantato e la pratica vera e propria.

Quindi la guida si sviluppa nei sguenti capitoli:

  • Formazione;
  • Tirocinio:
    • Esame di stato;
    • Iscrizione all'albo;
  • Previdenza;
  • Attività professionale:
    • Libero professionista;
    • Studio legale.

Quindi tornando alla domanda per la quale ti trovi su questa guida: come diventare avvocato?

La risposta potrebbe essere semplice perché basta dirti di laurearti, fai il tirocino, prepara e passa l'esame di stato e poi prego vai a lavorare ma nella realtà la strada da percorrere da quando varchi l'ingresso alla facoltà di giurisprudenza per studiare legge al momento in cui stringi le mani e festeggi le vittorie ottenute per i tuoi clienti e/o assistiti è lunga.

Ti sembrerà un'affermazione strana anche se è così duro studiare legge… come si spiega che ci sono così tanti avvocati? (Calvin Trillin)

Le difficoltà che incontrerai inizieranno dall'ottenre una laurea in giurisprudenza perché alla fine il titolo che avrai ottenuto ti aprirà tante porte nel mondo del lavoro ed è giusto, prima ancora di arrivare, al titolo di studio, cercare di capire quale potrebbe essere il tuo percorso professionale.

Ora incominciamo a vedere il percorso formativo.