Passa al contenuto principale

Test del servizio email

In questa guida ti mostreremo come verificare la qualità del servizio email di Fattura24 per l'invio dei PDF di cortesia ai tuoi clienti.

Prima di procedere ricordiamo che la seguente procedura è applicabile alle email inviate per le classi documentali presenti nel menu VENDITE:

  • fattura elettronica;
  • parcella elettronica;
  • nota di credito elettronica;
  • ordini;
  • DDT;
  • proforma;
  • fatture;
  • ricevute;
  • note di credito;
  • rapportini.

Facciamo un veloce riassunto dei passaggi per poter inviare una email con Fattura24:

  1. Creare un documento di vendita o aprire un documento di vendita già redatto;
  2. Valorizzare tutti i campi delle sotto schede DATI, NOTE e PAGAMENTI nel caso di un nuovo documento mentre se stai aprendo un documento già in parte redatto verificare la valorizzazione delle sotto schede;
  3. Salvare e generare il PDF del documento;
  4. Valorizzare i campi presenti la sotto scheda EMAIL ed allegare il PDF appena generato;
  5. Inviare la mail al cliente.

Per eseguire la procedura devi utilizzare due finestre del tuo browser.

Se non vuoi fare un test su un documento allora procedi a creare un finto documento di vendita ed accedi alla sotto scheda EMAIL del documento.

Email tester per Fattura24

Nel campo Destinatario devi inserire l'indirizzo email che ti appare quando apri l'home di MailTester.com.

Email tester per Fattura24

Seleziona l'indirizzo email o clicca su per copiarlo; successivamente vai alla sotto scheda EMAIL in Fattura24 ed incollalo nel campo Destinatario poi clicca su INVIA EMAIL.

Ritorna sulla pagina di MailTester.com e clicca su Poi controlla il tuo punteggio. ed attendi l'esito.

Se tutto è andata a buon fine dovrebbe apparirti la seguente schermata.

Email tester per Fattura24

Come puoi vedere ci sono le seguenti voci di valutazione:

  • Clicca qui per visualizzare il tuo messaggio: questa scheda ti mostrerà il mittente, destinatario, il riferimento del nostro serve mail e la *versione html** del messaggio inviato con l'opzione di visualizzazione per smartphone , per tablet e per desktop;
  • Spam Assassin: è un servizio open source di ASFA (pache Software Foundation) e offre la possibilità di effettuare test avanzati di analisi statistica e e euristica sulla email inviata;
  • Autenticazione del server di posta: verifica la validità della SPF (Sender Policy Framework), del DKIM (Domain Keys Identified Mail), il DMARC (Domain-based Message Authentication e Reporting & Conformance), il rDNS (Reverse DNS lookup), la MX Record (Mail eXchanger Record) e l'A record (Address Record);
  • Validità e formattazione: verifica se il messaggio è correttamente formattato;
  • Backlist: verifica se il nostro IPv4 (mobile-alt) è presente nelle lise spam internazionali;
  • Link orfani: controlla che all'interno della mail non ci siano  dei collegamenti a pagine web isolate cioè senza via di uscita.