Sistema di Interscambio

Canale di invio e ricezione accreditato SdI

Email

assistenza@fattura24.com

Spaceexe: Skype call con Corrado Cervellati

#LaMiaPrimaFattura

Spaceexe: Skype call con Corrado Cervellati

 

Il prossimo ospite ad essere intervistato è Corrado Cervellati di SpaceExe. Startup innovativa, specializzata nella realizzazione di soluzioni hardware ad alto valore tecnologico.

 

Il loro prodotto si chiama Wheare. Si tratta di un dispositivo che, attraverso l’utilizzo di un sistema GPS, analizza in tempo reale la posizione e i movimenti  di una squadra di calcio, di un giocatore o di un reparto allo scopo di migliorarne le prestazioni fisiche e tattiche.

 

Ecco di seguito un estratto dell’intervista.

 

1. Ciao Corrado, quanto è difficile entrare in questo mercato?

 

Diciamo che il mercato è estremamente difficile soprattutto è difficile ottenere quelle credenziali per potere poi operarci. La cosa che ci ha aiutato è arrivare nel 2011 con qualcosa di veramente innovativo perché il GPS era già una tecnologia nota ma di GPS in tempo reale non si era ancora sentito parlare. Quindi è stata un po’ un’ intuizione;  c’era una domanda e prima o poi qualcuno doveva offrire quel prodotto.

 

2. Chi avvia un progetto passa giorni altalenanti: alcuni giorni sono pieni di euforia, altri ti fanno dire: chi me l’ha fatto fare. È stato così anche per voi?

 

Certo, diciamo che non sono un fondatore ma sono arrivato solo dopo un anno e come sappiamo per una startup un anno non è un periodo particolarmente lungo. La vita delle startup è piena di questi giorni, ci sono giorni di entusiasmo perché magari ottieni un premio, vinci un bando oppure finalmente hai fatturato e ti arriva il pagamento.

 

Ci sono altri giorni in cui ti scontri  con tutte le problematiche delle PMI italiane come la burocrazia che ti fa dire: ma chi me l’ha fatto fare?,  problematiche di cui hai un bassissima comprensione. Diciamo che si vorrebbe concentrare tutta l’energia sul prodotto, sulla sua presentazione e commercializzazione e invece scopri che la vita dell’azienda non è solo quella ma ci sono problemi piccoli o grandi che richiedono tempo per essere risolti.

 

3. Ci sono cose che ti senti di consigliare ad una futura startup? C’è qualcosa che faresti diversamente?

 

Sai è difficile pensare a cosa si farebbe diversamente tornando indietro. La cosa che mi sento di consigliare quando si avvia un progetto è:  valutare bene le opportunità che si presentano, bisogna fare attenzione ad essere entusiasti ma anche pazienti e saggi nelle decisioni che si prendono, quindi non farsi trascinare, ma valutare sempre qual è la cosa migliore per il gruppo e soprattutto crearsi un gruppo veramente affidabile, affiatato, motivato e variegato.

 

I consigli di Corrado

 

Errori da non commettere: non lasciatevi trascinare dall’entusiasmo ma valutate le opportunità in modo saggio. 

Tip di Corrado: create un gruppo di persone motivate, affiatate e variegate.

 

Il video completo

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone