Assistenza telefonica

(+39) 06-40402261

E-mail

info@fattura24.com

Traslochino: due chiacchiere con Davide De Luca

#LaMiaPrimaFattura

Traslochino: due chiacchiere con Davide De Luca

 

Proseguiamo con il racconto delle storie legate alla prima fattura. Abbiamo avuto il piacere di incontrare uno dei founder di Traslochino – Davide De Luca. Traslochino è una piattaforma di sharing economy che aiuta a fare traslochi, trasporti e sgomberi in modo facile ed economico.

 

Di seguito un estratto dell’intervista.

 

 

1. Ciao Davide, la storia delle startup è contraddistinta da alti e bassi. È successo anche a te?

 

Assolutamente si. Quando inizi un progetto hai sempre delle grosse difficoltà, ad esempio: creare il team. Avere a che fare con degli estranei non è facile, in primo luogo bisogna conoscerli dal punto di vista umano, capire se sono interessati al progetto e se sono adatti per il ruolo che dovrebbero ricoprire.

 

Oltre al team la cosa più difficile è stata mettere in pratica l’idea, cosa che non è affatto facile.

 

2. C’è stato un momento in cui ti è stato chiaro che l’idea non funzionava soltanto sulla carta?

 

Noi siamo partiti a costo zero, con una pagina Facebook (con la quale gestivamo i clienti) ed un gruppo (con il quale gestivamo i lavoratori). Il momento in cui abbiamo capito che l’idea poteva funzionare è stato quando abbiamo ricevuto la prima richiesta. Ci siamo detti: cosa sta succedendo?

 

Il giorno del trasloco era poco dopo l’arrivo della richieste e noi non avevamo nemmeno un lavoratore a disposizione, allora sono andato io e un mio caro amico. È stato molto bello perché alla fine del lavoro siamo anche andati a farci un aperitivo e siamo rimasti amici.

 

3. C’è qualche errore che pensi di aver fatto durante il tuo percorso e che consiglieresti di non fare ad una futura startup?

 

Beh, una cosa a cui do molta importanza è il team. Conoscere le persone dal punto di vista personale e professionale è davvero molto importante per la crescita di un progetto, o almeno nel mio caso è stato così.

 

I consigli di Davide

 

Errori da non commettere: non create un team di dipendenti ma di persone interessate al progetto 

Tip di Davide: investite del tempo per conoscere bene il vostro team dal punto di vista umano e professionale.

 

Il video completo

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone