Canale di invio e ricezione
accreditato SdI.
Sistema di Interscambi
Telefono
+39.06-40402261

SPID

Guida pratica

Introduzione
Contabilità
Aprire Partita IVA
Auto aziendale
Buoni pasto
Credito d'imposta
Emettere fatture elettroniche
Indirizzo telematico SdI
Patent Box
Ratei e Risconti
Regime dei minimi 2018
Regime dei minimi 2016
Reverse Charge
Ritenuta d'acconto
SPID
Partite IVA e Forfettari
Amministratori di condominio
Avvocati
Biologi nutrizionisti e Nutrizionisti
ENASARCO
INARCASSA
Regime forfettario
Fattura elettronica
Parcella elettronica
Nota di credito elettronica
Conservazione
Consultazione
Fattura PA
Firma digitale
Privati B2B e B2C
Ricezione
Procedure in Fattura24
Cambiare la classe documentale dei modelli
Cancellare un utente
Configurare la ritenuta di acconto
Copiare un documento fiscale
Copiare un modello XML tra gli account
Dati aggiuntivi XML
DDT (Documento di Trasporto)
DDT di reso (Bolla di reso)
Eliminare i modelli personalizzati
Email tester
Esportare i documenti fiscali
Fattura proforma
Geolocalizzazione delle fatture
Gestione delle comunicazioni
Gestire gli account
GMAIL
Importare i contatti da file
Importare i documenti
Importare lista prodotti
Invio massivo degli XML
Invio spese STS
Modello personalizzato
Movimenti di magazzino
Nota di credito
PDF a più destinatari
PDF da fattura elettronica
Prima nota di cassa
RiBa (Ricevuta Bancaria)
SEPA
Spesometro
Split Payment
Stampare un documento fiscale
Trasformare i documenti
Verifica della partita IVA
Verifica del Codice Fiscale
VIES
Codici, Indici e Notifiche
Codici di scarto fattura elettronica
Codici del Sistema TS
Indice ISA
Notifiche e ricevute dello SdI
E-commerce
WooCommerce
Servizi a confronto
Aruba
Fatture in Cloud
Invoicex
MySond
Namirial
TeamSystem
Antivirus
Avast
Kasperky
Fattura elettronica

Prova Fattura24

GRATIS

per 30 giorni

CLICCA QUI

Lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale)è metodo di identificazione digitale del cittadino verso i servizi dell’Agenzia delle Entrate e della PA e in alcuni casi anche verso soggetti privati.

 

Lo SPID è un sistema di autenticazione che avviene tramite una coppia di username e password, emesse da un’entità accreditata da parte dell’Agenzia per l’Italia Digitale.

 

L’idea è quella di fornire ai soggetti IVA un’identità digitale che possa essere utilizzata su tutti i portali della Pubblica Amministrazione e dell’Agenzia delle Entrate, ma altresì per accedere ai servizi offerti dai privati aderenti.

 

Struttura dell’impianto SPID

Il Sistema Pubblico di Identità Digitale si compone di diversi attori:

  • gestori dell’identità digitale (identity provider o IdP): sono soggetti privati accreditati da AgID per la creazione e la gestione delle identità digitali degli utenti;
  • fornitori di servizi (service provider o SP): sono organizzazioni pubbliche o private che, abilitando l’accesso ai propri servizi online tramite l’identità digitale, consentono una fruizione veloce, sicura e protetta ai servizi;
  • utenti (cittadini e imprese): che dispongono della propria identità digitale, certificata da uno o più gestori, per accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati aderenti.

 

Richiedere lo SPID

Per ottenere le credenziali SPID devi rivolgerti a uno dei gestori di identità digitale abilitati da AgID.

 

IdPSICUREZZAArea GEOGRAFICARICONOSCIMENTO DI PERSONARICONOSCIMENTO DA REMOTORICONOSCIMENTO CIE, CNSCodice OTP e SMSRAO
TIMiD1 e 2IT e EUSIWebcam (a pagamento)SIGratuito
SpidItalia1, 2 e 3IT, EU e GlobeSIWebcam (a pagamento)SIGratuito
SIELTEid1, 2 e 3IT, EU e GlobeSIApp Identifica con CIE (gratuita) o Webcam (gratuita)SIGratuitoSI
PosteID1, 2 e 3IT, EU e GlobeSIApp PosteID con CIE e PIN (gratuita) App PosteID con documento elettronico senza PIN o bonifico (a pagamento)SIGratuitoSI
NamiralID1 e 2IT, EU e GlobeSIWebcam (a pagamento)SIGratuito
LepIDa1 e 2IT, EU e GlobeSIWebcam (a pagamento) Audio-video con bonifico (pagamento in beneficenza)SIGratuito
IntesaID1 e 2IT, EU e GlobeSIWebcamGratuito
InfoCertID1 e 2IT, EU e GlobeSIWebcamSIGratuito
ArubaID1, 2 e 3IT, EU e GlobeWebcamSINo

 

Con ogni gestore è possibile scegliere diverse modalità di riconoscimento e tre diversi livelli di sicurezza per accedere ai servizi online.

 

Le modalità di riconoscimento attive:

  • di persona presso gli uffici dei gestori di identità digitale o delle pubbliche amministrazioni riconosciute dall’AgID;.
  • tramite webcam: con operatore messo a disposizione dal gestore di identità o con un selfie audio-video, insieme al versamento di una somma simbolica tramite bonifico bancario;
  • con la CIE (Carta d’Identità Elettronica) o passaporto elettronico attraverso le app dei gestori di identità digitali;
  • con la CIE, CNS (Carta Nazionale dei Servizi) ovvero la tessera sanitaria, oppure con firma digitale grazie all’ausilio di un lettore e del relativo pin.

 

Se risiedi all’estero (ad esempio sei un cittadino italiano iscritto all’AIRE), scegli una modalità online di riconoscimento europea o mondiale.

 

Le differenze tra i tre livelli di sicurezza

Ogni servizio richiede l’accesso con un determinato livello sicurezza:

  • livello 1: permette l’accesso con nome utente e password;
  • livello 2: permette l’accesso con le credenziali SPID di livello 1 e la generazione di un codice temporaneo di accesso OTP (one time password) o l’uso di un’APP fruibile da smartphone o tablet;
  • livello 3: permette l’accesso con le credenziali SPID e l’utilizzo di ulteriori soluzioni di sicurezza e di eventuali dispositivi fisici (es. smart card) che vengono erogati dal gestore dell’identità.

 

Esiste inoltre un’ulteriore modalità per ottenere le credenziali che consiste nell’utilizzo di una CNS (carta nazionale dei servizi) o carta di identità elettronica. In questo caso però è necessario abilitarle preventivamente all’uso dei servizi online.

 

Lo SPID per le partite IVA

Il responsabile legale di un’organizzazione (società, ente, impresa, ecc.) può richiedere e utilizzare la propria identità digitale per accedere ai servizi online.

 

A tale scopo è anche possibile dotare i propri dipendenti di identità digitali per uso professionale della persona giuridica.

 

Il rilascio dell’identità digitale per uso professionale per la persona giuridica avviene previa verifica dell’identità personale del richiedente e della legittimità della richiesta da parte di uno dei gestori di identità digitale accreditati dall’Agenzia per l’Italia Digitale, nel rispetto delle modalità e dei controlli previsti da AgID.

 

L’utilizzo di SPID per le aziende è a pagamento.

 

La differenza tra lo SPID e la CNS (a prescindere dagli usi e scopi parzialmente differenti) consiste nel fatto che lo SPID è completamente dematerializzato (non è necessario quindi un lettore di carte) e può essere utilizzato sia da fisso che da mobile.

 

Attivare lo SPID

Come rappresentante legale di una partita IVA ci sono gli stessi passaggi di attivazione come se fossi un normale cittadino:

    1. Documenti: prima di procedere assicurati di avere i seguenti documenti:
      • documento di riconoscimento italiano (carta di identità, patente, passaporto);
      • tessera sanitaria (o tesserino codice fiscale, o il certificato di attribuzione di uno dei due)
      •  indirizzo email e il numero di cellulare;
    2. Gestore: accedi al sito di uno dei gestori di identità digitale (Identity Provider) riconosciuti e vigilati da AgID;
    3. Attivazione: procedi alla registrazione e, successivamente, effettua la procedura per il riconoscimento;
    4. Riconoscimento: in questa fase è richiesto il riconoscimento del richiedente:
      1. in sede;
      2. webcam;
      3. audio e/o video con bonifico;
      4. CIE, CNS o firma digitale;
  1. Sicurezza: imposta i livelli di sicurezza necessari (Livello 1, Livello 2 o livello 3).
Introduzione
Contabilità
Aprire Partita IVA
Auto aziendale
Buoni pasto
Credito d'imposta
Emettere fatture elettroniche
Indirizzo telematico SdI
Patent Box
Ratei e Risconti
Regime dei minimi 2018
Regime dei minimi 2016
Reverse Charge
Ritenuta d'acconto
SPID
Partite IVA e Forfettari
Amministratori di condominio
Avvocati
Biologi nutrizionisti e Nutrizionisti
ENASARCO
INARCASSA
Regime forfettario
Fattura elettronica
Parcella elettronica
Nota di credito elettronica
Conservazione
Consultazione
Fattura PA
Firma digitale
Privati B2B e B2C
Ricezione
Procedure in Fattura24
Cambiare la classe documentale dei modelli
Cancellare un utente
Configurare la ritenuta di acconto
Copiare un documento fiscale
Copiare un modello XML tra gli account
Dati aggiuntivi XML
DDT (Documento di Trasporto)
DDT di reso (Bolla di reso)
Eliminare i modelli personalizzati
Email tester
Esportare i documenti fiscali
Fattura proforma
Geolocalizzazione delle fatture
Gestione delle comunicazioni
Gestire gli account
GMAIL
Importare i contatti da file
Importare i documenti
Importare lista prodotti
Invio massivo degli XML
Invio spese STS
Modello personalizzato
Movimenti di magazzino
Nota di credito
PDF a più destinatari
PDF da fattura elettronica
Prima nota di cassa
RiBa (Ricevuta Bancaria)
SEPA
Spesometro
Split Payment
Stampare un documento fiscale
Trasformare i documenti
Verifica della partita IVA
Verifica del Codice Fiscale
VIES
Codici, Indici e Notifiche
Codici di scarto fattura elettronica
Codici del Sistema TS
Indice ISA
Notifiche e ricevute dello SdI
E-commerce
WooCommerce
Servizi a confronto
Aruba
Fatture in Cloud
Invoicex
MySond
Namirial
TeamSystem
Antivirus
Avast
Kasperky
Fattura elettronica

Prova Fattura24

GRATIS

per 30 giorni

CLICCA QUI