Sistema di Interscambio

Canale di invio e ricezione accreditato SdI

Telefono

+39 06-40402261

 

Tanto la rimandano

fattura elettronica - guida pratica per chi incomincia da zero

Poco prima di Natale mi sono trovato a chiacchierare con un nuovo cliente che, animato da un’irrazionale sicurezza, voleva convincermi che la Fatturazione Elettronica sarebbe stata certamente rimandata.

 

E terminò la sua arringa con l’immancabile:

 

in fondo siamo pur sempre in Italia”.

 

Non mi ci volle molto per far vacillare le sue certezze instillando in lui il terribile germe del dubbio:

 

Ovviamente tutto è possibile” – gli risposi – “ma tieni in considerazione che la fatturazione elettronica non è una novità assoluta…

 

E’ già obbligatoria da qualche anno per tutti i fornitori della Pubblica Amministrazione e l’estensione dell’obbligatorietà alla fatturazione tra imprese private e tra professionisti è nella legge di bilancio del 2018…

 

Questo rende molto improbabile sperare in un rinvio perché chiunque ci governerà nel 2019 farà inevitabilmente affidamento ai benefici di bilancio attesi proprio dalla fatturazione elettronica“.

 

La risposta fu: “Ok, sulla seconda parte potrei anche darti ragione ma sulla prima no. E’ evidente che i fornitori della Pubblica Amministrazione non hanno fatto fatica ad adeguarsi alla fatturazione elettronica, in fondo sono tutte aziende molto grandi, strutturate e con i capitali necessari”.

 

Quando gli dissi che tra i fornitori della Pubblica Amministrazione doveva inevitabilmente far rientrare anche normalissimi liberi professionisti come ad esempio elettricisti, idraulici e imbianchini, si convinse che aveva torto.