Passa al contenuto principale

Glossario - G

G20-SFWG

Il Sustainable Finance Working Group (SFWG) è un gruppo permanente del G20, nell'ambito del filone finanziario. Il gruppo ha origine dal Green Finance Study Group, poi Sustainable Finance Study Group, creato nel 2016 durante la Presidenza cinese del G20 e la cui attività è cessata dopo il 2018. La Presidenza italiana ha deciso di riavviare i lavori di questo gruppo, innalzandone lo status da gruppo di studio a gruppo di lavoro (aprile 2021), al fine di assicurarne la permanenza all'interno del filone finanziario, oltre che la facoltà di fornire raccomandazioni ai Ministri e ai Governatori.

Garanzia collaterale

Garanzia a tutela di un prestito dalla banca.

Garanzie

Le garanzie rafforzano la posizione del creditore circa l’adempimento della prestazione da parte del debitore. Molti rapporti contrattuali con le banche possono essere accompagnati dal rilascio di garanzie che vengono definite attive quando la banca le riceve e passive quando è la banca a rilasciarle a favore dei clienti. Per quanto riguarda le garanzie attive si distingue fra garanzie personali che attengono alla generale capacità patrimoniale di chi le ha prestate, debitore o altra persona e non sono quindi costituite su uno specifico bene ovvero garanzie reali. Per queste ultime la riscossione del credito è garantita da un bene mobile (in questo caso si parla di pegno) o da un bene immobile o mobile registrato (e allora si parla di ipoteca). Le garanzie reali danno al creditore il diritto di soddisfare il proprio credito con precedenza (prelazione) rispetto a coloro che ne sono sprovvisti.

Gefia

Società autorizzata alla gestione di FIA in Italia (SGR, Sicaf, Sicav), in uno Stato dell'UE diverso dall’Italia (GEFIA UE), ovvero in uno Stato non appartenente all’UE (GEFIA non UE).

General collateral

Vedi: Mercato regolamentato dei pronti contro termine

Gerarchia

Struttura padre-figlio per conti contabili e dimensioni, indipendente dalla struttura padre-figlio standard all'interno del modulo Contabilità generale. È possibile analizzare gli importi in base al livello di accumulazione in una gerarchia.

Gestione di patrimoni mobiliari

Servizio prestato dagli intermediari autorizzati (banche, SIM, SGR e altri soggetti abilitati), volto a gestire i fondi affidati dalla clientela attraverso l’investimento in strumenti finanziari (azioni, obbligazioni, ecc). Se i soggetti autorizzati gestiscono fondi di singoli individui o istituzioni si parla di gestione di portafogli. Se i fondi dati in gestione confluiscono in un patrimonio comune si parla di gestione collettiva del risparmio, attività riservata alle SGR (vedi SGR).

Gestori di Organismi di investimento collettivo e del risparmio

SGR, Sicav e Sicaf che gestiscono direttamente i propri patrimoni, società di gestione UE, Gefia UE, Gefia non UE, gestori di ELTIF, EuVECA ed EuSEF.

Gestione operazioni

Nome collettivo utilizzato per i package non finanziari di LN. Rappresenta tutti i package logistici di LN.

Girata di un effetto commerciale

Trasferimento di un effetto commerciale attivo al fornitore per il saldo delle fatture di acquisto. Il trasferimento viene realizzato mediante l'apposizione della firma del firmatario autorizzato e del timbro della società sull'effetto commerciale.

Global bond

Titolo obbligazionario emesso simultaneamente sull’Euromercato (vedi) e sul mercato interno del paese nella cui valuta il titolo è denominato.

Goods Received Not Invoiced

È un metodo di registrazione contabile che permette l'inventario delle merci ricevute ma non ancora faturate, senza una fattura corrispondente, anche se esiste un ordine di acquisto corrispondente.

Green bond

Sotto la definizione di green bond sono presenti sul mercato strumenti con caratteristiche eterogenee. Negli ultimi anni si è iniziato a convergere verso un modello chiaro e unitario, che non ha ancora raggiunto un riconoscimento universale.

I green bond sono obbligazioni con caratteristiche simili alle obbligazioni tradizionali per struttura giuridica, tipologia di emittenti e caratteristiche tecniche (durata, rimborso, cedole, valute di denominazione, etc.). Tuttavia i green bond si distinguono per una particolarità: i fondi ricavati dalla loro emissione sono espressamente destinati a finanziare progetti economici caratterizzati da un impatto positivo sull'ambiente. Nei green bond l'impiego "ecologico" delle risorse è preciso, tracciabile e garantito da presìdi specifici, definiti anche da standard e principi elaborati a livello internazionale da alcune associazioni di investitori.

GRNI

Vedi: Goods Received Not Invoiced

Gruppo

Società finanziaria a cui sono collegate altre società finanziarie. Un gruppo viene utilizzato per centralizzare le seguenti attività:

  • Elaborazione della contabilità aziendale e amministrativa;
  • Accumulazione di dati per la reportistica finanziaria consolidata dalle società finanziarie del gruppo;
  • Esecuzione di processi di gestione di cassa centrali, quali pagamenti e incassi automatici.

Gruppo cespiti

Livello di raggruppamento più ampio rispetto a una categoria di cespiti. Viene utilizzato per classificare i cespiti dell'organizzazione per i report e le interrogazioni.

Raccolta di cespiti con caratteristiche comuni. I gruppi di cespiti fanno parte dei gruppi principali.

Gruppo dei Dieci (G10)

Belgio, Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Paesi Bassi, Regno Unito, Stati Uniti, Svezia e Svizzera (G10).

Gruppo dei Sette (G7)

Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito e Stati Uniti (G7).

Gruppo dei Venti (G20)

Arabia Saudita, Argentina, Australia, Brasile, Canada, Cina, Corea del Sud, Francia, Germania, Giappone, India, Indonesia, Italia, Messico, Regno Unito, Russia, Stati Uniti, Sudafrica, Turchia. Partecipa inoltre la UE, rappresentata dalla Presidenza del Consiglio europeo e dalla BCE (G20).

Gruppo di calcolo

Set di società finanziarie con l'indicazione della valuta da utilizzare per ciascuna società nei riclassificati finanziari.

Gruppo di causali del rendiconto finanziario

Modalità di raggruppamento delle causali del rendiconto finanziario nel rendiconto finanziario. LN stampa sul rendiconto finanziario i totali parziali relativi a ciascun gruppo di causali del rendiconto finanziario.

Gruppo di elementi

Selezione di elementi di mappatura utilizzati per definire una mappatura. Per mappare i tipi di documenti di integrazione, è necessario collegare uno o più gruppi di elementi ai tipi di documenti di integrazione. Un gruppo di elementi può contenere da un minimo di uno a un massimo di 15 elementi di mappatura.

Gruppo di riconciliazione

Rappresenta un gruppo di conti contabili di integrazione sui quali è possibile eseguire la riconciliazione. Un gruppo di riconciliazione è costituito dalla combinazione di un'area e di una sottoarea di riconciliazione, ad esempio Accantonamento fatture Semilavorati ordine di acquisto.

Gruppo di termini di consegna

Gruppo di termini di consegna che sarà indicato nel report della bilancia dei pagamenti belga.

Gruppo di tipi di documenti di integrazione

Metodo per raggruppare i tipi di documenti di integrazione per la reportistica.

Gruppo di utenti di integrazione

Metodo per raggruppare gli utenti che creano e gli utenti che registrano transazioni di integrazione finanziaria. Un gruppo di utenti di integrazione può essere utilizzato per i seguenti scopi:

  • Consentire agli impiegati di registrare le transazioni di integrazione finanziaria.
  • Raggruppare, se lo si desidera, gli impiegati che creano transazioni in Gestione operazioni. Per la mappatura e la registrazione, è possibile selezionare le transazioni di integrazione di un intervallo di gruppi di utenti di integrazione.

Gruppo finanziario di business partner

Gruppo di Business Partner con caratteristiche comuni per i quali è possibile definire il conto creditori, il conto debitori e un set di conti di controllo aggiuntivi, ad esempio conti di controllo per fatture di dubbia esigibilità, pagamenti anticipati e anticipi di pagamento, incassi anticipati e anticipi di incasso, nonché profitti e perdite di valuta realizzati e non realizzati. LN utilizza automaticamente questi conti di controllo in processi aziendali quali la registrazione delle fatture di vendita e l'elaborazione dei pagamenti.

Gruppo principale di cespiti

Raccolta di gruppi di cespiti. La struttura dei cespiti richiede almeno un gruppo principale.