Assistenza telefonica

(+39) 06-40402261

E-mail

info@fattura24.com

 

Export Sistemi

Manuale Utente

Argomenti che ti potrebbero interessare:

 

– Come configurare il Piano dei Conti
– Come condividere l’account con il commercialista

 

Lo strumento di export per il software di contabilità Profis di Sistemi ha una duplice utilità. Da un lato esso permette di facilitare e velocizzare il lavoro del tuo commercialista poiché, attraverso il file che genera, gli/le consente di importare i tuoi dati in maniera rapida ed efficace all’interno del suo software. In secondo luogo ti consente evitare l’invio manuale dei singoli documenti generate in un determinato periodo. 

 

Inoltre con Fattura24 potrai creare lo stesso piano dei conti presente in Sistemi; cliccando su Configurazione > Avanzate > PDC troverai un pulsante Altro icon e potrai importare il PDC di Profis – Sistemi, quindi velocizzare anche il processo di esportazione.

 

Configurazione

 

Entra in menu Configurazione > App e Servizi Esterni e clicca sul pulsante.

 

Export Sistemi

 

Attiva l’export per Sistemi impostando Attivo e procedi con la compilazione dei campi.

 

Export Sistemi

 

Il Codice conto bollo e il Codice contributo previdenziale sono i codici dei rispettivi conti usati dal commercialista, quindi dovrai richiederli al commercialista, se necessari. È sufficiente valorizzare solo quelli utilizzati, cioè il sistema restituirà un errore durante l’export soltanto se la fattura contiene il bollo e/o un contributo previdenziale e questi campi non sono valorizzati.

 

Inoltre bisogna impostare i codici di Export delle aliquote IVA utilizzate nei documenti che si vuole esportare. Per farlo, vai in Configurazione >Avanzate >Aliquote IVA, seleziona l’aliquota e valorizza il campo Codice Export.

 

Effettuare l’export

 

export profis sistemi

 

Una volta fatta la configurazione puoi procedere con l’export. Spostati nella sezione dei documenti da esportare (fatture o note di credito, di vendita o di acquisto), seleziona l’intervallo di date dei documenti che si vuole esportare, clicca sul pulsante Altro e seleziona Esporta per Profis di Sistemi.

 

Se l’export va a buon fine, il sistema restituirà il file PartitaIVA_DATA_ORA.xml da inviare al commercialista.

 

In caso di errori durante l’export il sistema restituirà il file ListaErrori_ExportSistemi_DATA_ORA.txt che contiene la lista degli errori.
Per ogni errore sono indicati il numero e la data del documento che ha causato l’errore. E’ necessario quindi aprire tale documento e correggere l’errore.

 

Ad esempio, se l’errore è che una prestazione/prodotto non è associata a nessun Pdc, occorre selezionare la prestazione/prodotto del documento e impostare il Pdc per tale prestazione/prodotto. Oppure se la lunghezza di un campo (ad esempio l’indirizzo del cliente) supera quella massima consentita in Profis di Sistemi, occorre aprire il documento e correggere i dati del cliente (oppure correggere i dati del cliente nella Rubrica e riselezionarlo nel documento). Una volta che gli errori sono stati corretti, l’export andrà a buon fine.

 

Di seguito la lista degli errori legati all’export per Profis di Sistemi:
 
1. il “Codice export” del sezionale del documento deve essere un numero compreso tra 0 e 999 (l’errore c’è solo se è stato valorizzato male e non se non è stato valorizzato)
 
Per impostare o modificare il codice export del sezionale vai in Configurazione > Avanzate > Sezionali. Clicca sul sezionale che utilizzi e inserisci il codice export che ti verrà fornito dal tuo commercialista. Se utilizzi più sezionali assicurati di compilare il campo “codice export” in entrambi.

 

sezionali

 

2. l’IVA della prestazione/prodotto #1 non ha un “Codice Export”

 

In questo caso il problema è legato all’Iva associata ai tuoi prodotti/servizi inseriti all’interno dei documenti. Se utilizzi più aliquote iva assicurati di inserire il codice export in ciascuna di essa. Il codice export viene fornito dal commercialista.
 
Per inserire il codice export legato all’IVA vai in Configurazioni > Avanzate > Aliquote IVA  seleziona la percentuale di IVA che utilizzi e inserisci il codice nell’apposito spazio

 

Codice export
 
Una volta inserito il codice clicca su pulsante salva
 
3. l’IVA della prestazione/prodotto #1 deve avere un “Codice export” di lunghezza al massimo 4 caratteri
 
4. la prestazione/prodotto #1 non è associata a nessun PDC
 
Per associare un prodotto ad una voce del Piano dei Conti ti basta selezionare il costo o ricavo associato al prodotto e salvare nuovamente il documento. Se non hai creato ancora un piano dei conti segui questa guida: https://www.fattura24.com/manuale/piano-dei-conti/

 
PDC
 
5. il PDC della prestazione/prodotto #1 deve avere un “Codice export” contenente al massimo 15 numeri
 
6. la fattura contiene un contributo previdenziale, ma non è stato inserito un codice conto contributo previdenziale nella configurazione di “Sistemi” in “App e servizi esterni”
 
In questo caso il problema risiede nella configurazioni di Sistemi. Vai in Configurazione > App e servizi esterni ed inserisci il codice conto contributo previdenziale nella scheda di configurazione. Il codice viene fornito dal commercialista.

 

Export sistemi width=

 

7. il codice conto contributo previdenziale nella configurazione di “Sistemi” in “App e servizi esterni”, deve contenere al massimo 15 numeri
 
8. la fattura contiene il bollo, ma non è stato inserito un “Codice Export” per l’IVA “0% – Esclusi Art.15 DPR 633/72”
 
9. la fattura contiene il bollo, ma è stato inserito un “Codice Export” per l’IVA “0% – Esclusi Art.15 DPR 633/72” non valido poiché deve essere lungo al massimo 4 caratteri

 

Anche nel caso degli errori 8 e 9 il problema è legato all’Iva . Il codice export viene fornito dal commercialista.
 
Per inserire il codice export legato all’IVA vai in Configurazioni > Avanzate > Aliquote IVA  seleziona la percentuale di IVA che utilizzi e inserisci il codice nell’apposito spazio

 

Codice export
 
Una volta inserito il codice clicca su pulsante salva