Canale di invio e ricezione
accreditato SdI

Sistema di Interscambi

Telefono
+39 06-40402261

 

Errori da non fare nella fatturazione elettronica

Blog di Fattura24

Errori da non fare nella fatturazione elettronica

Tempo fa ripensai a quali sono gli errori da non fare nella fatturazione elettronica; che ad oggi reputo grossolani perché non perdonabili per l’Agenzia delle Entrate.

 

Ma non riuscii sono ad evidenziarne tre, ne evidenzia molti di più; quelli qui di seguito sono i tre che reputo gravi per una partita IVA,

 

1. Fatturare con Word o Excel

E si questo è uno degli errori da non fare e spiego subito il perché.

 

Ormai sono diversi anni che mi occupo di Fattura24 e con 40 mila utenti registrati e alla soglia del primo milione di fatture prodotte, penso di aver visto ogni possibile tipo di errore.

 

Ma tra tutti, sono 3 quelli più comuni e la cosa veramente interessante è che sono anche i più semplici da risolvere.

 

Prova a leggere il resto di questo articolo e se ti identifichi in almeno 2 di questi errori non preoccupati, risolverli è veramente un gioco da ragazzi e probabilmente un servizio di fatturazione online è quello che ti occorre.

 

Non mi fraintendere, anche io nel lontano 1995 iniziai a creare le mie prime fatture usando la versione di Office preinstallata sul mio bellissimo Compaq.

 

Il punto è che non mi andava di perdere tempo per cercare, installare e studiare un software di contabilità per fare un PDF che avrei potuto realizzare in 5 minuti con Office.

 

L’errore che commisi allora fu nel pensare che le fatture avessero esclusivamente un fine contabile. Quello che capii più avanti è che in realtà sono ‘Miniere’ di informazioni e i dati in esse contenute ‘Devono’ essere aggregati e elaborati al fine di analizzare l’andamento del proprio business per agevolarne lo sviluppo.

 

Se ami il tuo lavoro non devi mortificare la tua attività fatturando con Word o Excel, ci sono centinaia di soluzioni di fatturazione che accompagnano alla stessa facilità di Word gli strumenti necessari per sostenere al meglio il tuo business e nella quasi totalità dei casi costano l’equivalente di un caffè a settimana.

 

2. Non preoccuparsi del backup

Vi sembrerà strano e assurdo ma dopo anni dalla fondazione di Fattura24 vi sottolineo che questo è uno degli errori da non fare e che mi capita di riscontrare ancora oggi.

 

Da informatico amante dell’informatica posso dire che il backup è indiscutibilmente la cosa più ‘pallosa’ che si possa fare con un computer. Ma quali sono le conseguenze se perdiamo tutti i nostri dati per un furto o un incendio o più semplicemente perché il nostro computer si è rotto?

 

In tutta onestà l’ultima cosa che vorrei è ritrovarmi il giorno dopo a dover dimostrare all’Ufficio delle Entrate, documenti alla mano, che avevo regolarmente pagato le tasse di 4 anni prima.

 

Oggi ci sono centinaia di soluzioni cloud per la fatturazione, l’archiviazione e il backup dei propri documenti e non esistono ragioni per non utilizzarli.

 

3. Non curare l’aspetto estetico delle fatture

Ed eccoci al 3° errore da non fare nella fatturazione.

 

Hai mai visto qualcuno scrivere una lettera d’amore sulla carta igienica?

 

Ovviamente no perché lo scopo di una lettera d’amore è far vedere alla propria amata (o amato) quanto ci teniamo a lei, quindi anche la forma ha il suo valore.

 

La stessa cosa vale per le fatture.

 

Fatture eleganti, curate nei dettagli e graficamente accattivanti aiutano i nostri clienti a rafforzare l’idea che hanno della nostra professionalità e della cura che poniamo nei dettagli.

 

Una fattura su un foglio bianco o peggio su un foglio Excel è un’occasione persa per dimostrare una volta in più al nostro cliente quanto è alta l’attenzione che poniamo in tutto quello che facciamo.