Passa al contenuto principale

Spesometro

Lo spesometro è uno strumento di controllo fiscale che obbliga i commercianti e gli operatori finanziari a comunicare l’anagrafica fiscale dei soggetti che effettuano acquisti di un certo importo, tale importo viene stabilito dalla legge.

I dati da trasmettere sono i seguenti:

  • le fatture emesse: a prescindere dalla registrazione (quindi sia quelle già scritte nel registro dei corrispettivi sia quelle in bozza);
  • le fatture ricevute (anche quelle dei soggetti con regime forfetario o di vantaggio);
  • le note relative alle modifiche delle fatture di cui sopra.

Comunicare i dati

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato che metterà a disposizione uno strumento online per la compilazione telematica e il controllo dei dati; tuttavia ad oggi il software non è ancora disponibile.

In alternativa il modello può essere inviato tramite il portale privato fatture e corrispettivi.

Le partite IVA utilizzano questo strumento fiscale sia per l’invio della liquidazione IVA che per la comunicazione IVA.