Passa al contenuto principale

Indice d'indebitamento

L’indice di indebitamento è una voce dello stato patrimoniale che, insieme al capitale proprio, costituisce la struttura finanziaria di un’azienda.

Esso è anche conosciuto come leverage (leva finanziaria o il rapporto di indebitamento) e identifica il rapporto tra il capitale proprio dell’azienda e il capitale di rischio, ossia quello di terzi.

Il suo obiettivo è quello di verificare il livello di rischio legato alla dipendenza da fonti di finanziamento esterni.

Tali fonti di finanziamento esterni sono effettivamente dei debiti che un’imprenditore può avere nei confronti di diverse categorie di enti: istituti di credito (banche), fornitori, finanziarie, etc.

Come viene calcolato

Per poter calcolare l’indice di indebitamento di un’azienda si fa riferimento ad una formula specifica basata per l’appunto sul leverage (leva finanziaria o il rapporto di indebitamento).

Tale formula ci fornisce il rapporto tra indebitamento e capitale proprio; l’obbiettivo di procedere con il leverage è quello di aumentare il profitto aumentando l’indebitamento.

Leverage = totale finanziamento / capitale proprio

Questo rapporto può assumere diverse valori:

  • se l’indice di indebitamento di un’azienda è pari a 1 starà ad indicare che l’azienda copre le esigenze finanziarie utilizzando il proprio capitale, senza aver quindi la necessità di indebitarsi con istituti di credito o altre forme di finanziamento;
  • se è un valore compreso tra uno e due, l’azienda avrà un capitale proprio maggiore dell’indebitamento (situazione usuale); se dal rapporto venisse un valore maggiore di due, si starebbe indicando che i debiti sono maggiori del capitale proprio dell’azienda.

Tale rapporto tuttavia non è da intendersi come unico elemento di analisi della situazione finanziaria di un’azienda, esso dipende non solo dal rapporto tra capitale proprio e indice di indebitamento.

Infatti esso è certamente importante nell’ottica di un’analisi finanziaria, tuttavia è necessario valutare diverse variabili come il settore dell’azienda e la sua struttura finanziaria.

Infatti è possibile che azienda con indici di indebitamento maggiori di due riesca comunque ad avere un rendimento tale da non creare problemi finanziari all’assetto patrimoniale dell’azienda.