Passa al contenuto principale

Factoring

Il factoring è un tipo di contratto che consente ad un cedente solo un imprenditore, a nome della propria azienda, di accordare tutti i crediti dell'impresa ad un intermediario finanziario (factor).

Il factor si impegna, a fronte del pagamento di una commissione , a fornire i seguenti servizi:

  • contabilità;
  • gestione di tutti i crediti vantati dall'imprenditore;
  • riscossione di tutti i crediti vantati dall'imprenditore;
  • finanziamento all’impresa sotto forma di anticipazione dei crediti ceduti.

La cessione dei crediti può avvenire in due modi diversi:

  • pro soluto: il factor si assume il rischio di insolvenza dei debiti virgola anticipando l'importo al netto degli interessi e delle commissioni e spese concernenti l’operazione, con uno scarto garanzia;
  • pro solvendo: resta in capo al cliente il rischio dell'eventuale insolvenza dei debiti ceduti che sono accettati dal factor salvo buon fine.

Tipologie

In funzione delle necessità del mercato ci sono diverse tipologie di factoring:

  • Full Factoring: il factor acquista su base continuativa dei i crediti commerciali dei clienti e affianca l’impresa nella gestione e nel finanziamento del capitale circolante;
  • Maturity Factoring: pagamento dei crediti ceduti in una data prefissata o alla scadenza dei crediti stessi;
  • International Factoring: rivolto a clienti e debitori in Paesi differenti e per operazioni di import e export;
  • Reverse Factoring: il debitore (grande azienda o la Pubblica Amministrazione) chiede assistenza al Factor nella gestione dei propri debiti di fornitura e permette ai propri creditori (piccole imprese) di ottenere tempi di pagamento dilazionati.