Passa al contenuto principale

CUP (Codice Unico Progetto)

Il CUP (Codice Unico di Progetto) è il codice che identifica un progetto d’investimento pubblico ed è lo strumento del MIP (Sistema di Monitoraggio degli Investimenti Pubblici).

I progetti rientranti nella spesa per lo sviluppo possono consistere in:

  • lavori pubblici);
  • incentivi a favore di attività produttive,
  • contributi a favore di soggetti privati, diversi da attività produttive,
  • acquisto o realizzazione di servizi);
  • acquisto di beni finalizzato allo sviluppo;
  • sottoscrizione iniziale o aumento di capitale sociale (compresi spin off), fondi di rischio o di garanzia.

Il CUP è obbligatorio per gli interventi che rientrano:

  • nel QSN (Quadro Strategico Nazionale);
  • nella programmazione dei cinque Fondi Europei:
    • FESR (Fondo europeo di sviluppo regionale);
    • FSE (Fondo sociale europeo);
    • FC (Fondo di coesione);
    • FEASR (Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale);
    • FEAMP (Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca);
  • negli investimenti ESIF (European Structural and Investment Funds);
  • nel FSC (Fondo di Sviluppo e Coesione).

Il CUP viene usato garantire la trasparenza e la tracciabilità dei flussi finanziari prevenendo le infiltrazioni criminali e, in particolare, per il MGO (Monitoraggio Finanziario delle Grandi Opere).

Come viene applicato

Il codice accompagna tutti iprogetti dal momento in cui si decide la loro realizzazione fino al completamento dello stesso; rimane nella banca dati del Sistema anche dopo la chiusura del progetto.

Come funziona

Il suo utilizzo permette di associare in maniera biunivoca un codice a ciascun progetto d’investimento pubblico (corredo informativo), il CUP consente l'identificazione di ogni intervento di rilevarne le fasi di avanzamento.

Viene utilizzata un’unità di rilevazione unica (progetto d’investimento pubblico) controllata dal MIP (Sistema di Monitoraggio Investimenti Pubblici),

Le informazioni raccolte confluiscono in due banche dati interne al Sistema CUP:

  • Anagrafe progetti: composta dal CUP e il relativo corredo informativo;
  • Anagrafe soggetti: sono i dati relativi ad ogni utente registrato al Sistema CUP.

Il Sistema CUP è attivo presso il CIPESS (Comitato interministeriale per la programmazione economica Sviluppo Sostenibile) ed è visionabile dai soggetti registrati.

Corredo informativo

Rappresenta la fotografia del progetto al momento in cui si procede alla realizzazione..

È una documentazione che racchiude la descrizione del progetto e l’individuazione delle sue caratteristiche salienti:

  • natura e tipologia;
  • settore d’intervento;
  • localizzazione territoriale specifica;
  • copertura finanziaria;
  • settore di attività economica prevalente del soggetto beneficiario dell’investimento pubblico.

Struttura del CUP

Il CUP è costituito da una stringa alfanumerica di 15 caratteri, come ad esempio: G17 H03 0001 30001.

Una volta attribuito al progetto non verrà mai cambiato nel tempo.