Passa al contenuto principale

Centro di costo

Il centro di costo è un unità (o una categoria) contabile nella quale vengono aggregati alcune tipologie di costi relative all'azienda.

Tale definizione fa riferimento ad un unico centro per i costi, tuttavia un'azienda ha una serie di categorie di costo, di conseguenza vengono suddivisi per categoria.

Contabilità e vantaggi

Dal punto di vista contabile ciò che è necessario per avviare una gestione contabile per i centri di gestione del costo è certamente l'individuazione di essi>.

I migliori software di contabilità permettono di visualizzare, in maniera dettagliata e tramite sotto livelli, tutti i centri con i relativi importi e con importi totali.

::info

In Fattura24, un volta individuati dovtrai determinare il piano dei conti ed applicarlo al prodotto nella fattura d'acquisto.

:::

È indubbio che la ricezione di una fattura relativa all'utenza dei servizi elettrici sarà facile da imputare.

Condizione diversa sarà la situazione nel caso di costi la cui categoria è poco chiara; tuttavia un'attenta riflessione e/o consulto  con il consulente fiscale (Commercialista, Tributarista, esperto contabile e/o Ragioniere) ti renderà la vita più facile e saremo in grado di imputare il costo al giusto centro.

Vantaggi

I vantaggi di utilizzare una gestione dei costi tramite questa modalità sono presto detti.

Innanzitutto permette di avere dati specifici e puntuali sui costi affrontati, tali per cui è possibile sviluppare strategia migliorative legate al fatturato o anche solo al processo produttivo.

Ultimo aspetto è la possibilità di stabilire i prezzi di vendita al pubblico tenendo sotto controllo l'andamento economico dell'azienda, grazie ad un riscontro effettivo.

ESEMPIO

L'azienda di Mario Rossi eroga servizi di consulenza informatici. All'interno della sua contabilità sono presenti diversi centri di costo:

  • le utenze;
  • l'acquisto di hardware;
  • i dipendenti;
  • etc.

L'analisi consente di razionalizzare i costi aziendali da sostenere e capirne la possibile incisioni sul fatturato.

Costi diretti

Questa tipologia di spesa è misurabile in quanto ci si riferisce alla singola unità di prodotto e vengono gestiti dalla distinta base.

Costi indiretti

Sono quelle spese difficilmente misurabili rispetto alla singola unità di prodotto.

Localizzare i costi

Localizzare i costi significa creare una mappa dei centri di costo, cioè dividere le voci del bilancio aggregate e assegnare alle singole voci un centro di costo un valor e proporzionato rispetto all'effettivo utilizzo dei fattori produttivi.

Associare il centro dei costi ai prodotti

Una volta definita la mappa dei costi è possibile ricavare il totale dei costi diretti associati ad ogni singolo centro.

Una volta definito il totale bisognerà dividerlo per il totale dei prodotti finiti usciti dallo stesso centro; il totale delle due misure deve calcolato con lo stesso arco temporale.

Il risultato finale darà un valore che in sostanza è il costo unitario di confezionamento.

Al denominatore è possibile usare qualsiasi valora misurabile di quel centro questo comporta a considerare il dato finale come l'incidenza dei costi indiretti sull'unità prodotta.