Passa al contenuto principale

Canale telematico

I canali telematici, realizzati da Sogei S.p.A., per conto dell'Agenzia delle Entrate e altri organi istituzionali, sono utilizzati per lo scambio di informazioni tra e per la Pubblica Amministrazione, le partite IVA e i cittadini.

L'obbiettivo è di consentire alle pubbliche amministrazioni, agli enti, ai cittadini, agli imprenditori e ai liberi professionisti di inviare agli enti titolari le dichiarazioni e i documenti in modo automatico e sicuro.

Questo è il fondamento che da cui nasce il SIF (Sistema Informativo della fiscalità), cioè permettere a milioni di utenti di inviare e ricevere miliardi di dati che vengono poi elaborati dai sistemi.

Prima di utilizzare i canali telematici e i loro servizi gratuiti è necessario registrarsi ai portali di Entratel e di Fisconline.

Tra i più noti troviamo:

  • Fatture e corrispettivi: consente di trasmettere, gestire e conservare i documenti in formato XML, come le fatture elettroniche, le parcelle elettroniche e le note di credito elettroniche delle partite IVA;
  • CIVIS: è un canale di assistenza fiscale sulle irregolarità; avvisi telematici, cartelle di pagamento, richiesta di modifica dlega F24, istanze di autotutela delle locazioni, assistenza e controllo formale delle dichjiarazioni e assistenza sulle comunicazioni per la promozione dell'adempimento spontaneo;
  • INPS: il portale consente, tra le tante cose, di inviare i 730 precompilati;
  • ANPR: il portale della banca dati nazionale di tutte le anagrafi nazionali;
  • Servizi dei Municipi (comune) italiani: anagrafica, servizi per le imprese, informazioni online;
  • INAIL: il portale consente anche la compilazione della certificazione unica di lavoro dipendente, pensione e assimilati.