Passa al contenuto principale

B2B2C

Il termine B2B2C (business to business to consumer), identifica un professo economico in cui il produttore è anche intermediario e vende direttamente al consumatore finale grosse quantità di beni.

La vendita al dettaglio si è evoluta e le aziende possono vendere direttamente il proprio prodotto, cioè senza avere un negozio fisico o di trovare accordi con i rivenditori.

Prendiamo a riferimento gli atleti di una ASD (Associazione Dilettantistica Sportiva) che per i loro allenamenti decidono di avvalersi di un'unica marca di dispositivi elettronici.

Senza passare per la ASD questi atleti possono unirsi e anziché fare acquisti singoli possono fare un unico grosso acquisto per il dispositivo elettronico voluto.

Questa situazione permette di abbattere il costo di vendita in quanto ha un contatto diretto con gli atleti, quindi è stato eliminato il passaggio dell'intermediazione tra produttore e acquirente sul costo di vendita.

La funzione dell'intermediario non è completamente eliminata in quanto la piattaforma di vendita è vista sempre come intermediaria tra la linea di produzione e chi svolge l'acquisto.

Imprese del genere possono essere Samsung, Nokia, Lego, Microsoft, Apple, Garmin, Adidas, Nike che anni fa si sono messe anche nel settore del B2B2C.