Sistema di Interscambio

Canale di invio e ricezione accreditato SdI

Telefono

+39 06-40402261

 

Analisi di bilancio

dizionario di contabilità

Analisi di Bilancio è uno strumento tecnico che consente di verificare e studiare i risultati dell’esercizio sulla base della situazione:

 

  • economica;
  • finanziaria;
  • patrimoniale.

 

Tale analisi si traduce nel Bilancio d’esercizio, ossia un documento che riporta la situazione patrimoniale e finanziaria di un’impresa, con lo scopo di determinare i fattori di guadagno, le risorse che il pagamento di eventuali debiti e di conseguenza il grado di debito.

 

I documenti che devono essere redatti nel bilancio di esercizio sono:

 

  1. stato patrimoniale: definisce la situazione patrimoniale di una società alla data di chiusura dell’esercizio;
  2. conto economico: mostra il risultato economico della gestione di uno specifico periodo; e ne misura la crescita o la decrescita del capitale netto;
  3. nota integrativa: utilizzata per integrare le informazioni contenute nello stato patrimoniale e nel conto economico;
  4. rendiconto finanziario: riassume tutti i flussi di cassa che sono avvenuti in un determinato periodo.

 

Vediamo nel dettaglio i documenti e come è opportuno gestirli.

 

Analisi di bilancio: come elaborare lo stato patrimoniale e il conto economico

 

Analisi di Bilancio

Photo Credits: Tumisu da Pixabay

 
Prima di procedere all’analisi di bilancio è necessario elaborare lo stato patrimoniale secondo i criteri finanziari che ordinano le risorse in base alla liquidità, ed i criteri funzionali che organizza le risorse in base alla tipologia di operazione.
 

Anche il conto economico richiede una elaborazione con specifici criteri. Nel dettaglio facciamo riferimento ai criteri funzionali, i criteri di valore aggiunto – determinati dai fattori a cui sono legati i guadagni – ed il criterio del margine di contribuzione che suddivide i costi in fissi e variabili a seconda della loro natura.

 

Analisi di bilancio: indici di redditività

 

Oltre alle modalità sopra indicate è possibile analizzare le voci dello stato patrimoniale e del conto economico tramite gli indici di redditività.

 

I principali indici sono:
 

  • Il ROE: acronimo di Return on Equity – per valutare in che misura il capitale investito genera valore;
  • Il ROI: acronimo di Return on Investment – per valutare il ritorno di valore ottenuta dagli investimenti;
  • Il ROS: acronimo di Return on Sales – per valutare il guadagno escluso di imposte.