Sistema di Interscambio

Canale di invio e ricezione accreditato SdI

Telefono

+39 06-40402261

 

Conservare i documenti citati

Blog di Fattura24

Conservare i documenti citati

Perchè dobbiamo conservare i documenti citati nelle fatture elettroniche d’acquisto?

 

La domanda sembra banale ma non lo è per tanti motivi “tecnici”. 

 

La conservazione dei “documenti citati” nelle fatture elettroniche d’acquisto non deve mai mancare.

 

Nel caso ci fosse un controllo fiscale dobbiamo produrre tutta quella documentazione che ci è stata utile per la determinazione della dichiarazione dei redditi.

 

Facciamo un esempio pratico.

 

Siamo i gestori di un centro estetico (Ateco S96.02.02 e S96.02.03) e per il normale svolgimento della mia attività tutti i mesi compro materiale di consumo.

 

Dato che ci troviamo nel mercato del B2B ad ogni acquisto di merce viene prodotta una fattura elettronica con un DDT accompagnatorio come previsto dalla legge.

 

Il mio fornitore, nel suo iter con lo SdI non allega il DDT alla fattura elettronica ma lo cita, come previsto dalla normativa, e mi manda direttamente la seconda copia cartacea.

 

Quindi sulla merce che ho ordinato avrò copia della fattura elettronica che ricevo dallo SdI e il DDT citato in FE su mezzo cartaceo.

 

Al momento del calcolo delle spese detraibili per la dichiarazione dei redditi mi dovrò avvalere dei documenti di acquisto conservati.

 

Nei successivi 5 anni dalla data di presentazione della dichiarazione dei redditi della mia attività sono soggetto a controlli fiscali e devo poter produrre tutta la documentazione che mi è stata utile per la determinazione del reddito finale.

 

Ordinanza della Cassazione e Direttiva Europea

 

L’ordinanza della Cassazione (13882/2018) e la direttiva europea (2006/112/CE) basano il loro ragionamento sul principio di neutralità dell’IVA.

 

La deducibilità non si può limitare all’esame della sola fattura ma deve tener conto anche delle informazioni complementari fornite dal soggetto passivo che assimila alla fattura i documenti o i messaggi che hanno modificato la natura iniziale e vi fanno riferimento in modo specifico e inequivocabile.

 

 


 

Approfondimenti:

 

ATECO
Documento di Trasporto (DDT)
Sistema di Interscambio (SdI)

 

 

Claudio Camusso
Claudio Camusso

Digital Marketing & Communication

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.