Sistema di Interscambio

Canale di invio e ricezione accreditato SdI

Telefono

+39 06-40402261

 

Apprendisti in smartworking

Blog di Fattura24

Apprendisti in smartworking

A parte qualche categoria professionale chi può lavora da casa in smart working grazie alla duttilità dell’organizzazione aziendale ma anche alla tipologia di lavoro che viene richiesta al dipendente e che può esser svolta in questa situazione, da casa.

 

Anche in questa rivoluzione sociale/lavorativa sono rientrati gli apprendisti con contratto di “apprendistato professionalizzante”.

 

Mettiamo, ad esempio, che poco prima dell’estensione della quarantena a tutto il territorio nazionale, un’azienda aveva assunto un giovane inquadrandolo/a con un contratto 1° livello di apprendistato professionalizzante nel commercio e con un orario di 30 ore settimanali.

 

Col presupposto che l’organizzazione di un’azienda si sia adeguata alle esigenze attuali, l’apprendista rientra a tutti gli effetti nella nuova riorganizzazione che l’azienda ha adottato per lo smart working.

 

Questa tipologia di contratto è per definizione un contratto di lavoro a tempo indeterminato in cui l’azienda, a differenza di un contratto “normale”. deve garantire:

 

  • la retribuzione per la prestazione lavorativa resa in base alle ore lavorate
  • la formazione necessaria, sia interna che esterna

 

La cosa più difficile è la formazione professionale. Le aziende che hanno o che volessero assumere apprendisti dovranno prevedere servizi di formazione a distanza.

 


 

Approfondimenti:

 

Fatturazione elettronica in aiuto allo Smart Working
Buoni pasto e Smart Working

 

 

Fattura24.com
Fattura24.com

Redazione

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.