Canale di invio e ricezione
accreditato SdI.
Sistema di Interscambi
Telefono
+39.06-40402261
 

Aggiornamenti di gennaio 2017

Blog di Fattura24

Aggiornamenti di gennaio 2017

Per gli aggiornamenti di gennaio 2017 abbiamo lavorato alle seguenti novità:

  1. Bollo dinamico in fattura;
  2. Funzione cancellazione multipla delle voci listino;
  3. Trasformazione ordine cliente in ordine fornitore;
  4. Sezione tag nei pagamenti;
  5. Nuovi export in excel;
  6. Aggiunti filtri di ricerca in fatture;
  7. Nuova gestione scadenza multiple;

 

Ma prima di procedere, ecco la consueta ‘nota di servizio’: ascoltiamo sempre con molto piacere le critiche e i suggerimenti dei nostri utenti, e le attività svolte a luglio sono in parte frutto della collaborazione che abbiamo instaurato con i nostri utenti.

 

Se ti sono piaciuti questi aggiornamenti di gennaio 2017 non farti problemi nel comunicarcelo; per noi è importante il tuo feedback.

 

1. Bollo dinamico in fattura

All’interno della finestra di creazione delle fatture è stata aggiunta possibilità di aggiungere dinamicamente il bollo.

 

2. Funzione cancellazione multipla delle voci listino

Nel listino prodotti è stata aggiunta la funzione di cancellazione multipla dei prodotti, attraverso la selezione delle singole voci prodotto.

 

3. Trasformazione ordine cliente in ordine fornitore

Con il nuovo aggiornamento è possibile trasformare un ordine cliente in un ordine fornitore e viceversa utilizzando il menu a tendina.

 

4- Sezione TAG nei pagamenti

Abbiamo aggiunto la sezione TAG sia all’interno delle rate di pagamento che nei movimenti in prima nota.

 

5. Nuovi export in excel

Abbiamo aggiornato i seguenti report:

  • Scadenza;
  • Bilancio per Competenza;
  • Bilancio per Cassa.

 

6. Aggiunti filtri di ricerca in fatture

Nella sezione fatture emesse abbiamo aggiunto il campo ricerca per modalità di pagamento.

 

7. Nuova gestione scadenze multiple

 

aggiornamenti gennaio 2017

 

Tutti i documenti hanno una nuova scheda ‘Pagamenti’ dove è possibile registrare sia le scadenze multiple che i pagamenti avvenuti.

 

Se ti sono piaciuti questi aggiornamenti di gennaio 2017 non farti problemi nel comunicarcelo; per noi è importante il tuo feedback.