Prima nota

La prima nota è uno strumento che puoi utilizzare per registrare qualsiasi movimento economico legato alla tua attività.
Nella frenesia lavorativa di tutti i giorni poter recuperare velocemente il saldo dei tuoi conti può essere determinante e la prima nota è lo strumento per raggiungere questo obbiettivo.
Probabilmente non da subito, ma col tempo sarà estremamente importante imparare ad utilizzare la prima nota di Fattura24 perché ti permetterà di avere sempre una visione completa delle entrate e delle uscite di ciascuno dei tuoi conti: casa, conto corrente bancario, carta di credito, conto PayPal, ecc.

Vediamo quindi in 6 semplici passaggi tutto quello che c’è da sapere sulla prima nota di Fattura24:

Vuoi gestire la Prima Nota senza impazzire?
Fattura24 è la soluzione che fa per te!
Più di 50.000 P.IVA hanno risolto i loro problemi scegliendo Fattura24.

step 1 – iniziamo

1) entra sul tuo profilo di fatturazione da web
2) da menu vai su ‘Documenti’ e quindi clicca su ‘Prima nota’
3) ti si aprirà la pagina che vedi nell’immagine qui a fianco
4) qui potrai registrare i tuoi movimenti

Prima nota - Step 1

dot_a

step 2 – i conti

Di default ogni profilo di fatturazione ha 2 conti: cassa e banca.
E’ possibile personalizzare questa lista come segue:
1) da menu vai su ‘Configurazione’ e quindi clicca su ‘Conti’
2) ti si aprirà la pagina che vedi nell’immagine qui a fianco e tramite la quale potrai aggiungere nuovi conti o cancellare e modificare quelli presenti

Prima nota - Step 2

dot_a

step 3 – prima nota

Una volta definita la lista dei tuoi conti potrai registrare il primo movimento.
Ipotiziamo di aver acquistato un computer e di averlo pagato tramite carta di credito
1) clicchiamo sull’icona in alto a sinistra (icona foglio con matita)
2) si aprirà una nuova finestra
3) indichiamo la data dell’acquisto, l’importo speso nel campo uscita e il conto utilizzato (la carta di credito)
4) Nel campo ‘Note’ aggiungiamo un testo che ci permetterà in futuro di risalire al motivo della transazione. Salviamo e usciamo
5) nella tabella principale ora avremo un record con la nuova registrazione
6) ripetiamo l’operazione registrando ad esempio l’acquisto di un biglietto del treno da 100,00 euro sempre tramite carta di credito

Prima nota - Step 3

dot_a

step 4 – giroconto

Avendo utilizzato la carte di credito è certo che da li ad un mese verrà fatto un giro conto dal vostro conto corrente alla carta di credito.
Proviamo a registrare questo movimento:
1) clicchiamo sull’icona in alto a sinistra (icona foglio con matita)
2) indichiamo la data dell’operazione
3) nel campo ‘Importo in entrata’ impostiamo 1.600,00 euro e indichiamo come conto la carta di credito
4) nel campo ‘Importo in uscita impostiamo 1.600,00 euro e indichiamo come conto il conto corrente bancario
5) Nel campo ‘Note’ scriviamo che si tratta del prelievo mensile della carta di credito
6) Salviamo e usciamo

Prima nota - Step 4

dot_a

step 5 – risultato

A questo punto nella tabella principale avremo sia i pagamenti sostenuti con la carta di credito che il giro conto con il quale abbiamo saldato la carta.
Le operazione fatte nello step 3 e 4 possono essere ripetute per ciascun movimento economico legato alla tua attività.
Il risultato sarà uno storico completo di tutti i tuoi movimenti che ti permetterà in qualsiasi momento di ricostruire la tua posizione finanziaria

Prima nota - Step 5

dot_a

step 6 – il saldo

Ora che abbiamo iniziato a registrare tutti i movimenti possiamo utilizzare i filtri di ricerca per conoscere il saldo dei nostri conti
1) nella finestra principale, imposta il campo ‘Conto’ con il conto del quale vuoi conoscere il saldo
2) dopo averlo selezionato la tabella si aggiornerà automaticamente e nella prima riga avrai il saldo di quel conto calcolato sulla finestra temporale che avrai scelto: ‘Intero esercizio’, ‘Ieri’, ‘Mese corrente’ o intervallo personalizzabile

Prima nota - Step 6

 

Qualche informazione in più

1) in qualsiasi momento potrai estrarre i dati della tua prima nota in formato Microsoft Excel, cliccando sull’apposita icona
2) i pagamenti totali o parziali che registri sulle fatture finiscono automaticamente nella prima nota
3) i pagamenti che registri sui tributi finiscono automaticamente nella prima nota
4) Scopri di più della Prima Nota

Vuoi gestire la Prima Nota senza impazzire?
Fattura24 è la soluzione che fa per te!
Più di 50.000 P.IVA hanno risolto i loro problemi scegliendo Fattura24.