Ritenuta di acconto dizionario di contabilità

Cos’è la ritenuta di acconto?

Ritenuta di acconto: consiste in una trattenuta che grava sui compensi derivanti da lavoro autonomo; rappresenta di fatto, un anticipo delle tasse che viene detratto al momento del pagamento della prestazione.

LEGGI ANCHE: Ritenuta d’acconto – la guida

Chi può emettere fattura con ritenuta di acconto?

I soggetti in questione sono:

  • Società di persone e società di capitali;
  • lavoratore autonomo (campo commerciali o agricolo, artista o professionista);
  • I condomini verso gli amministratori di condominio

Qual è l’aliquota?

La percentuale è del 20% sul totale della base imponibile, tuttavia esistono casi particolari in cui si calcola sul 75% o sul 60% e non sul totale (cessione di diritti d’autore).

Stai cercando i significati di altri termini? Clicca qui


Vuoi gestire le Fatture senza impazzire?
Fattura24 è la soluzione che fa per te!
Più di 50.000 P.IVA hanno risolto i loro problemi scegliendo Fattura24.